37

LADA SAMARA

LADA SAMARA
RUSSIALa Lada somara è un’autovettura che non va bene a scuola, ma se è per questo manco al supermercato, al ristorante, al cinema... insomma, meglio prendere i mezzi pubblici. Si addormenta sui banchi e russa (anche se sia sovietica non è una giustificazione) e quando si muove, raglia. Dal 1984 pur avendo cambiato alcuni professori, VAZ, ZAZ, BAZ 2.0, frequenta ancora la stessa classe; i genitori sono disperati. Fu la prima auto moderna prodotta in Unione Sovietica, e lo è ancora. Iniziò come berlina 2 volumi con portellone (3 o 5 porte), poi, restando in aula a scaldare la sedia, finì col farsi crescere anche un culone senza portellone diventando VAZ 21099 - LADA SAMARA BERLINA 3 VOLUMI una tre volumi 4 porte (Lada-Vaz 21099). La Samara, pensata in origine come esclusiva per il blocco orientale ex-sovietico abituato a guidare le Zhiguli (Fiat 124), era oro colato, ma siccome non è tutto oro ciò che luccica... ci si accorse ben presto che la somara stava pisciando olio. E già, perché l’affidabilità e la qualità costruttiva e dei materiali lasciavano a desiderare (una Zhiguli). La testata, realizzata con alluminio scadente, era soggetta a cedimenti e gli interni, (male) assemblati con plastiche economiche, si deterioravano rapidamente. Non era così raro ritrovarsi con pulsanti e levette in mano: diciamo che Lada non si accontentava di vendere la macchina “chiavi in mano”, voleva offrire di più. Inoltre la carrozzeria, costruita con acciaio di scarsa qualità, era presto preda della ruggine. Tutti questi fattori, abbinati ad una linea decisamente superata e consumi elevati in rapporto a cilindrata e prestazioni, ne decretarono l’inevitabile flop sui mercati occidentali. Al momento del lancio erano disponibili 3 motori, tutti derivati da quelli delle ZhiguliLe Zigulì sono  caramelle zuccherate alla frutta create dalla Falqui negli anni sessanta. Il nome deriva realmente dalla Lada-Vaz Zhiguli, l'automobile russa il cui nome piacque all'inventore delle caramelle, famoso per essere un grande appassionato di auto. alla frutta, ma con trazione anteriore e nobilitati da un nuovo gusto allo stufato d’asino. Alla base c’era la 1100 da 55 C.V. (Ciucci Volanti) con partenza a frusta, mentre al top si collocava la 1500 da 75 C.V. con radiatore da mungitura. Nel mezzo si poneva invece la somara da monta 1300 65 C.V.: devo specificare il perché si trovasse nel mezzo?
Era già dai primi anni ‘70 che AutoVAZAutoVAZ  (acronimo di Fabbrica Automobilistica del Volga) è la Casa automobilistica più grande in Russia della quale il 25% appartiene alla Renault. Lada è il marchio con cui i veicoli vengono venduti in Europa Occidentale. cercò di sperimentare la trazione  anteriore utilizzando il motore della Fiat 127 su di un primo terrorizzante VAZ 1101 PROTOTIPOprototipo, la VAZ 1101 “Cheburashka” con carrozzeria ibrida che la faceva sembrare una 127 due volumi e mezzo alla quale le erano stati “attaccati” elementi ripresi dal 128; non entrò mai in produzione, sia lodato San Pietroburgo. La somara ha venduto il suo corpo in tutto il mondo, come sia successo resta un mistero, quel che è certo è che, oltre a cambiare diversi nomi, è stata sfruttata e maltrattata da diversi carrozzieri che l’hanno costretta sulla strada a farsi  cavalcare, come la LADA SAMARA CABRIOLET NATACHAfamosa Lada Natacha (la bagascia) dal 1992 al 1996. Dall’anno successivo le gabbie si chiusero e la somara rimase in vendita solo nel mercato interno dove fu proposta una seconda versione lavata e strigliata. Il 2004 segnò lo storico passaggio di testimone all’ucraina ZAZ e nel 2007 il passaggio di testimone pentito alla kazaka Asia Avto... che kazata. Tutt’ora in produzione nonostante una fama non troppo felice, la Samara mantiene ancora una domanda stabile grazie ad un prezzo vantaggioso, ma bisogna accontentarsi se si vuole spendere poco. Quindi sappi che se ‘nvece della somara te danno er mulo, tu magna, statte zitto e...


$(KGrHqN,!hkE45yV0B8iBOZd!bclIg~~_19

ANNUNCI DI MERDA:                     PLN 900 (€ 200)
”Lada Samara del 1989 di seconda mano e terza gamba, con 120000 km vendo causa fine attività. Completa di carrello da traino e licenza da ambulante. Materassi e pentole in giacenza regalo regalo regalo!”



LADA SAMARA - VIDEO DI PRESENTAZIONE

37   COMMENTI :

Pier ha detto...

Circola un video con la prova su strada della Samara.
NON GUARDATELO !!!
Se poi vi squilla il telefono son cazzacci vostri!

Anonimo ha detto...

Un cesso veramente volante. Alta da terra come le auto degli anni 50. Ben 15 cm ed oltre la sua luce da terra. Gli Pneumatici erano Rumeni, le fantastiche BARUM, dure come l'avorio, performanti come due dischi di Tek Africano. La mamma di quella bagasciata della mia ex ne aveva una rosso succo di mestruo. Un bel dì, aprendo il portello di dietro, e sollevando la plastichetta del fondo, avevamo notato che mancava una grossa pozione di lamierato, in parte ossidato e perso chissà in quale tratto di strada. La Somara non aveva nemmeno un anno di vita!!

Jerry ha detto...

Finalmente vedo la recensione di questa dinosaurica vettura!
Anch'essa dotata in periodo di prima catalizzazione di carburatore elettronico (vedi Fiat Cinquecento ED '93), fu una vettura indiscutibilmente datata rispetto ai prodotti europei e giapponesi.
Nonostante i modesti contenuti tecnici, la Samara conquistò la simpatia di alcuni estimatori che badavano... al portafoglio! Indubbiamente rappresentava un grande passo avanti rispetto alla Zhighulì: non altrettanto si può dire della sua erede... La davvero TERRIBILE Lada 110!

Anonimo ha detto...

Una pietra (di merda secca) miliare nella storia dell'auto!

Anonimo ha detto...

Dov'è la Tempraaaaaaaaaaa!!!!!

enzo ha detto...

Vista di lato, la Lada Samara è la brutta copia della Seat Ibiza I serie. Fino a qualche tempo fa se ne vedeva ancora qualcuna in giro, ha avuto un discreto successo; era un auto di sostanza, quale non è dato sapere.

Anonimo ha detto...

Io ne ho appena ereditata una poco usata, e vi garantisco che è una Gran Macchina, siete solo dei prevenuti. Mio padre mi diceva che siamo stati concepiti tutti là dentro. sia io che i miei 6 fratelli! Ma ve la prendete con questa love-car solo perché non avete il coraggio di criticare direttamente la Fiat, codardi. Io ce l'ho solamente da sei mesi e già ho concepito tre figli (naturalmente il terzo deve ancora nascere) consumando in quella macchina. Provate voi a farlo con una di quelle macchinine italiane moderne... Adesso avrete capito, almeno, perché gli interni durano così poco, le maniglie si rompono, e la similpelle si consuma in fretta... Qual'è la macchina migliore in assoluto? Non ce n'è una... dipende da come la usi te!

Bandito ha detto...

"Io ce l'ho solamente da sei mesi e già ho concepito tre figli (naturalmente il terzo deve ancora nascere) consumando in quella macchina."
Non mi tornano i tempi, generalmente un bambino ci mette nove mesi a nascere, anche ammettendo che tu sia mussulmano ed abbia tre mogli puzza di balla lontano un kilometro.

Anonimo ha detto...

Bellissima la FOTO 4 dello slide! Mahuahuhauha

enzo ha detto...

@ bandito.
Devi considerare che l'auto apparteneva al padre e quindi, può darsi che gli veniva prestata alla bisogna. Comunque, quello che non mi è chiaro è: la Samara viene usata solo per concepire o anche solo per copulare semplicemente? Perché se il caso è il secondo, siamo di fronte ad una sconosciuta forma di feticismo; perché mi è capitato di vedere e sentire le cose più strane, ma mai uno che:" Samaraaahhhhh.

Anonimo ha detto...

esatto !!! per il resto, basta attaccare motore e frizione al letto matrimoniale, e te ne vai in giro finche' vuoi.

Anonimo ha detto...

Esisteva anche una versione con aria condizionata! XD

http://www.youtube.com/watch?v=177_WxxJePI&feature=related

mezzotoscano ha detto...

Come funzionava? A scorregge?

Pier ha detto...

Ma che scoregge!!
Arrivava a -18°C, serviva per tenerci i surgelati!

mezzotoscano ha detto...

- 18°C? D'inverno o d'estate?

Pier ha detto...

D'inverno! In Siberia! ..... ops... adesso che ci penso.....quindi scaldava !

portaleazzurro ha detto...

Ragazzi, pensavo che questa macchina, dopo aver avuto il suo spazio nelle VOSTRE RECENSIONI, sarebbe stata bell'e dimenticata.
Invece l'autore del sito ha voluto crudelmente infierire esponendo nuovamente alla vile cattiveria dei frequentatori di questo sito questa Lada Samara.
Ebbene sì: da quasi venti anni ho una Samara 1100. Certo non è in condizioni da concorso (ed in quale settore potrebbe concorrere ?...) però continua a fare il suo dovere.
Mollarla adesso sarebbe come arrendersi al consumismo: ha appena superato il collaudo, non ha ruggine, dischi dei freni e marmitta sono quelli originali, non consuma acqua o olio, il consumo è accettabile, dorme (e ha dormito) sempre all'aperto, non devo assicurarla contro il furto, perchè dovrei rottamarla ?
E poi queste sono auto che provocano emozioni forti al pari della Prinz, della Korando, della Arna, della Duna...ecc. ecc.
Grazie AdM per lo slide dello spot.
Franco.

aibj7 ha detto...

ma... i fanali posteriori della lada natacha sono quelli della regata!!!!!!!!!

rael ha detto...

somiglia a circa 80 auto differenti...una specie di puzzle di cacca.

Anonimo ha detto...

Già, proprio composto da tessere merdacee di parti di vetture come Volkswagen Polo e SEAT Ibiza!

Anonimo ha detto...

grazie alla volk Polo, golf e jetta, la VW ha compensato tutti (proprio tutti)i suoi lavoratori con 7000€ in busta paga. Tanto merdoline non credo lo siano. Avesse lo stesso introito la Lancia o altre nostre marche nazionali......
PS quando il lupo non riesce a mordicchiare il grappolotto d'uva.......

rael ha detto...

però non è matematico che un' auto brutta se vende tanti modelli allora diventa meno brutta...a quel punto la R4 dovrebbe essere affascinante :P

Bandito ha detto...

PS: era la volpe a non riuscire a arggiungere l'uva.

Anonimo ha detto...

era un lupo vegetariano. e allora?

Anonimo ha detto...

difatti la R4 è stato un gran prodotto su tutto il globo. La Polo non mi risulta essere bruttina. La Jetta in Italia è vero ha venduto pochissimo. Tutto l'opposto di USA, Cina e altri paesi. Poi scusa, una gratifica di appena 7000 e non settecento € in busta paga, a tutti i dipendenti e operai Volks. non è cosa da poco!
Fatturato di vendita dell'anno scorso +53%! Un gran bel gesto una gratifica del genere non vi sembra vero?

Bandito ha detto...

24, non hai capito, intendevo dire che la favola di Fedro parla della volpe e dell'uva, quando si citano riferimenti culturali sarebbe opportuno farlo correttamente.

Anonimo ha detto...

@21, sono 20, non intendevo certo dire che la Volkswagen Polo e la SEAT Ibiza sono auto di merda, ma solo la Lada Samara da cui ha preso alcune parti!

Anonimo ha detto...

Wooops, Bandito, eppure ero certo d'aver scritto volpe. Invece ho digitato Lupo.

Anonimo ha detto...

SIGH... sì, 26.. c'ero arrivato. la mia era solo ironia.. comunque quando è affamato, il lupo la mangia l'uva. ma piuttosto che guidare la samara va a piotte.

Anonimo ha detto...

Sul finire degli anni 80, un mio zio, si recava sovente nell'allora URSS a Togliattigrad alla LADA per "consegnare" e assemblare macchinari. Mi ricordo che, ogni qualvolta tornava a casa, dopo periodi piu' o meno lunghi, ci invitava sempre da lui per regalarci, nel vero senso della parola, un po' di merce proveniente dalla "falce e martello" tra cui, orologi a carica manuale di derivazione militare, sigarette (in particolare le COSMOS con tanto di razzo e "stellina" rossa stilizzata sul pacchetto), liquori,oggetti di artigianato e, niente di meno, che una macchina fotografica della ZENIT totalmente manuale, roba da veri esperti della fotografia! Ripeto tutto regalato! Alla domanda di come facesse "passare" quella merce attaverso la dogana sovietica rispondeva facendo capire che, all'evenienza, elargiva "mance". Alla domanda di come comprasse tutto quel "ben di Dio" rispondeva in maniera vaga ma, l'impressione, era che il conto spese della sua ditta "ne sapesse qualcosa!". Un giorno, oltre ai "gadget", ritorno' con un ingegnere sovietico della LADA che un porto' a pranzo a casa dei miei nonni in occasione di un pranzo familiare. Era un "omone" che sembrava "uscito" dagli anni 70!. Mi ricordo che, a quel pranzo, aveva gustato tutte le portate, tranne una! Dei cavoli! Alla loro vista disse "NIET KAPUSTA!" Di cavoli ne mangiava gia' troppi a casa sua in quei tempi!. Di una cosa rimase impressionato mio zio. Facendogli fare un po' il turista in citta' notava che, l'ingegnere, che si chiamava SLAVA (in italiano GLORIA ma era un uomo), aveva con se' una grossa liquidita' di denaro con cui faceva shopping all'impazzata acquistando anche le tecnologie da noi in voga in quei periodi, videoregistratore e altro. Inevitabile il suo stupore alla luce della situazione socio economica sovietica a tutti nota. Il signor SLAVA gli fece capire che era frutto di un risparmio forzato in quanto, da quelli parti, da comprare c'era davvero poco senza contare la moltitudine di servizi gratuiti che l'URSS forniva ai suoi cittadini. Quindi, per quanto poco salario prendevi dallo Stato, lo "mettevi via" mensilmente quasi tutto. Questo, moltiplicato per un "tot" di anni, ricordandoci che, nell'URSS, i viaggi all'occidente non erano consentiti a parte per comprovati motivi, alla fine ti trovavi un bel "gruzzolo"

Anonimo ha detto...

Ad essere onesto,la VAZ 1101 della fotografia, avrebbe potuto benissimo essere "ripresa" dalla FIAT per una versione "economica" della 128. Stilisticamente non mi sembra affatto male.

Anonimo ha detto...

Lada Somaro e si ingroppa tutto l'anno

Anonimo ha detto...

Caro frocio di merda che ha pubblicato questo annuncio, ti chiedo cortesemente di prendere una Lada in buone condizioni e poi provarla... Se ne prendi una ancora dai tempi sovietici e vai a sbattere contro un albero ti garantisco che si spacchera prima l'albero della macchina.

Anonimo ha detto...

ammazza che bella accozzaglia di merda, in questa maniera lo riconosce anche mia figlia di 3 anni che la vettura non assorbendo l'urto, ti farà a prire la testa in due come un cocomero. Un bell'esempio di merda espressivaa Sovietika, complimenti vivissimi caro 33, ke le LADA siano SEMPRE con te.

Il Commendatore ha detto...

Andate a Malta! Lì ci vanno in giro anche i tamarri! Nel 2011 ne ho viste fino alla nausea.

Anonimo ha detto...

Né caldo né freddo

Anonimo ha detto...

la lada e sempre la fiat

Inserisci un Commento

Attenzione: i commenti NON sono moderati. Perchè?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS