OFFERTA MEDIASET PREMIUM

23

SUZUKI FRONTE

Il mio telefono:



suzuki fronte

GIAPPONE La Suzuki Fronte era molto spaziosa a causa di una precoce calvizie. Prodotta dalla nipponica Suzuki fu introdotta nella versione berlina 2 porte nel marzo 1967. Le sospensioni erano indipendenti con mollette ed elastici colorati ed il motore da 356 cc era un 3 cilindri raffreddato ad aria posto trasversalmente. Il suo goffo profilo rotondeggiante era SUZUKI FRONTE HATCHsoprannominato “Daruma”: una famosa bambola gonfiabile giapponese per pervertiti. Per le esportazioni c'era anche una Suzuki Fronte 500 con  un motore da 475 cc prodotta dal 1969, anno in cui fecero la loro comparsa anche delle versioni con carrozzeria Van (sostituito nel ‘73 dalla SUZUKI FRONTE WAGONHatch) e Wagon Estate a 2 porte: un qualcosa di veramente brutale da vedere. Nel 1970 subentrò la  seconda generazione della Suzuki Fronte denominata Fronte 71, mentre dal 1971 fu chiamata Fronte 72.. che fantasia! Sempre nel 1971 fu presentata una specie di mini-coupé denominata LC10 in alcuni mercati e progettata nientepopodimeno che da Giugiaro: anche l’Italia volle collaborare al tracollo stilistico. Questo modello, riveduto nel 1977, sarà poi posto in commercio con il nome SUZUKI CERVO Suzuki Cervo, dedicato a Giugiaro per la sua visita in Giappone senza la moglie. Nel ‘73 arrivò la terza serie disponibile anche con 4 porte. Dal 1975 scomparve il nome Fronte per lasciare posto alle sigle LS20 e LS30 (‘La Sciolta’ da 20 e 30 kg). Nel ‘79 tutte fuori dalle balle per lasciare posto alla Suzuki Alto.


suzuki fronte

suzuki fronte_ 
SCARICA I WALLPAPER [1280X1024] APRI L'IMMAGINE, POI TASTO DESTRO SALVA CON NOME

VEDI L'ANNUNCIO IN FORMATO .PDF

ANNUNCI DI MERDA:    CLP 15.000.000 (€ 19.000)
Vendo il mio bolide Suzuki Fronte. Molto economico: 20 km con un litro di vino. Gomme da masticare nuove già attaccate sotto i sedili e radio cassette incluso. Costa molto perché è l’unico modello in Cile e questo vi farà cuccare molta figa ragazzi, garantito!..”


VOTA LA SUZUKI FRONTE

23   COMMENTI :

Anonimo ha detto...

fantastica. due o quattro tempi?

Anonimo ha detto...

Molto bella.Carina come la Subaru 360.

pier ha detto...

Beh? Non sembra più brutta dell'850! Anzi, quella rossa ha l'aria più simpatica!
Pier

Anonimo ha detto...

Però in Giappone, per via degli sgravi fiscali che si possono usufruire alla guida di queste microvetture, il lavoro svolto attorno ad esse non è poi tanto "shifiltoso".

3 METRI X 360 CC non è che si possono disegnare linee ardite o altamente profilate.
Agnelli, la Fiat e ancor più la Piaggio, hanno però creduto, eccome, al progetto PORTER.
Un vero letamaio da un litro, uno sconcertante scaldacarrubbe poi quelli blindati in uso all'Arma dei Carabinieri.

Peccato solo, non siano stati fatti entrare in commercio ad inizio anni 80's la Suzuki Samurai 600 cc Turbo.
Credo che avrebbero dimezzato di netto le vendite delle citycar, all'epoca egemonia della Fiat.

Anonimo ha detto...

La prima serie sembra una FIAT 850 cresciuta troppo!

Thrasher ha detto...

le keicar giapponesi oltre ad essere convenienti (almeno prima del 95) erano delle beste rare! Facile trovare Honda Beat con motori 3cilindri turbo intercooler e quant'altro. Fa ridere di primo acchito, ma quando hai quasi 140 cavalli su 600 kg di veicolo cominci a divertirti ahahah!

Anonimo ha detto...

CON QUESTO NON CUCCHI NEMMENO I FINOCCHI ALMENO UNA COSA POSITIVA CE

Anonimo ha detto...

Niente male, invece...originalissima e simpatica!

Anonimo ha detto...

ma è una figata !!! con questa cucchi come un califfo !!!

enzo ha detto...

Carina, graziosa e originale. Oggi che si parla di downsizing, la Suzuki Fronte andrebbe studiata.

Anonimo ha detto...

La Fronte è del 1967?
Ma chi la scritta questa cagata di recensione Nonna Papera e Clarabella in preda allo sferragliare della calzamaglia???

AUTOdiMERDA ha detto...

Suzuki Fronte

La "Suzulight" Fronte è del '62, La Fronte del '67. Salutami Minnie :)

Anonimo ha detto...

@ Autodimerda, così magari, la prossima volta non farete anche la figura della merda:
Nel 1955 la S. immise nel mercato la Suzulight SF e non nel 1962, (cioè così mi dice Paperino Pitagorico, sette anni prima)!!!
Nel 1962, al Tokyo Motor Show, assieme alla Suzulight fu presentata anche la FRONTE 360 accanto ad essa vi era il prototipo denominata 1000.
Ciao AdM, non prendetevela troppo, siate un pò umoristici per lo meno. Ho 17 anni e sono amico della Banda Bassotti.
Ciaooo

AUTOdiMERDA ha detto...

La figura di merda per il momento la stai facendo tu senza citare la fonte, quindi "se non indichi da dove hai preso l'informazione è del tutto inutile che lasci commenti".
La recensione, seppur umoristica, di un modello si basa su delle informazioni reali, in questo caso l'ironia non c'entra nulla, ma il tutto serve a completamento o correzione.

Anonimo ha detto...

eccoti contento 14 (Equpe ADM), così ti dai (date) al Ping Pong, non dico l'ippica o alle auto, sennò sarebbe per voi un vero complimento.
Digita su un qualsiasi motore di ricerca, Manuale delle Giovani Marmotte, per voi = "Classic Car Catalogue". (fonte da non confondere con Fronte)Buona lettura banda di sfigati...Qui, Quo, e Qua già se la stanno ridendo da un bel pò.
Spero abbiate il coraggio di postare questo messaggiuzzo in bottiglia ^_^ sfigatelli...

AUTOdiMERDA ha detto...

Questo è il catalogo che tu citi: http://www.classiccarcatalogue.com/SUZUKI%201962.html
- che conferma che la Suzulight fu introdotta nel 1962 e la Fronte nel '67. Se a scuola studi come fai le ricerche stai messo maluccio uagliò :)

mezzotoscano ha detto...

@AdM Se posso permettermi un consiglio, mai dare corda al Piccolo Cottolengo di turno

Anonimo ha detto...

ehi ,13... mi dici che pusher hai ? daiii, ti prego... o ti fumi il parmigiano ?? sì, ehi raga, ho capito ! tra una ricerca e l'altra il 13 si grattugia il reggiano poi lo mette in un carburatore e se lo fuma !!!

Anonimo ha detto...

chissà se ha scritto GIOCONDOR sulla FRONTE...

Anonimo ha detto...

Pusher o no, acido o meno, tripper +, popper in meno, La Banda Bassotti sembrerebbe avere ragione.
Ho visionato il sito da loro descritto sopra.
La Suzukileggera e nata nel 55. La "Fronte..ospizio" nacque prima del 67 etc.
Date ascolto hai giovani qualche rara volta....
Bravi ragazzi ma non si vive di solo auto, alla vostra età si kiava pure.

Luca

AUTOdiMERDA ha detto...

http://www.suzuki-collection.com/coupe/01c2c4976f125ed06/01c2c4976f13b9526/index.html
http://www.icbm.com.au/mightyboy/suzuki_history.htm
http://en.wikipedia.org/wiki/Suzuki_Fronte
http://www.earlydatsun.com/other.html
http://www.microcar.org/carspecs/suzukifronte.html

http://www.classiccarcatalogue.com/SUZUKI%201962.html (anno 1962 Suzulight Fronte 360)
http://www.classiccarcatalogue.com/SUZUKI%201963.html (anno 1963 Fronte 800)
http://www.classiccarcatalogue.com/SUZUKI%201964.html (anno 1964 Suzulight Fronte 800)
http://www.classiccarcatalogue.com/SUZUKI%201967.html (anno 1967 Fronte 360 LC10 > della recensione)

Nessuno ha nulla contro i "giovani" o i "vecchi" se le informazioni date possono fornire un valido contributo, ma in questo caso accanirsi nel torto equivale solo ad una perdita di tempo. Per quanto riguarda l'utilizzo del marchio Fronte, Suzuki l'ha utilizzato è vero prima del 1967, ma riferito al Suzulight, al 360 e all'800. Il modello recensito, a meno che qualcuno non abbia seri problemi di vista, è chiaramente quello che uscì nel 1967. E qui chiuderei, anche perchè si correrebbe il rischio di andare a cercare il pelo nella fronte, ops.. nell'uovo, non me ne volere Luca.

Anonimo ha detto...

Non ne ho a male con nessuno, figuratevi poi con voi ragazzi. Quando posso questo è il sito che guardo per prima. Mi rilassate, mi fate ridere, e trascorro mezz'ora in allegria.

La Fronte la trovo carina, semplice, robusta. Serve ed e servita per spostare persone, animali e cose dal punto A fino al punto B. Certo uno decede come meglio vuole o può, anche in base al personalissimo conto in banca. C'è chi decide di andare in giro standosene seduto su una 2 CV, altri viaggiano comodamente seduti in Maybach. Rimane fondamentale il fatto di raggiungere sempre il punto "B".

Questa bizzarra invenzione che è l'automobile, il suo continuo progresso e l'affinamento tecnologico, l'ha invetato il genere umano. Ne siamo tutti affascinati, grandi e piccini.

Leggo di gente che in questo sito racconta o fa a gara a chi c'è l'ha più grosso. Gente che in 126 sorpassa una RX7 (??), ma appunto il bello di questo sito è anche questo. Come non c'è nulla di male osservare e dire che una Fiat Uno sia diretta discendente di una Fiat 127.

Così come una Suzuki del 55, sia la mammachioccia della Fronte.

Grazie per le vostre precisazioni in merito e grazie per avermi fatto navigare sul mondo della piccola Fronte.
Luca

mezzotoscano ha detto...

La saggezza è grande virtù e Luca (non considerando talune sue purtuttavia rispettabili opinioni circa la produzione anglosassone) è uomo saggio.

Inserisci un Commento

Attenzione: i commenti NON sono moderati. Perchè?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS