178

RENAULT VEL SATIS



renault vel satis

FRANCIA La Renault Vel Satis è un'autovettura di segmento M (fascia di merda) prodotta dalla casa francese Renault dal 2002 al 2008. L'idea della Vel Satis nasce nel 1998, al fine di sostituire la poco personale Safrane, con unaRENAULT VEL SATIS CONCEPT nuova ammiraglia derivata da un incomprensibile concept che presentava  diversi elementi di rottura (di maroni) con le tradizionali berline in quanto aveva una carrozzeria a due volumi e mezzo e cinque porte, oltre che un agghiacciante design. La vettura di serie debutta nel 2002 e lo stile è curato dal centro psichiatrico Renault guidato da Patrick Le Quement: un paziente ormai in cura da tempo immemore. La vettura lascia sconcertati: la sua linea, benché semplificata rispetto a quella del concept è atroce e desta scalpore. Gran parte della sua impostazione stilistica riprende elementi provenienti dall’aliena Renault Avantime, come per esempio l'andamento ed il taglio del padiglione, sebbene sulla Vel Satis sia meno esasperato. I gruppi ottici anteriori sono anch'essi dal taglio particolare, spigoloso, poligonale e a sviluppo verticale. I gruppi ottici posteriori sono invece quadrangolari a sviluppo orizzontale. Nonostante i buoni motori sotto il cofano, gli ottimi contenuti e il prezzo competitivo, la Vel Satis risente dello stesso problema che ha afflitto tutte le ammiraglie Renault dalla 30 in avanti, ovvero l'estetica. I clienti europei, passata la novità, la snobbano per continuare a preferire le più classiche berline. Persino in Francia, paese nel quale le grandi berline Renault avevano sempre fatto registrare buoni livelli di vendita, viene presa per il culo. Il 17 luglio 2008 Renault ha annunciato ufficialmente la fine commercializzazione della vettura in Italia. Nonostante l'insuccesso della vettura, secondo diverse fonti alla Renault si sta lavorando per creare l'erede della Vel Satis. Le prime indiscrezioni dicono che il corpo vettura cambierà totalmente riprendendo le forme di un autocisterna con stile aerodinamico e ruote esagonali. Probabilmente la Renault starebbe pensando di abbandonare anche il nome Vel Satis per un più prestigioso Quo Vadis.


renault vel satis

renault vel satis_ 
SCARICA I WALLPAPER [1280X1024] APRI L'IMMAGINE, POI TASTO DESTRO SALVA CON NOME

VEDI L'ANNUNCIO IN FORMATO .PDF

ANNUNCI DI MERDA:                             € 7.000,00
”Vendo Renault Vel Satis 3.0 V6 24V dCi Privilège, 2002. Questa è un auto per chi se ne intende, mica tarallucci e vino. Sedili in pelle, navigatore a remi, tutto elettronico, tendine, materassi, sedili.. Prima della consegna effettueremo un lavaggio igienizzante completo con l’aceto e il limone, se gradisci due cozze te le facciamo trovare pronte..” 

VOTA LA RENAULT VEL SATIS

178   COMMENTI :

AUTOdiMERDA ha detto...

Un grazie anche a Francesco di Bassano (VI) per averla inserita nelle segnalazioni ;)

mezzotoscano ha detto...

Però bisogna ammettere che l'andamento del lunotto, simile al vetro d'un juke-box Wurlitzer anni 50 o al parabrezza dei macchinoni USA della stessa epoca, ha fatto scuola: infatti altre vetture l'hanno adottato, anche se il motivo sfugge alla mia comprensione.

Claudio ha detto...

Forse sono un pervertito, ma se vedo quest'auto da una certa angolazione la trovo bellissima :U

Claudio ha detto...

Sapevate che Vel Satis è il nome di un Re Etrusco? Forse mi sono sbagliato ma mio fratello ha detto che è così.

pietro mastroleo ha detto...

RENAULT Relation Client, vous remercie de votre e-mail du 07/06/2009 Vel Satis.
Bonjour M. MASTROLEO,
Votre message a été transféré à la Direction concernée, qui en assurera le traitement très prochainement.
Merci de nous avoir contactés.
Nous vous souhaitons une agréable journée.
----
A tutt'oggi(21/06/09) hanno detto solo questo.

MrGrey ha detto...

Bho a me è sempre piaciuta parecchio! :)
Linee diverse, audaci e molto personali.
Cmq, complimenti ancora per il sito, da morire dalle risate (detto da un proprietario di una vettura inclusa!)

Grey

AUTOdiMERDA ha detto...

Salve Mr.Gray, benvenuto su AdM e grazie. Ovviamente complimenti anche a lei per il suo buon senso umoristico nonostante la presenza della sua auto. Sarà proprio la Vel Satis? Chissà...

Anonimo ha detto...

a me piace eccome..ma ne avete mai guidata una???provatela e poi mi direte

Anonimo ha detto...

cristo dio....

eieiebrazo ha detto...

ottima qualita',linea discutibile,la renault perde colpi..innovazione a tutti i costi,ma solo nella direzione che il mercato chiede..invece renault continua x la sua strada..che non porta da nessuna parte..ha gia' sbagliato la clio,ora la scenic ,la prossima fluence(fl-at-u-lence)e la nuova terribile ammiraglia nuova safrane derivata da una samsung,che presto occupera' queste pagine..

Anonimo ha detto...

A me piaceva e piace tutt'ora. Comoda come un salotto, iperaccessoriata anche nelle versioni base. Meglio il 3.0 tdi che il 2.2 (anche se più parsimonioso nei consumi). Un'ottima macchina ma, ovviamente, è una questione di punti di vista ;-)

Anonimo ha detto...

Ok, la linea è questione di gusti. Ma quando sei all'interno è un salotto spaziosissimo, ovattato, panoramico. Su strada non è agile e divertente come un'Alfa (..pesa molto) ma è super-sicura, stabile, facile da guidare e grande macinatrice di chilometri.
La sorpresa sono i costi di manutenzione e i tagliandi: da "Renault" (cioè ragionevoli) e non certo da BMW o Audi!!

Anonimo ha detto...

vorrei averne una è bellissima

Anonimo ha detto...

Bha a me non sembra male ....il frontale poteva esseresviluppato diversamente e un po' fa cagare ma il resto e soprattutto il posteriore mi piace.

Anonimo ha detto...

quante ne hanno vendute? non ne ho mai viste in giro

Anonimo ha detto...

Daccordo l'originalita', ma in una ammiraglia deve fare rima con eleganza. Qui invece il motto sembra ripreso da 1 famosa battuta di Verdone: "'o famo strano"! Ed in effetti strana e' strana, pure troppo pero'... Come ke sia è stata l'ennesimo fiasco RENAULT. Curiosita':uno degli ultimi esemplari e' stato ordinato dal premier SARKO', nonostante il poco entusiastico giudizio della moglie CARLA (ops, CARLA', ke senno' i francesi s'offendono). -ELLEMME-

infocars ha detto...

oh ragazzi, quella dell'inserzione era nostra....... oh con 7000 euro cosa volete pretendere: spaziosa, affidabile, sana, full , e che c....

Anonimo ha detto...

Mamma che cesso di macchina... e criticate la auto italiane???

Anonimo ha detto...

Ma l'avete mai vista di presenza??? L'avete mai guidata??? Ci siete mai entrati??? E' molto spaziosa, superaccessoriata, ha un computer di bordo spettacolare, ha degli ottimi motori (renault è renault!!). Secondo me in Italia ne hanno vendute poche solo perchè è enorme, ma se andate a Parigi vi accorgerete che è piena zeppa di Vel Satis...

Thrasher ha detto...

resta il fatto che è il disegno più abominevole mai visto. Dopo la Clio I si son persi... in merda.

Anonimo ha detto...

altro che abominevole...secondo me è innovativa ed originale...

Anonimo ha detto...

è una bella macchina, forse troppo all'avanguardi per i tempi in cui fu prodotta ma a vederla di persona è gradevole. io ne vedo una girare nella mia città,color canna di fucile, mi sembra un salotto con le ruote e anche credo che sia così

Bandito ha detto...

Se andate a parigi vi accorgerete che è anche pieno zeppo di francesi....questo spiega il fatto che sia pieno di macchine di merda.

Anonimo ha detto...

Ma la nuova clio non è nel'elenco? Grave mancanza. State snobbando renault. La casa francese ultimamente sta sfonando auto di merda a getto continuo che ingiustamente non vedo nella vostra speciale classifica. Uee, sveglia!

Anonimo ha detto...

Appena l'ho vista me ne sono innamorato.
L'originalità della linea mi ha lasciato a bocca aperta,la considero una stupenda automobile.Peccato solo per la salute dei componenti elettrici un pò cagionevole(ottimo però l'abbinamento con il Quo vadis? nella locandina).

Anonimo ha detto...

Orrenda non è

Anonimo ha detto...

tutti quelli che la difendono usano sempre la stessa argomentazione: ci siete mai saliti? Perchè da fuori l'auto fa cagare, non c'è niente a cui appellarsi. Non vedo perchè uno dovrebbe comprare un'auto che esteticamente fa schifo "perchè si viaggia bene"... e te credo con quello che costa! anche le BMW sono comodissime e superaccesoriate, ma anche belle.
Il fatto che a Parigi ce ne siano molte non significa nulla, i Francesi comprebbero un'auto nazionale al posto di uan straniera anche se fosse a pedali.

Anonimo ha detto...

Intanto a Parigi l'auto più ricercata è il "cinquino", seguito a ruota dalla 126 pre-sogliola.
Evidentemente anche i cugini si sono rotti les couilles a furia di mettere le mani sulle loro auto.

Beppe

Portaleazzurro ha detto...

Ieri sera sono capitato su questa recensione.
Ho notato che attualmente si vede in giro una Peugeot che ha più o meno le spesse sembianze: hanno riciclato un pò di scocche ?
Chi ha questi gusti, sà dove rivolgersi.
Non sono rimasto particolarmente schifato dalla sua forma, ad ogni modo prima di mettermi a letto ho fatto una carezza alla mia Lada Samara.
Franco.

Anonimo ha detto...

la macchina è indiscutibilmente inguardabile e rivoltante, ma la sua linea "particolare" servirà indubbiamente come base per il design di nuove future auto che potrebbero riuscire molto belle...potrebbero !
Per il momento provo viva compassione per coloro che l'hano posseduta, ancora la posseggono (e chi ve la compra...?, per coloro a cui è piaciuta o piace ancora.
Poichè inoltre era un'auto che costava molto, se c'è qualcuno a cui piaceva, ma non poteva permettersela gli vorrei dire:
"Dio ha avuto pietà di te, facendoti nascere povero, ringrazialo nelle tue preghiere serali..."

mary97 ha detto...

posso vomitare?

Anonimo ha detto...

Ho una foto del trabiccolo in questione appuntata sulla porta del mio cesso, coperta dal rotolo di carta igienica che scendendo la copre. Così, in caso di stitichezza, basta un occhiata alla deliziosa berlina di lusso e il problema si risolve da solo in un lampo. Provare per credere.

Anonimo ha detto...

Il mondo cambia, così come le automobili si evoluzionano. La Renault secondo me e stata da sempre una dei protagonisti di tale cambiamento. Adoro le R. perchè sanno creare vetture capaci di cambiare il modo di viaggiare. Vedete la Scenic/Megane, nell'89 era capace (con il suo padiglione allungabile) di essere strutturata secondo le esigenze della casa madre, in pratica era un'auto "vestibile" copiata poi da tutte le altre grandi marche.

Oppure, il concetto naturale della piccola Twingo, che era quello di offrire agli occupanti uno spazio ampio e modulare, all'interno di una micromonovolume. Una linea da utilitaria. Utilitaria anche nel suo prezzo e dimensioni esterne, ma anche una specie di "Limousine" se si spingeva indietro il divano posteriore e a guidarla era un autista.

La Vel Satis ha quasi dieci anni di progetto, ma se è così costosa è perchè dentro ha tutto il gusto ed il carattere di una Limousine. La linea e stata azzardata è vero. Come una Chrysler PT, la si può amare o odiare a morte.

Io la reputo una macchina ben fatta, anche se la linea non mi sconvolge particolarmente. Un'auto da un'infinita comodità e comfort di marcia, con lei ho avuto modo di percorrere appena 100 Km evvero, ma credo mi siino bastati per apprezzare la sua docilità, il silenzio a bordo, capace di trasmetterti la sua compostezza a tutte le andature.

Sono contento che all'amico delle 11:11 gli sia d'aiuto in quei pochi periodi di stitichezza.
In pratica è lo stesso mio problema di origine digestivo. Non potendo sempre portarmi dietro il bicarbonato o il Plasil; mi tocca andare per parcheggi e scovare la nuova Alfa Romeo Giulietta. Solo così riesco a liberarmi e a vomitare e sgruttare come un cammello a pelo fulvo.

Il fatto, purtroppo; è che in giro di questi "nuovi" cessi con lo sciacquone interno in ferro, non se ne vedono nemmeno con il cannocchiale del Cap. Findus.
Luca

Anonimo ha detto...

E' più bella l'ammiraglia di casa Viat.
La Croma, una mostruosità motoristica mai vista, così scempiante e smerdacciofìla che se la usi come gabbia per il pollame, persino le galline non vogliono covarci le uova lì dentro!
Ha una linea così sgraziata e anonima che persino il masso staccatosi sulla testa di Willye il Coyote, sembra più interessante!!
J.J Ficus

Anonimo ha detto...

....appunto Viat Vaff.......

OMISSIS99 ha detto...

quindi se la croma è brutta la vel satis diventa bella? infantilismi da bambini delle elementari a chi ce l'ha più brutta. andate a piedi che il moto vi aiuta nei ragionamenti.

Anonimo ha detto...

La Viat Croma è frutto di un singolare aborto.
Nata già vecchia e rimodernata dopo solo 8 mesi dal lancio.
Lanciala dal balcone, magari troverai il giusto disegno anteriore per farla apprezzare da un manipolo di Viattisti
Via, via Vaff Viattisti;..... Prrrrrrrr!!!

Anonimo ha detto...

La II serie della Croma è brutta come il mio "ordigno" quand'è floscio. La ringiovanita cessa III serie si vocifera sia stata ispirata di pari passo al diabete. Anonima e ancor + sciatta. Omissis99, credimi in parola, la Vel Satis in confronto alla Fiat Crepa, luccica e splende anche se immersa in una pozza di fango.

omissis99 ha detto...

carissimi intenditori di auto non è tutta merda ciò che luccica. confrontare una croma e una vel satis è per me come confrontare uno stronzo di cavallo e uno di vacca. ci sono tanti mezzi di trasporto tra cui scegliere meno puzzolenti. lo skateboard è uno di questi.premetto che la mia esperienza con le renault in generale è piuttosto negativa. tra centraline impazzite, guarnizioni della testa bruciate, climatizzatori che hanno una vita propria e cuscinetti che si sfondano ho una lista di inconvenienti più lunga dei km effettivamente percorsi tanto che ogni volta che ne noleggio una mi tocco i cosiddetti e rimpiango la R4 di mio nonno che era brutta ma simpatica e non si fermava mai. la vel satis come pure l'avantime sembrano esercizi di stile nati per stupire e finiti per deludere. la croma e la sorella marchiata opel non volevano stupire nessuno ma svolgevano benissimo la loro funzione di trasporto letame. del resto a questo servono le station wagon e i suv no?

Anonimo ha detto...

Grazie per avermi dato per intenditore d'auto, ma premesso che tutte le auto, comprese le Renault, non sono Warrior Tank, come lei sognerebbe che fossero. Ma liste e rotture così lunghe da lei dettate, non mi sono mai risulate.
Almeno che lei sia uno dei pochi sfigati, a cui e capitata una vettura fallata. Dovrebbe stare più attento e misurato, prima di acquistare determinati BIDONI di II mano.
PS la nuova Croma, non ha mai luccicato, potrebbe provare forse, a metterla sotto le lucine dell'albero di Natale.
Auguri e Buon Natale ovviamente.

omissis99 ha detto...

e chi ha detto che erano bidoni di seconda mano? io per la renault c'ho lavorato fino a poco tempo fa e prima lavoravo per un'altra casa automobilistica francese. non si tratta di pochi casi sfigati ma di problemi cronici che affliggono alcuni modelli. cercare di difendere la vel satis è tempo perso. forse potrebbe piacere ai marziani ma sul pianeta terra non ha riscontrato i favori del pubblico. la nuova laguna è tanto bellina, compratevi quella (anche se costa un po').

Anonimo ha detto...

Bisognerebbe assolutamente guardarsi dalle tante turche sanitarie, partorite dal ventre della Fiat.
Ultimamente le gran cagate da cenoni non mancano!

Anonimo ha detto...

è brutta come tutte le renault.

Bandito ha detto...

A me non sembra brutta come le altre Renault, mi sembra decisamente peggio.

Anonimo ha detto...

Sarebbe invidia?
Eppure Basterebbe guardare dentro il tuo garage, per scovare la cacca made by Fiat e consociate derivate.
Auguri, le feste sono alle porte....

Anonimo ha detto...

Da 6 mesi circa, ho sempre e solo letto i divertentissimi Blog di questo meraviglioso Sito, Complimenti allo Staff. Ma oggi mi sono finalmente preso di coraggio per raccontarvi brevemente la mia vita al volante. Dopo diverse macchine, iniziai seriamente a fare tanta strada a bordo di una renault 11 1.7 a gasolio (che non mi piaceva nemmeno lontanamente), spolpandomi oltre 700.000 Km tutti dun fiato. L'unico problema riscontrato avvenne in autostrada, in pratica si ruppe un pernino di plastica, simile alla guttaperca posto alla fine del cavo del gas, ma lei quale meccanico; avrà di certo capito lo stupido problema. Nel 1996 acquistai una R Laguna Diesel 2.2, altri 500.000 Km in totale comodità e in Grazia di Dio, che quasi ti dimenticavi le ore seduto in macchina, la tanta strada che percorrevi, la manutenzione tutta, comprese fase motore e cinghie. Alle tre di notte per un fatale errore, ecco il classico colpo di sonno (autostrada) mi sono cappottato tre, quattro, cinque volte, ma con le gambe tremolanti ed il fiato corto, esco miracolato, incolume e a carponi dalla vettura squarciata e incredulo fissavo quell'abitacolo quasi intatto. Con la macchina di km ne macinavo tutti i Santissimi giorni. Mi lasciai tentare nel 2003 dall'acquistare una macchina nostrana questa volta. Feci l'errore più grosso della mia vita. La Fiat Stilo Multi Wagon 1.9 115 CV, dopo assillanti problemi cronici, imp. elettr e motore e centraline incazzate, non arrivò nemmeno a 170.000 Km. Nel 2008 Sono tornato al mio vecchio amore, la R. Laguna 2 litri 150 CV, cioè la III Generazione. Su quest'ultima serie e stata innalzata la qualità costruttiva e la già proverbiale affidabilità. Non faccio più i Km di una volta, ma sfrutto sempre il suo bagagliaio da P.zza D'armi. Adesso ha appena 280.000 Km ma cammina dritta e placida come il locomotore Big Boy. Potendo e volendo fare una valutazione seria Renault VS Fiat, quest'ultima, sembra una sbaffata di merda nelle mutande. E poi il meccanico sopra, continua a ripetere che la R. soffrono di problemi cronici? Mi domando; ma dove l'ha svolto il suo mestiere, dove ha attuato la sua arte di meccanico nel Burkina Faso?

omissis99 ha detto...

mica ho detto che faccio il meccanico. ho detto che ho lavorato per renault e per un altra casa automobilistica francese e ti posso assicurare che con tutte le renault che ho guidato ho avuto problemi cronici che nessun meccanico renault è mai riuscito a risolvere dalla R5 alla scenic alla twingo. qualche volta me li sono risolti da solo perché per fortuna conosco le macchine e molto spesso ho suggerito ad altri clienti sfortunati come me come risolvere i problemi perché al centro assistenza autorizzato si limitavano a cambiare qualche sensore o la centralina. e non è che in francia mi sia andata meglio che in italia. stessi problemi e stesse risposte dai centri assistenza. prima lavoravo con un'altra casa automobilistica francese e le cose erano mediamente un po' meglio e soprattutto i centri assistenza autorizzati avevano mediamente dei meccanici un po' più competenti. tutto questo però non c'entra con la vel satis la quale rimane un insuccesso clamoroso.

Anonimo ha detto...

Certo, al massimo lei potrebbe fregiarsi di addetto alla vendita in Concessionaria. Per lo meno in questo, vi ho sempre trovati molto carini e disponibili. Voi almeno offrite qualche caffè prima della stipula di contratto d'acquisto o come con l'ultima Laguna, che ci avete fatto trovare una bella composizione floreale all'interno vettura. Mia moglie ha gradito tantissimo. Così si fa, bravi! Non come quelli in Fiat che a mala pena ti stringono la mano in segno di saluto, dopo avergli mollato l'assegno!!!! Per quanto riguarda il personale specializzato delle Officine meccaniche Renault li ho sempre trovati impeccabili e competenti, è vero come dice lei, in particolare modo all'estero. Però tutti i singoli pezzi di ricambio utilizzati, vengono scrupolosamente annotate su una ricevuta, con tanto di cod. Identificativo. Relativo prezzo, note, postille, prezzo totale compreso di IVA etc.
Ma mai cambiato una guarnizione della testa, un solo sensore o una centralina alle mie auto, come e accaduto per la mia avveneristica e resistentissima fiat Stilo invece (non mi stupisce il fatto di leggere che la Renault venda + auto della Fiat)!
Per quanto riguarda le R. da me possedute, non anno mai avuto problemi congeniti, mi piacerebbe che lei mi credesse sulla parola. Anche se mi sembra e mi suona un pò strano sentirla parlare di problemi congeniti/cronici. Lei mi sembra ispirarsi ad un noto "Cazzaro"; non è che forse ha sbagliato posto e si sia confuso con la Saga Paesana delle Cazzate?
Mi sembra anche, che se lo sia trovato tante volte nel di dietro per dover parlare così male della R in questo modo. Io invece, al contrario di lei, sono un felice e tranquillo possessore di Renault ed il prossimo anno (spero che non lo legga)quando mio figlio si sposerà, il mio regalo sarebbe una Megane Coupè, tanto afflitta anch'essa da cronici problemi come dice lei.
Sentiti Auguroni, metta la sua vettura su una buona luce, potrebbe provare con una luminaria multicolore e magari con un 1/2 busto di Santino affianco....
Lele

Anonimo ha detto...

Vel Satis è un simpatico gioco linguistico: abbreviazione delle parole francesi Velocité e Satisfaction, ha anche un significato nella lingua latina, grosso modo corrispondente a quanto basta......sti francesi!!!!
Ci ho fatto un giro con un taxista....terribile fuori ma comodissima dentro!!!

omissis99 ha detto...

ecco, le macchine alla renault nemmeno le vendevo. se ce l'avete con la fiat per qualche motivo sono problemi vostri, io mica lavoro per la fiat. per quello che riguarda i problemi cronici di alcuni modelli purtroppo ci sono dati statistici che non è roba da cazzari. comunque continuate a comprarle le renault se vi piacciono vi auguro 1000 di queste vel satis.

Anonimo ha detto...

Mi devi perdonare oppure aggiornarti.
Ma la Renault vende più della Fiat.
Se la Croma è l'ammiraglia, l'apice della Gamma Fiat, ecco spiegato tutto.

Anonimo ha detto...

che cosa c'entra la fiat con la vel satis?

Anonimo ha detto...

la renault ha fatto diverse auto senza molta personalità. la vel satis ne aveva troppa...
ma la avantime era pure peggio.

Anonimo ha detto...

La sorella cicciona della Renault Clio!

Anonimo ha detto...

io ho una vel satis e va molto bene volete comprarla?

Anonimo ha detto...

hahaha....mi ricordo che Fisichella andava in giro per Roma con una giostra del genere quando era sotto contratto con la Renault...secondo me si vergognava come un cane visto che appena finito la stagione ritorno dal suo segrettissimo amore (tenuto segregata per tutta la stagione dentro al garage alla faccia delle McLaren) una ML400 a gasolio.

Anonimo ha detto...

L'ho visto in quel periodo sotto contratto prendere i voli privati con una grossa R. Espace blu dipolmatico.
Per lo meno la Renault elargiva i propri veicoli oltre a vincere i mondiali.

Anonimo ha detto...

ce l'ho, una gran macchina, sicura comoda e ragionevolmente parca nei connsumi considerando il 3.0dci ! usata costa pochissimo e ... se gli altri, quando sei fermo a un incrocio ti guardano male... falli partire e quando sarai in 2 gia' non li vedrai piu !

Alessandro Castagna ha detto...

Ciao a tutti, ho preso la Vel Satissssss hahahah mi sento un automobilista di merda yahuuuu, ma è comodissima, o la odi o la ami, io la amo!!!

Anonimo ha detto...

no, più che altro, deh.. se la chiami così mi piscio addosso, per davvero..

enzo ha detto...

Vista da vicino, la Renault Vel Satis sembra meno brutta di come appare in foto, tuttavia rimane di una bruttezza incommensurabile.

Anonimo ha detto...

Citando al Volante dell'epoca: La linea è molto personale e innovativa, ma dire che è bella è decisamente troppo

Mario Busà ha detto...

ne hanno vendute poche per il costo eccessivo cmq a me la VelSatis mi piace tutt'ora e poi tu che auto hai? ogni auto e una merda per te ma valla a fare te un auto..

Anonimo ha detto...

Non capisco tutta questa avversità per le automobili e le tradizioni tecniche motoristiche sulle vetture Francesi. Voi Italiani sapete capire solo di Ferrari (che e stata inculata in F1, proprio da un motore Francese??) e di Alfa Romeo di 30 anni addietro? Le prime massacranti gare venivano vinte dalle Francesi, Renault Ballot etc. Secondo voi le ceneri della Matra, non hanno fatto nascere buoni progetti di autovetture? Montezemolo dice che tra qualche anno si tireranno indietro dalla F1, perchè loro non progettano aerei come quelli della Red Bull. (cioè non sono capaci di creare una vera auto da corsa perfetta aerodinamicamente parlando direi) Magari scendessero in pista sulla gloriosa 24 ore di Le Mans, sai che ridere vedere le Ferrari con il cofano posteriore a fuoco, con la tecnologia costruttiva Italiana, ed i vostri merdosissimi motori TD. Per fare una 4wd siete andati a supplicare in ginocchio alla Suzuki, e per creare poi cosa; la Fiat 16?! adesso immettete il merdume Jeep-Chrysler? Non sapete più fare una macchina? Una vera Lancia, una vera Alfa? Spesso voi Italiani siete ridicoli, anzi no, tarati che e peggio!!
JJ. Ficus

Pier ha detto...

Paradiso: luogo in cui 1) i meccanici sono tedeschi; 2) i poliziotti sono inglesi; 3) i cuochi sono francesi; 4) gli amanti italiani; 5) e tutti sono organizzati dagli svizzeri. Inferno: luogo in cui 1) i meccanici sono francesi; 2) i poliziotti tedeschi; 3) i cuochi inglesi; 4) gli amanti svizzeri 5) e tutto e' organizzato dagli italiani!!
Ma è solo un luogo comune, non è mica vero!

Anonimo ha detto...

x 64
caro francesino, le tue macchine fanno schifino e tu sei un grande rosichino!
se non ti piace la ferrari o la lamborghini ne la maserati ma ti piacciono gli sgorbi di stato che ti rifilano i tuoi "geniacci" di ingegneri e designer di stato gallico vuol dire che hai il cervello grande come una nocciolina..
se ti senti un grande patriota gallico, solo perchè difendi la tua clio e la tua vel satis di turno...insultando auto di cui non comprendi nemmeno l'essenza come una ferrari o una lamborghini fai capire in modo palese che sei tarato e ottuso come tutte le persone che di auto non capiscono una mazza (ovvero il 99% dei tuoi connazionali di cui il 100% sciovinisti come te) LOL
sei talmente ottuso da non capire che tutto questo tuo nazionalismo rivolto a difendere delle ciofeche, degli aborti nazionali made in renault... che tra l'altro non sono nemmeno prodotti nella tua amata francia ma bensì in slovenia,spagna,marocco ecc è semplicemente ridicolo e penoso...
sei venuto sui nostri forum a fare lo splendido, invece sei più comico di mr bean
ciao rosichella egocentrica francese!
e su con la vita! hi hi hi

Anonimo ha detto...

Cara anonimetta (n°66) stitica e frigida che hai la capacità di videoscrittura pari ud un aiuto domestica filippina, per giunta, alle prese con problematiche pre mestruali, mi spiace deluderti e dirti che non sono un rosichino, come tu affermi. Potrei essere un nazista, un palestrato, un miscredente, un alcolizzato, un Gallico patriota, un pedofilo, ma sempre meglio di un prestaculo come ti dimostri di essere, Per non parlare della tua bassa dignità, buono solo a nasconderti dietro un anonimetto. Credo di intuire e parlare con un luminare del mondo automobilistico, ma sono davvero spiaciente credimi, nell'affermare e giurarti che non guido vetture francesi. Le ammiro certo, assieme a tante altre vetture che (grazie a Dio) non siano di derivazione Fiac Stilo o italiche cagate in generale. Non vorrei deluderti caro specializzato in peppe fritte, ma vorrei ricordarti, giusto un attimo, che la Lamborghini non è italiana da diversi lustri. Caro il mio pippologo sapientino automobilistico - sarò ottuso come più volte mi hai ripetuto, non fa nulla, però il mio papà nel 1971 aveva la Citroen DS19, mentre forse dico alla lunga, il tuo deretano era abituato con la Fiac 600 - al massimo una 850!
Ma poi scusa non ho capito perchè ti brucia così tanto il culo a peperoncino, perchè la Ferrari si e fatta sodomizzare da un motore francese in F1?
Ti sei tutta infervorata perchè la Caccalancia Thema è più brutta della Freemerd e sono lustri che non vendete una vettura?
Per i tanti poveri disgraziati cassa integrati?
Perchè sapete costruire solo cessi con le ruote come la capostipite della mondezza di Ferrari 458, che a Le Mans (2011) si e fatta sbattere come una bagascia di provincia da una meno tecnologica e competitiva (sulla carta) di Chevrolet Corvette C6R?
In qualità costruttiva siete davvero limitati, anzi hihihih... mi vien da ridere... perdonami e lasciamelo dire...hihihih.... affermerei ritardati!!! Grazie per avermi fatto ridere a crepapelle.
Senza nessun rancore credimi; Auguri di Buon Natale, anche se sembri una gran checca isterica, ciao anonimetta stitica... fatti qualche chiavata in più, meglio - una camomilla!
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

@l 66 che si comporta come dice il proverbio, "il bue disse cornuto all'asino", così tanto villano e zoticone. Non capisco perchè te la sei presa così tanto con la mia persona. Ti sei sentito offeso da dirmene una carrettata da scaricatore di porto?
Perchè devi insultarmi in questa maniera?
Ti ho offeso la Nipponitalica Fiac 16??
Oppure ti brucia il culo a peperoncino per il fatto che non sapete costruire una vera vettura?
A Natale si sà, dovremmo essere un pò più buoni, ma a me sembra dalle tue risposte, ke sei proprio tu, quello che ha il cervello grande quanto una nocciolina.
Tu mi vuoi dire che conosci l'essenza di una Ferrari (non la scrivi nemmeno con la "F" maiuscola) o di una Maserati - ma figuriamoci!!!
Sono tarato, ottuso, microcefalo?
Non capisco di autovetture, mentre tu sei l'unico luminare che non sai nemmeno, che la Lamborghini è da lustri in mano tedesca e non più appartenente ad una fabbrica italiana?
Ma non eri tu il sapientino delle auto?
Credo ti comporti con la classica spocchia del tutto so io (quando invece poi, parliamoci chiaro = non ne sai una minchia con il bloccasterzo)del classicissimo italiano medio.
Ma che ti brucia?
Che cosa ti rode?
C'è l'hai davvero così piccolino?
Non hai digerito il fatto che una fabbrica di lattine di bibita abbia messo a 90° la tua Ferrari?
Ti sei tirato i capelli dalla rabbia che un umile e schifosino motoretto francese gli abbia dato da mangiare polvere e da bere una bibita energetica alla stracessossissima Ferrari F150° di F1 2011?
Sei incazzato con il Minchiorre, perchè tanti tuoi conterranei/connazionali delle fabbriche Fiac (Fabbrica Italiana Automobili Cessi)abbia messo tanta gente e famiglie con il culo per terra, ponendoli in cassa integrazione?
Ti ha sodomizzato la Nazionale Cantanti Calcio, perchè fate automerdose come la Freemerda, la Di.To. la Doblò, la Croma o la nuova merdavagante della Y o della Thema Chrysler?
Ti senti castrato, perche come le auto francesi, anche le attuali auto di merda siderali italiche, vengono costruite in Polonia o in altri posti e non a Pomigliano?
Prima di avere un rapporto anale, ti sei cosparso con poca vasellina e hai capito che tecnicamente - motoristicamente - in italia non v'è rimasto nulla?
Non avete mai vinto nella Paris Dakar.
Oltre 20 anni che non vincete nei Rally.
In F1, più buio di 1/2 notte non può fare e che persino la Force India vi sta alle costole.
Alla Le Mans 2011 con Fisichella, non siete riusciti a battere una modesta e molto meno competitiva (nella carta) Chevrolet Corvette C6R a motore anteriore nel circuito bagnato dalla pioggia???
Che ti ho fatto di male io?
Devi per forza, continuare ad insultarmi?
Non sono Gallico ne tantomeno Italico, grazie a Dio; non sono affatto nazionalista tanto da dover difendere le auto d'oltralpe!!
Dico solo che le vostre macchine non sono più degne di fregiarsi con i marchi di Alfa Romeo o Lancia o altro ancora!
E poi mi dici che io, ma proprio io, sono un rosichino?
Per carità, falla finita, da piccolo il mio culo era abituato (dal 1969) a sedersi sulle poltrone di una Citroen DS. Il tuo al massimo, su quello di una Duna o di una 850 Fiac.
La differenza (non poca, sta tutto qui)c'è.
Mi sembri una zitella alla presa con le prime crisi premestruali. Facile fare il classico sborone Italiano, quando non hai la dignità e figuriamoci il coraggio, nemmeno di firmarti.
E' da un anno 1/2 che mi diverto a leggere e a scrivere sul (come scrivi tu) "tuo" forum e ti sei accorto di me solo adesso!
Per fortuna mi reputo molto comico, non come il mitico MR Bean intendiamoci, (magari), ma almeno ti ho fatto ridere un attimino, anche se secondo me dovresti provare a rilassarti un pò di più, magari accoppiandoti con l'altro sesso e sperimentare nuove posizioni. Ma se non ci riesci per i noti problemi erettili, prova a farti una camomilla calda o al limite; fatti due risate leggendo un pò meglio questo meraviglioso forum di AdM.
Buon Natale, Bue!
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

Spero che come vetture Francesi, almeno, si salvino solo la Citroen DS, La Renault 16 e la Peugeot 504!

Anonimo ha detto...

Magari anche la SIMCA 1301/1501!

mezzotoscano ha detto...

No, R 16 e Simca 1301/1501, a mio avviso, non meritano la salvazione ma la discarica abusiva.

Anonimo ha detto...

X 66, triste e buzzurro come il classico italianetto medio. Non capisco cosa ti atterrisce così tanto, il fatto che ormai non sapete più costruire una vettura che possa fregiarsi del nome Lancia o Alfa Romeo. Forse sei tutta infervorata, perchè il vostro magico Minchiorre, ha disposto a tanta gente e famiglie, la cassa integrazione? Non digerisci forse il fatto, che la gran quantità delle auto italiane vengono anch'esse costruite all'estero e non più a Pomigliano? Sei tu che risulti un gran rosicone perchè in F1 a momenti la Force India vi sta alle costole ed un motoretto schifosetto come tu dici ha fatto bere tantissima bibita energizzante e dato da mangiare amara polvere alla merdosa F 150°? Forse ti brucia il sederino a Peperoncino, perchè la cessosa Ferrari 458 guidata da Fisichella alla Le Mans di quest'anno l'ha buscate di santa ragione su un asfalto bagnato, da una vettura meno "tecnica" e sulla carta meno performante, come una Chevrolet C6R con motore anteriore e trazione posteriore? E poi tu dici che io sono rosichino? Ma non facciamo come il bue che disse cornuto all'asino! A quanto scrivi sembra proprio che qui l'unico rosichino sii proprio tu! Sei così tanto patriottico che il nome della Ferrari lo scrivi persino in minuscolo. Ti senti davvero così tanto sapientino Clementoni che non sai che ormai sono lustri che la Lamborghini è interamente tedesca. E poi mi vieni a insultare gratis su questo blog, riferendomi microcefalo, con il cervello di una nocciolina e per ogocentrica francese. Vedi cara, io non sono francese, non sono italiano, non difendo la R Clio , ma dico solamente che i vostri cessi italiani sono ormai obsoleti e surclassati. Purtroppo auto come la Di.To. la Nipponitalica 16, la Stilo, Doblò, Y, Freemerd, Thema Chrysler, sono vetecchie vergognose e oscene capisci? Certo che poi rosichi! Ci credo! Ma è del tutto normale! Vedi la differenza dove sta; io nato nel 1969, sono stato abituato a sedermi dentro la DS19, tu al massimo dentro una FIAC Duna, o una 850. Sono persino più comico di MR Bean? Bhè... qui hai proprio cagato fuori dalla tazza. Lui a detta di tutti è davvero mitico, anche se non riuscirebbe a strapparti un sorriso. Forse hai problemi erettili o isterismo da ciclo premestruale. Forse dovresti leggere più AdM e farti due risate. Somigli ad una checca... che dirti, cambia marca di vasellina, non agitarti per le scarsissime vendite della Maserati, sottoponiti ad accoppiamenti con l'altro sesso, cura le tue disfunzioni erettili o sennò una bella camomilla calda, farebbe proprio al tuo caso. Buon Natale bue.
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

@ JJ Ficus, hai tutta la mia stima e comprensione.
Forse si dovrebbe + ridere su queste auto, tutte + o - di merda e ridere alla vita che è una sola.
Pipponistici sapientini ne siamo pieni, ma non sappiamo solo insultare, non siamo tutti così, credimi.
Buon Natale
Luca

Anonimo ha detto...

@Mezzotoscano, sono 67, infatti io speravo almeno che come vetture Francesi, se ne salvasse solo una!

Anonimo ha detto...

Mi bastava solo questo, almeno!

Anonimo ha detto...

x troll 70
ciao gallinella gallica!, :P hooo mi raccomando, invece di perdere ore a scrivere inteminabili e assurdi predicozzi giacobinoidi pregni di odio e invida, tipici di un poveraccio invidioso e sciovinista che cerca sempre di sminuire le auto degli altri... proprio perchè sa a priori che la sua fRANCIA certe auto come la FERRARI o la MASERARI O L'ALFA ROMEO ma anche auto come Bentley, Mercedes ecc. se le SOGNA he he he
cerca di pensare alle tue turche nazionali e soffi ha ha ha
noi intanto ce la ridiamo alla faccia tua!
piccolo mediocre sciovinista sniffatore di peti statali hi hi hi
a proposito! prima dici di essere italiano ma poi dici "voi" italiani... cos'è? hai forse qualche problemino di identità...
ciao caso umano francese hi hi hi...
mi raccomando piangi e rosica! ancora per noi hi hi hi

Anonimo ha detto...

@ 74,Bravo, hai tutta la mia stima e comprensione.
;)
Pierpaololuca Bignasca
Ticino is not switzerland

Anonimo ha detto...

a mia figlia di 6 anni dopo che ha visto la foto di questa macchina, ha preso i vermi per lo spavento!
va che non scherzo mica è!

Anonimo ha detto...

Al senza testicoli e solito anonimetto pippatore di colla 74, i tuoi commenti ed insulti ad personam, non mi scalfiscono. Purtroppo sei italiano, ma un italiano perdente, tale e quale alla Ferrari incapace di vincere. Perdente come lo sei tu e la tua pisciosa Stilo. La Ferrari si e rilevata ottima di vendere solo in Cina come la Citroen/Zhonghua. (sempre se sai di cosa sto parlando)
Grrrr... come si chiama l'ultimo invenduto asmatico cesso per non vedenti di monovolume della Lancia? Hihihihi, auto per perdenti come lo sei tu...
Non graffiare troppo bueo e persevera con le camomille, prima o poi, credimi, ti passerà.
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

Ma per caso, magari, è stata anche considerata proprio peggio della Lancia Beta berlina?

Anonimo ha detto...

x troll 77
piangi che ti fa bene gallinella ha ha ha
fai tanto il figo ma non hai nemmeno le OO di dire da dove vieni...
forse perchè nel tuo villaggio "celto-pipparolo" di provenienza, l'unico mezzo di trasporto che avete sono le clio a gpl e le VACCHE ! hi hi hi hi
chissà quanti record hai fatto a le mans in groppa alla tua vacca frisona brumilde hee
sei un vero comico involontario e nemmeno te ne accorgi bwuaa!
tipico di certi personaggi tristissimi che vivono sul cucuzzolo delle montagne isolati dal mondo civile, che si sfogano sul web come dei piccoli guerrieri cornuti da tastiera hi hi hi
ciao! filosofo da sagra dello sbrinz ha ha ha
LOOOSER! HE HE HE

mezzotoscano ha detto...

Bboooni... State bbooooni!

Anonimo ha detto...

@77
ha ragione 79
Scusa 77 ma te.. prima dici di essere italiano, poi dici di non essere italiano...
secondo me.. te sei sempre il solito trollozzo piangina che perde ore della sua inutile quanto miserevole vita a rompere le bale con le sue striscianti e assurde e spesso anche palesemente razziste tesi sulla presunta inferiorità di noi italiani e dell'Italia e tutto ciò che il nostro paese produce.. cibo, auto, treni ecc. e sulla altrettanto assurda tesi riguardo la fantomatica superiorità della "razza" francese o svizzero francese.....e sui prodotti che la francia e la svizzera producono tipo renault, sadler, alstom ecc.. ormai sei noto a tutti... (visto il tuo inconfondibile modo di scrivere pieno di contradizioni tipiche di una persona molto disturbata mentalmente e soprattutto talmente sciovinista e ignorante da rasentare spesso il razzismo...)
Ormai sei noto a tutti.... fattene una ragione!
Pietro P.

Anonimo ha detto...

Caro Pietro P, Carto Pierpippaluca Bignasca in arte (74) e carissimo anonimo eonuco 79 con dolori mestruali. Una volta per tutte e con la calma che mi ha sempre contraddistinto ti rispondo un attimo. Avevo 8 anni quando sono venuto a vivere con la mia famiglia qui in Italia. Ma non ho mai parlato male delle tradizioni, del cibo o della moda, ne sono razzista come il solito pollo 79 continua a ripetere. capisco la sua totoale rabbia e sfogo sulla tastiera. Se volete vi faccio vedere le mie 4 auto se vorrete divenire mio amico di Facebook, potrò farvi vedere l'orgoglio di una vera vettura made in Italy. La mia bella e adorata Aurelia che non ho ancora portato a termire il suo lungo percorso di restauro. Certo non dico tutti, ma i mediocri italianetti tipici sostenitori della Sega Nord ( non voglio andare Off Topik e parlare di Politica), ma vedete; mi ci portate. Solo in suolo italiano ho notato che si ci saluta con le pernacchie, o peggio con il dito medio in alto. Sputtanate il tricolore e ripudiate persino il vostro Inno. Ci credo con persone come il Bossì, questo è il minimo che potete apprendere e rapportarvi. Purtroppo siete anche questo. Poi vi lamentate che senza peli sulla lingua riferisco che avete auto di merda e che non capite che ne state continuando a sfornare altre e vi irritate. caro 79 e 81, dovreste cambiare o sostituire l'olio di vaselina che usate quando vi sottoponete a farvela mettere nel di dietro. Io vendo anche quello. Do da lavorare e mangiare a 9 dipendenti, di cuei 6 sono italiani. Ma siete i più chiassosi, inconcludenti e lavativi di tante altre razze. Il sabato e la domenica uno di questi più volte non viene a lavorare perchè deve seguire le trasferte della scuadra del cuore, poi si incazza quando a fine mese prende meno degli altri! Siete strani.
Sono noto a tutti chi?
Cambia spacciatore bello, o meglio vai a votare per i tuoi simili, quelli di Sega Nord, purtroppo senza poptervi guardare negli occhi, vi mando a fare in culo.
Se vuoi puoi continuare ad insultarmi, mi trovi qui, ma come prima descritto, dato il tuo ebetismo evidente, non mi scalfisci e non mi tangi. Chiamami gallina, anche se non sono francese, fai tu, ma quanto la porti alla lunga. Ti sei dimostrato d'essere il solito pollo Italiano mafioso e ottuso che non sa perdere.
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

x 67
La citronel ds era un catorcio immondo! tutto questo amore patriottico da parte dei francesi per il suppostone citrone nasce grazie alla propaganda nazionalista di De gaulle! della DS salvo solo le sospensioni, il resto è fuffa, marcheting ante litteram e tanta tanta propaganda!
anche perchè con la DS nasce una concezione dell'auto tutta basata sull'elettronica e sul "gadget" che sopravvive ai giorni nostri e che a me fa Ca... visto che ha DISTRUTTO la vera concezione di possedere una vettura e di GUIDARE una vettura!
p.s. sono sicuro che questo mio punto di vista darà molto fastidio a qualcuno anzi a uno in particolare... un tipino sciovinista e razzista che ha una enorme invidia nei confronti di tutto ciò che NON è francese e che cerca di nascondere con la spocchia e la saccenza la sua profonda invidia e la sua infinita ignoranza... ma purtroppo per lui questo mio punto di vista è condiviso anche dai britannici...
http://www.uglycars.co.uk/uglycars.asp?offset=80
visto che il sito lincato non è italiano ma bensì made in UK...
Quindi... he he he

Anonimo ha detto...

anonimicchio 79, senzapalle 82, Pierpaololuca Bignasca, 81 etc, chiamami come vuoi. Rmani pur sempre un pezzente e un perdente. Adesso, non voglio andare in Off Topik, ma mi ci portate. Se volete continuare a insultarmi ad inoltranza, anzichè di ridere e parlare di auto con linea da cacca, fate pure. Gallo, gallina, pollame di vario calibro, non mi scalfite. Però marciate come i soliti ridicoli ed insolenti itanialetti di mezza tacca. vivo in Italia da quando ne avevo 8. Parlate e continuate a parlare male persino di una macchina, la Ds che ha fatto breccia e briciole dagli anni 55 fino ad oggi. se mio padre avesse posseduto una Bugatti Atlantique, avreste parlato allo stesso modo male. Questa si che è invidia e non volete passare per i classici rosiconi che persino le Ferrari perdono non solo in pista di F1, ma anche altrove. Se mi chiedete l'amicizia su facebook e ne avete le palle ve la darò pure. Giusto per farvi zittire e farvi vedere le auto che posseggo. Sto curando una Lancia (quando era Lancia) con amore e passione per l'auto una stupefacente Aurelia, che non ha nulla a che fare con i gli sturacessi che progettate in Italia e costruite in Polonia. e poi l'eonuco mi viene a dire che di macchine non ne capisco. Vedete l'invidia è un brutto animale, quello che ti fa rosicare e ti fa passare per cretino su questo Blog. Ho 9 dipendenti a cui do da mangiare. tre sono extracomunitari. Ma potete anche non credermi, sono molto più efficaci dei colleghi italiani. Continua ad insultarmi, ottusangolo che non sei altro, tanto non mi scalfisci. E' questo essere e comportarsi da italiano? Salutare con il dito medio all'insù, non accettare l'inno di Mameli, sputare sul tricolore come fanno quelli di sega Nord? Tu sei Italiano? Io lo sono più di te pezzente!
Mi importa poco se non digerisci il fatto che in Italia non avete e non costruite da lustri belle vetture. mi dispiace vederti rodere così tanto. Continua ad insultarmi e vota per quelli come te della Sega Nord.
Puoi cambiare olio di vasellina io vendo anche quella, ma a te la regalo volentieri.
JJ. Ficus

mezzotoscano ha detto...

Non voglio dichiarare che la DS fu il "Non plus ultra" ma mi sia consentito pensare che, se la DS (pur non ignorando alcuni difetti) fu un'auto di merda, allora TUTTE le auto sono di merda.
Però, siccome non ho i paraocchi, ammetto possa esistere una vettura
a - della stessa categoria,
b - di prezzo concorrenziale,
c - con simili innovazioni e simili, apprezzate, caratteristiche meccaniche e di comfort,
d - che sia stata lanciata negli stessi anni e sia stata prodotta, con innegabile successo, per un periodo paragonabile e senza modifiche significative,
e - che, a parità di altri parametri, sia tuttora oggetto di notevole ammirazione,
f - che abbia una linea la quale, piaccia o non piaccia, fu innovativa ed è tuttora attuale.
Ebbene, io ignoro se una tale vettura esista; se esiste invito a segnalarmela e, siccome solo i cretini non cambiano idea, prometto di ricredermi.
Quanto a De Gaulle (visto che qualcuno vuole buttarla in politica), avrà avuto i suoi limiti però una cosa l'aveva capita: che era meglio tenere l'Inghilterra alla larga dall'UE; e infatti...
Invito altresì a non scimmiottare i soliti coatti "so tutto io" perché, come si dice in dialetto pavano:
Il saggio non sa niente,
l'intelligente sa poco,
l'ignorante sa tanto,
EL MONA SA TUTO

Sentiti Auguri

mezzotoscano ha detto...

PS - Non stravedo affatto per le francesi, meno che meno per la Vel Satis.

Bandito ha detto...

J.J. Ficas (non ho sbagliato a scrivere) non sono un grande amante delle auto italiane, ma ti sfido a nominarmi un'autodimerda francese meglio della Stilo o della Bravo nella stessa categoria.

Anonimo ha detto...

x mezzotoscano
questo nick non mi è nuovo...
adesso ricordo! era il nick di uno che frequentava un certa sezione di un certo forum....
diciamo che in quella sezione di quel certo forum c'erano dei fenomeni da baraccone ignorantissimi raccattati nel sottobosco della politica oppure in qualche azienda municipale/ospedaliera....oppure in qualche comunità montana... roba da bancarotta fraudolenta :D che inneggiavano alla razza ariana.. alla svissera e ad altre menate razziste del genere...
gente senza un minimo di cultura specifica che parlavano di federalismo e democrazia diretta da ottenere attraverso l'etnonazionalismo.... una roba da far venire i brividi...

gente che confondeva l'idea di stato nazione con il Prodotto interno lordo dei paesi ricchi....fenomeni da baraccone che fanno pena... roba che nemmeno nel ventennio o nel 3 reich...he he he
spero che il tuo nick sia solo una coincidenza.. un caso di "omonimia" n'est pas :)
detto questo cercherò di rispondere alle tue argomentazioni:
partiamo con l'ultima
Il saggio non sa niente,
l'intelligente sa poco,
l'ignorante sa tanto,
EL MONA SA TUTO
in questo caso tu sai tutto... mentre "noi" italiani non sappiamo niente idem con patatine gli inglesi (che ci vuoi fare sono inglesi...non hanno mica creato dei gioielli su 4 ruote invidiati da tutto il mondo per quasi un secolo...) oppure i tedeschi e via dicendo.. dico bene?
passiamo dunque alla tua prima argomentazione:
-->"Non voglio dichiarare che la DS fu il Non plus ultra" prima cosa dovresti spiegarmi quale sarebbe per te questo non plus ultra...
la tecnica, la guidabilità quindi il feeling che si crea nel guidare una vettura UNICA, la capacità di poter interagire con il motore di conoscerne tutti i difetti e tutti i pregi e di poter intevenire ecc..
riguardo le altre argomentazioni anche in questo caso il discorso sembra il classico discorso del piazzista che cerca di convincerti delle sue convinzioni attraverso una logica della comparazione economica...
Peccato che la mia argomentazione NON verteva su tali fattori tipici del venditore di tappeti... ma era molto più complessa e articolata!
ho parlato di rivoluzione NEGATIVA della concezione di auto!
Ho parlato di auto e marcheting auto e propaganda e auto e psicologia del consumatore!
il costruttore GENERALISTA che cerca di vendere una falsa qualità "esclusiva" e una falsa conoscenza e passione x l'auto con dei parametri completamente fittizi e propagandistici e successivamente usati anche per motivi commerciali! de facto (purtroppo) sono diventati uno stadard per le multinazionali... avide di profitto...
il nazionalismo e la propaganda che si trasformano in marcheting e che sfrutta i parametri neo positivisti impregnati di gaullismo come arma per vendere e fare affari...
in parole povere, con la DS nasce il concetto moderno di marketing applicato nel mondo l'auto! tanti gadget, l'esaltazione per l'elettronica e per l'innovazione "esclusiva" che in realtà è accessibile anche alla piccola borghesia ma che nasconde una bravura innata solo ed esclusivamente a Vendere una ideologia... <> per tutti! ovvero i miracoli del nuovo marcheting quello freudiano che tocca la psiche del consumatore in maniera profonda!
La concezione dunque dell'auto "berlina" non sarà più la stessa!
il gadget elettronico e l'innovazione borghese " a tutti i costi" saranno le nuove parole d'ordine... la nuova religione per tutti i costruttori.
Questo è il mio punto di vista
punto di vista che ho rielaborato attraverso libri e saggi da me letti di vario genere spalmati negli anni.

Anonimo ha detto...

@67 L'unico costruttore francese di cui nutrivo un certo rispetto e che rispecchiava un certo modo (personale) di concepire l'auto è stata la Panhard et Levassor, marchio da tempo scomparso..
inghiottito dal 'megalodonte' gruppo PSA

Anonimo ha detto...

x mezzotoscano
infatti gli italiani, gli inglesi i tedeschi ecc.. non sanno mai nulla.. solo pochi eletti di nazionalità sconosciuta che infestano i nostri forum e blog sanno sempre tutto...
chissà perchè..
mahhhh
Sentiti Auguri anche a lei.... di presta guarigione :)

Anonimo ha detto...

A Badante (85),(non ho sbagliato a digitare) di autodimerda framcesi puzzolenti, meglio della Fiac (Fabbrica Italiana Auto di Cacca), me ne ricordo dal 1950 in su. Non credevo però fosse un sito di sfide questo. Ma ti accontento subito, cara la mia badante. Pari cilindrata ricordo la Callista Ranelagh Roadster, che corse persino alla 24 ore di Le Mans. Certo meglio della Stilo o della Bava Fiac, dato che quest'ultime non si sono degnate di calcare tale attrattiva motoristica. La quasi principesca Hotchkiss 2 litre Gregoire se non erro del 1950, purtroppo merdosa tanto quanto le cuginastre di casa Fiac. Tu però mi hai detto di elencarti un'autodimerda. Già siamo a due e solo dei primi anni 50. Posso continuare fino hai giorni nostri, diversificando con altri modelli, Alfasiv, Fiac, ferrari smerdalancia etc. Auguri di Buone Feste anche a lei.
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

a quelli con il culo che pizzica e che brucia, (79 - 81 - 82 - Pietro P. e al pirla di Bignasca) allego gli auguri di Buon Natale e tanta vasellina per i loro rapporti anali, vendo anche quella ma a voi la regalo. Abito in Italia da quando avevo 8 anni. Non ho mai umiliato la grande storia, il cibo e la cultura italiana. Sono uno straniero in questa meravigliosa terra, purtroppo popolata spesso da mediocri e ottusi. Solo in questa terra gridate alla secessione. Scusatemi. Ma non siete tanto normali. Godetevi la Ferrari che prima o dopo ritornerà a vincere e a stracciare marchi blasoni di sport automobilistico!
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

A 82, la tua rabbia, la tua schiattezza da ottusangolo mi fa un baffo. Avresti parlato male anche se mio padre avrebbe posseduto una Bugatti. Mediocre e inconcludente anonimicchio a palle mosce, mi fai pena.
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

A Natale dovremmo essere più buoni, ma non è così.
Ultimamente in questo blog, noto sempre più spesso amici e amanti (sbaglio o non lo siamo tutti)delle 4 ruote, litigare ed azzuffarsi come liceali al ballo di fine anno.

Per fortuna sono giorni di festa e letizia?!
Mi piace sempre meno questo sito, anche se riesce sempre a farmi ridere.

La Clio, la Stilo, la Mito, la Juke, sono macchine di lamiera e plastica, per certuni animate chissà da quale spirito nascosto tra valvole e cuscinetti, per altri invece fonte insostituibile di scherno e risate.

Continuiamo a riderne, pensiamo a chi soffre o a chi sta peggio di noi. Potremmo, con 360€ l'anno, adottare un bambino a distanza. Non azzuffatevi a parolacce, dico bene caro Mezzotoscano?

Luca (comunque, c'è tantissima gente che non fa all'amore, compreso JJFicus)

Bandito ha detto...

J.J., vedo che non sei riuscito a rispondere alla mia domanda, ti avevo chiesto un paragone nella stessa categoria (riferita ovviamente a dimensioni, cilindrata, comodità e diffusione) e tu mi citi una roadster ed uno strano cassone che forse in Francia ritenevano sportivo negli anni 50. Quindi convieni con me che Italia batte Francia.

Anonimo ha detto...

Il web ne è pieno cara Badante (non ho sbagliato a digitare). Mi hai sfidato chiedendomi di elencarti una sola autodimerda francese meglio della Stilo e della Brava e a parità di categoria. Non mi hai specificato nessun altro dato. Credo di aver easudito tue pruriginose domande in pieno. Potevi meglio specificare e ovviamente credere a ciò che vedi e credi. Simca, Renault, Alpine, Peugeot, il tuo PC sembra essere ancora acceso no? O potevi essere più chiaro. Altra sfida Badante Filippina?
JJ. Ficus

Anonimo ha detto...

Alla Badante Filippina; PS se per te la marca Hotchkiss e un cassone, capisco di stare a parlare con un altro sapientino Clementoni delle automobili. Eppure è una tre porte, 2 litri, cessocar di produzione francese, berlina con quasi identica volumetria interna ed altro pari identtica alla bidet Stilo/Brava. Ma ti funziona Google???
Goditi il Natale o per lo meno abbi la compiacenza di farmelo passare bene a me!
JJ.Ficus

Badante Filippina ha detto...

JJ.Ficus, io non sto nemmeno ad insultarti, che tanto non lo meriti, la tua auto identica ma migliore alla Stilo faceva la bellezza di 70 CV (sì, mi funziona Google), se questo è il meglio che hai da opporre...Buon Natale

Anonimo ha detto...

@91: a dimostrazione che l'(auto)ironia è una virtù per pochi eletti, gli altri possono solo blaterare, tanto sono pecoroni...

Anonimo ha detto...

Dato che sei stato tu il primo ad insultarmi e gratis, spero tu non ti offenda se per me rimarrai sempre la "Badante Filippina" vero?
Potevi essere un pò più chiaro o specifico o dettagliato non credi di aver sbagliato a pormi la domandona da 100.000??
Per Luca, non sempre, ma due o tre volte a settimana me lo caccio fuori per espletare funzioni diverse da fare solo la piscia!!
Auguri a tutti JJF

mezzotoscano ha detto...

@ 87
Io appartengo alla prima categoria, ossia quella dei "NonsounKazzo"; fortunatamente non ho bisogno dei Suoi auguri di guarigione in quanto godo - per il momento - di buona salute. Spero altrettanto sia per Lei.
Come d'uso, ricambio gli auguri per le Festività.

mezzotoscano ha detto...

@ Luca
Parli bene; un po' meno bene parli (consentimi una bonaria osservazione) quando parli delle auto UK, ma nessuno è perfetto e poi questa è solo una mia opinione. Un augurio di cuore

mezzotoscano ha detto...

@ tutti i contendenti.
Volete darvi una calmata e scambiarvi un abbraccio natalizio?
Sarò di un'altra generazione ma mi sia consentito considerare insensato agitarsi tanto per della merda camuffata da veicolo. Vogliamo imitare gli ultras del calcio? Ma per favore... Buone Feste.

Anonimo ha detto...

Grazie 1/2toscano, anche se non bazzico più facilmente su questo goliardico sitozzo, scambio volentieri un grosso abbraccio e augurio anche a te.

A JJ Ficus, non mi importa da dove provieni, ma ti posso almeno chiedere che minchia di macchina hai? Forse se lo chiederanno un pò tutti.

Scommetto caro Bandito, che si potrebbe paragonare alla Brava & Stilo, la Citroen ZX, sia per periodo, sia per volumetria e motorizzazioni. In uso anche lei alle forze di polizia (gendarmi). Forse lievemente superiore per aver oltrepassato le fatiche della Marathon Paris -Dakar??

Caro Mezzotoscano, giorni addietro ho provato la Rover Evoque. Gran bella linea per adesso. La mia paura è quella che faccia la stessa fine della Nissan Juke. Sai dopo un pò queste linee così ricercate ed "estreme" tendono ad esasperare e spaccare un pò le balle al lungo andare. Personalmente, data la mia mole, non mi e parsa poi così tanto comoda. Mi terrò fin chè morirà la mia Sharan da famiglia, anche se adesso inizia in maniera proporzionale il processo di decadimento.

Luca

Anonimo ha detto...

x il solito troll che vive nella nazione che non c'è a nord di clio (gpl) near rosicolandia...

- la DS era un catorcio pieno di fuffa e gadget buono per i francesi che amano la "grandeur" che esalta il loro nazionalismo, ma per quanto riguarda le vere berline con le OO... bhè siamo anni luce!
in pratica il Progetto Di Bertoni della DS è stato completamente stravolto dalla dirigenza citroen, e per la cronaca non fu l'unica volta che Flavio Bertoni fu preso per i fondelli dai francesi...
infatti in francia la gente comune non sa nemmeno chi è o cosa ha fatto bertoni per la citroen.... ne sanno il contributo che ha dato a modelli come la traction avant, la DS ecc..
tanto che lo stesso Bertoni rifiutò la cittadinanza francese
e forse visti i risultati è stato meglio così... anche perchè come detto i designer in francia non contano un ciufolo...contano solo i dirigenti e il codazzo di funzionari (di stato) che scorazzano da una azienda all'altra come le locuste.... imponendo linee industriali e
commerciali spesso ideologizzate e quasi sempre talmente dirigiste da rasentare il soviet supremo... (moda che è stata anche esportata alla "periferica" Italia... come sempre i francesi fanno scuola.. naturalmente in peggio su qualsiasi cosa)
- la FIAT è diventata una barzelletta negli ultimi 30 cioè da quando non è più italiana! non a caso è diventata un cesso molto french style, come la tua peugeot-citroen nazionale che frega piattaforme e motori a mezzo mondo dalla toyota per le cittadine vedi la aygo ricarrozzata= 107-C1 ..
i diesel dalla Ford..
I SUV MADE IN SUZUKI!
I VEICOLI COMMERCIALI LEGGERI DALLA FIAT (UNA DELLE ULTIME POCHE COSE ASSIEME AI DOWNSIZING DEI MOTORI E A QUALCHE CITYCAR CHE LA FIAT SA ANCORA FARE)
più altre cosucce come il Valvetronic della BMW
QUINDI EVITA DI FARE IL FIGO E PENSA ALLA MIER.. CHE HAI A CASA TUA INVECE DI ROMPERE LE SCATOLE AGLI ALTRI. PERCHè RISULTI RIDICOLO TU E LA TUA PEUGEOT!
- PER QUANTO RIGUARDA LA 24 ORE DI LE MANS
come sempre siccome la organizzano i francesi e siccome il marketing preme... la 24 ore di le mans un tempo ignorata dai gruppi GENERALISTI francesi, oggi anche grazie a qualche vittoria recente o qualche buon piazzamento tutto recente, i costruttori GENERALISTI trans-alpini... scoprono la 24 ore di le mans...chissà se conoscono la 100 miglia (quella vera) e la sua storia... va bè lasciamo stare visto il livello bassissimo del personaggio in questione...
Comunque questo è il palmares della 24 ore di lemans
vittorie Porsche 16
vittorie Audi 10 (già questo fa capire la "veridicità" degli ultimi anni di questa competizione...LOL)
vittorie Ferrari 9
vittorie Peugeot 3 tutte in epoca moolto recente...

cosa dire, certe competizioni non sono + come una volta.. ormai con i soldi si ottiene tutto...

Anonimo ha detto...

scusate il quid pro quo al posto di Flaminio Bertoni, ho scritto Flavio Bertoni un caso di quasi omonimia che a volte confonde la mia memoria.
Chiedo venia

Anonimo ha detto...

vel satis!
bruutta! più ti guardo e più sei
bruuuuuuutttaaa!

badante e coiffeur del didietro di platinette ha detto...

pffffffff...zitti, zoticonni italiani!le auto dei miei antenato (io snono franca-piemonteisa) sono all'avanguardia e gli interni sonno un salotino!
zittiii! siette volgaire!

m42-99 ha detto...

ah, i fegati dei francofili che si gonfian di livore perché l'alga marameo puffetta in un mese ha venduto più della blasonata vel satis in tutta la sua breve carriera. si fa presto a essere esperti di macchine in tempo di internet, un altro conto è saper argomentare con educazione e cognizione di causa.

Anonimo ha detto...

Boicottaggio alla Ferrari di Fisichella da parte dgli organizzatori della 24 ore della Le Mans?? Mi sembra un pochinino azzardato. la Chevrolet gli ha dato 14 Km di distanza; se ti par poco!
Meno libri gialli prego!

Anonimo ha detto...

La prima automobile al mondo con motore da 1.5 barili per ora alimentato a idrocarburo liquido, fu mostrata in pubblico da Etienne Lenoir a Parigi nel Settembre del 1863. Il 3 Luglio 1886 Karl Benz, guidò la sua Patent Motor Car in pubblico per la prima volta. Il 20 Aprile 1887 Le Vèlocipèdé, organizzò la prima gara a motori a Parigi. Il 17 Febbraio 1890 la prima automobile Panhard-Levassor, che usava il motore Daimler a valvole gemelle, costruito su licenza, fu inaugurata a Parigi. Il primo numero de "La Locomotion Automobile", fu la prima rivista di motori venduta a Parigi il I° Dicembre. La prima mostra di motori L'Exposition Internationale de Vèlocipède et de Locomotion Automobile, fu inaugurata a Parigi l'11 Dicembre. L'Auto Club de France, fu fondata il 12 Novembre nella casa del conte Jules de Dion. Il segretario era Paul Meyan, editore de "La France Automobile".
Certo siamo tutti Sapientini del mondo motoristico con il PC di casa. Ma questi dati non me li ha forniti di certo "Wiki".
JJF

Anonimo ha detto...

Se non erro, il Giappon ha vinto a soli 2 appuntammenti alla masacrant corsa di durata di Le Mans. Una sola vittoria per Polonia e Svizera. Gli USA ne ano vinti solamente 4. Mentre Germania 25 edizzioni portate a casa, 20 per le marche inglesi, 17 per i fabricanti francesi e solamente 7 tra Ferari, Masserati e Alpa Romeo. Stando alle statistice in F1, ben 31 campionnati, sono stati vinti dai diversificati Team Inglesi, ben 10 in meno dai Team ittaliani. Boicottaggio anche tra gli alti dirigenti di F1??
Inferiorità tecnica mi sembra, è ovio!
Certo adeso potete ragliare e rosicchiare pannochie quanto vi pare e piace, vogliamo parlare della Paris - Dakar?
Ritornate a casa e continuate a lucidare i finali delle marmite che e meglio và...
PS= dimenticavo alla 24 ore di Nurburgring di qualche giorno addietro, ha vintto la Porsche 911 GT3 R e non una Ferrero ripienna di ciocolatto!!
JJF

Anonimo ha detto...

Sarò criticato,ma mi piace.Assomiglia decisamente alla renault 25 degli anni 80 però la trovo piuttosto elegante.De gustibus...

Bureau natonale de la defense sect. logiciel ha detto...

x 113

Source: le bureau_nationale pour la defence des products de la grand naton ect. ect. sect. logiciel (pas computer!)...
Functonnaires> 3000
traduceurs> =40
bouffons> =3000
fainéants> 3000
:)

Vive la France
Vive la production nationale!
et vive petain!
fuck le rest du monde....
Allons enfants de la paatriiie...
:D

Anonimo ha detto...

Ok, ne ho una (3.0dci Initiale) e quindi sono parziale: la linea è molto discutibile, sembra l'assemblaggio casuale di 2 disegni, cioè un avanti tutto spigoli e linee tese e un dietro tutto archi e smussature. sarebbe stato meglio un'auto ancora più lunga con un posteriore più slanciato.
I motori diesel 2.2 sono fiacchi, il tremila è discreto (ma consuma) e gli ultimi 2.0dci 175CV sono ottimi: introvabili in Italia.
Su strada colpisce l'enorme confort e sicurezza: ABS+BAS, ASR+ESP e DIECI AIRBAG !
ho appena fatto 2000km in due giorni senza stancarmi, e con una Mercedes CLK (che parimenti posseggo) dopo 3 ore avrei avuto la schiena a pezzi.
Infine, è vero che Renault ha rinunciato a proporre delle vere ammiraglie, ma ricordatevi che ormai possiede i marchi NISSAN e INFINITI e questi hanno una gamma di auto di lusso di qualità impressionante.
Saluti e complimenti..

Anonimo ha detto...

10 airbag?? se si aprono tutti insieme diventi un hamburger!

Anonimo ha detto...

a chi piace: guardi questo http://automobile.challenges.fr/actu-auto/20120907.LQA3318/un-renault-kangoo-z-e-transforme-en-papamobile-pour-benoit-xvi.html
a chi non piace: salire su (e stare zitto)

Anonimo ha detto...

x119
mazza... bella leccata di culo al papa.. complimentoni
p.s. ahhh ma quanto è brutta sta papamobile?

Anonimo ha detto...

Chi ha scritto questo, è un idiota.
Viene da pensare che il cretino che gestisce stò cazzo di blog sia stato il primo disposto ad acquistare una vel se solo avesse avuto i soldini....

Anonimo ha detto...

si sa, i francesi ogni cento auto di merda tirano fuori un capolavoro.
non ci resta che attendere altre 99 cagate...

Anonimo ha detto...

@ 121
Ecco un altro troll; in dialetto meneghino "t'èl chì n'altro pirla!"

Anonimo ha detto...

Bhe' comunque la RENAULT 25 non era poi cosi' male. Forse e' stata l'ultima ammiraglia sobria e piuttosto elegante che la RENAULT ha prodotto. Come al solito, le francesi di quei tempi, non erano al "TOP" per quanto concerne le finiture, specie per quelle di un modello di "punta" ma, come abitabilita' e dotazioni di serie, era una "signora" ammiraglia. E mi ricordo che se ne vedevano in giro parecchie.

Anonimo ha detto...

Confermo VEL SATIS e' il nome di un giovane artistocratico etrusco del 4° Secolo A.C.. Il nome dell'auto pero' deriva dal francese "VELOCITE' ET SATISFACTION". Strano pero' perche', in francese, "velocita'" si dice "vitesse" e non "velocite'" che trovo piuttosto "maccheronico". Comunque su WIKI, se cercate la storia della RENAULT VEL SATIS e mettete l'opzione in francese, spiega cosi'.

mezzotoscano ha detto...

Che ne pensate della "Safrane"? E' vero che significa "zafferano"? Beh, se tanto mi da tanto, lo zafferano lo preferisco col risotto giallo.

Anonimo ha detto...

Mezzotoscano se provi su GOOGLE TRADUTTORE e metti traduzione dal francese all'italiano ti risultera' che ZAFFERANO si dice SAFRAN (e non SAFRANE) Ho appena provato.

Anonimo ha detto...

Mezzotoscano se ti interessa, pero', ti posso dare spiegazioni circa il nome BACCARA' che era una versione lusso della SAFRANE. Si tratta di un gioco d'azzardo molto diffuso in Francia.

Anonimo ha detto...

Comunque non da buttare come auto. Non so se sei d'accordo Mezzotoscano ma per me, anche se era l'erede della 25, e' piu' una versione moderna della RENAULT 14 che aveva avuto l'unico torto di essere troppo in anticipo in rapporto alla sua epoca.

mezzotoscano ha detto...

Grazie, caro 127/8/9, però bisogna ammettere che la differenza è quasi irrilevante. Credo che, nel francese parlato, sia difficile notarla. Sta di fatto che certe vetture sono "battezzate" con nominativi che storpiano vocaboli già esistenti, tipo KIA Sorento (con una sola R)... Chissà perché?
PS Credo che il gioco d'azzardo si chiami "Baccarat", poi ci sono le rose rosse "Baccara" senza accento sulla a finale... Un bel casino! ;-)

Anonimo ha detto...

Vive la France
ALLEZ LE BLUE ALLEZ LE BLUE!
Vive la production nationale!
et vive petain!
fuck le rest du monde....
Allons enfants de la paatriiie...

ALLEZ GILOU!!!!
ALLEZ GILOU!!!!
ALLEZ GILOU!!!!
ALLEZ GILOU!!!!
ALLEZ GILOU!!!!

TROIS PAN AU CHOCOLAT!!!
TROIS PAN AU CHOCOLAT!!!
TROIS PAN AU CHOCOLAT!!!
TROIS PAN AU CHOCOLAT!!!
TROIS PAN AU CHOCOLAT!!!
TROIS PAN AU CHOCOLAT!!!

Anonimo ha detto...

Vel Satis 3.0 V6dci Initiale: la posseggo da 10 mesi e ci ho fatto, in tutta comodità e senza alcun problema, 40000 km. L'ho comprata da un tedesco che ne aveva fatti solo 90000. Linea discutibile? Forse. Ma non pare invecchiata, al contrario di berlinone tedesche che dopo qualche anno stufano e paiono buone x le mercanzie degli ambulanti marocchini o senegalesi . Sono stato felice proprietario di una BMW 525d, di due Audi A6 (prima e seconda serie): fatti tanti km, hanno piu' stile e carisma, ma questa Renault e' tanto comoda, silenziosa e accessoriata da fartii dimenticare il resto...e poi i tagliandi, di costo ridottissimo rispetto ai marchi di cui sopra...(anche se in Audi li fai ogni 30000, in Renault ogni 15/20 Mila). In fatto di auto, ormai, non c'è nazionalismo che regga: la globalizzazione ha portato ad un assurdo assemblaggio di pezzi, meccanica, stili. Ognuno sceglie in base al proprio gusto e alla propria tasca. O no?

Anonimo ha detto...

....ma a me poi che mi frega che sto jjf è italiano francese o altro?....fa il professore di automobile su un sito satirico, vallo a capire...tornando alla vel satis, ne vidi 1 soltanto dalle mie parti....sconcertante

Nico ha detto...

anchio felicissimo possessore di una Vel Satis 2.2.dci Initiale del'06 presa usata nel '09 con 38.000 km.adesso ne ha 123.000.Dico solo che la gente parla,,perchè deve far prendere aria alla gola,ma dice un sacco di cazzate,senza tra l'altro verificarne le cose.
Ho sempre avuto Renault e continuerò su questa strada sono alla settima.

Anonimo ha detto...

bruuuuttta ti guardo e ti vedo..
bruuuutta
sei popo una cesssa, l'ADM del secolo, sei...
tuuu!

Anonimo ha detto...

Un cesso senza precedenti...

Anonimo ha detto...

Auto, molto bella può essere brutta l'esterno ma l'interno è magnifica. P.S. Ti sei scordato di inserire la Chevrolet Epica

Anonimo ha detto...

.... Scusate, ma qui, non si parla di auto, benchè di m***a? E, allora, questo robo indefinibile, cosa ci fa, qui? :-D :-D :-D

Anonimo ha detto...

x 33
la twingo è una palese imitazione delle keicar giappo adattate al mercato europeo, anche la fiat ebbe la stessa idea con la 'ginco' tranne poi adattare l'idea alla panda.
il monovolume 'familiare' è una idea fiat (giardinetta) la reno nn se inventata nulla as usual.
riguardo alle fantomatiche innovazioni reno..tranne il marcheting e qualche palese scopiazzata alle innovazioni fatte dai costruttori jappo nel loro mercato e a quelle delle case crucche.. di innovativo la renault ha solo una cosa, il marketing.
su quello (ovvero sulle chiacchiere) i costruttori francesi sono sempre stati maestri..
prosit!

Anonimo ha detto...

Fiat Gincoglions? Il progetto ed i disegni Twingo risalgono agli inizi degli anni 90, la Gincoglions è cosa recente, diciamo. Le Kcar sono degli anni 70 ma alti come cassettoni o modulari come i porter a motore centrale. La Fiat ha avuto il barbaro coraggio di mettere in commercio merdacce come la punto cabrio, o la barchetta di carta o atre nefandezze similari, come lo Scudo Panorama, la croma ed altri veicoli per paralizzati e tetraplegici. Questo te ne do atto è assolutamente vero..!
Renò, una spanna sopra, persino come vendite, ciao tuttologo, goditi il motoretto renò sulla MB e vai a comprarti la Kangoo/Mercedes, salutami i fiattisti mongoloidi amici tuoi

Anonimo ha detto...

x il noto mongolo svizzofrancioso!
hihihi ho detto ispirate alle Keicar giapponese! a mongolo di un francioso! il concetto delle Keicar è semplice, auto compatta, alta e comoda ovvero un piccolo mpv, in giappone le esigenze di trasporto dei giapponesi sono diverse dalle nostre cosi come sono diverse le tassazioni imposte sui veicoli, ma il concetto e lo stesso, MONGOLO!
poi cosa vuoi criticare la fiat se la fiat da quando ci sono i francesi nel loro azionariato ha costruito solo auto scandalose buone solo a non infastidire la concorrenza... meglio che stai muto a franzoso..siete ridicoli, voi e le banche mafiose e le vostre auto franzose di merda che cercano di fare le teteske ma che non riescono manco a baciare il culo alle coreane hihihi

Anonimo ha detto...

Sono il 33, credo che anche i bimbi conoscono la storia delle KeyCar Giapponesi caro 141, poi oggi con internet, si possono approfondire e conoscere una marea di nozioni, dato che almeno il 33% delle famiglie in Italia, possiede un PC in casa.
Parlando della utilitaria Twingo, ho solo trascritto quello che un noto mensile automobilistico nazionale riportò tra quelle pagine dei primi anni novanta.
Poi se vuoi propinarmi la storia sulle metrocubo nipponiche e voler ragione fatti pure avanti, se ti diverti così?

PS comunque sempre molto meglio la Renault che la Fiat, ovvio un mio modestissimo parere.
Luca

Anonimo ha detto...

X l'italico rosicotto, noto al forum, allora anche l'Isetta Jadwagen del 1956 fu una palese imitazione delle Keycar Giapponesi? Così come la piccola Ford Prima del 1977? 6 una pippa caro rosicotto fascista. Mi raccomando segaman, corri a spulciarli questi veicoli su internet dato che non sai nemmeno di cosa sto parlando

Anonimo ha detto...

x il solito il noto mongolo nazi svizzofrancioso
a parte il fatto che si scrive Isetta Jagdwagen... caro mongolo, e pi cosa cazzo c'entrano le Keicar giapponesi ( piccoli Multi-purpose Vehicle con strumentazione e plancia centrali) con codeste auto da te enunciate?..vedi che sei uno spasso..hihihi
poi se la fiat fa tanto schifo.. com'è che dentro la renault e le sue partecipate.. (valeo ecc..) è pieno zeppo di ingegneri italiani ex-fiat..mahh..
la renault è un marchio di stato che produce auto generaliste mediocri, e spesso le produce anche di merda, però grazie agli aiuti di stato e agli appoggi con la politica e le banche a livello UE riesce a sopravvivere e anche a fare dumping commerciale in Italia grazie anche all'enorme conflitto di interessi di natura finanziaria e bancaria tra lo stato francese (ricordiamo che la renault è statale..)e le sue banche e la loro presenza nell'azionariato e nel cda della fiat..... QUESTO SPIEGA LA POLITICA A DIR POCO SUICIDA DEL GRUPPO FIAT NEGLI ULTIMI 30 ANNI il resto è fuffa!

Anonimo ha detto...

Caro Fascistone romano, è bello osservare che usi i miei stessi nomignoli, sei a corto di italica fantasia? Spiacente! Mi riferivo all'ispirazione di linea di tali vetture, che devono necessariamente rientrare in lunghezze totali ben delineate, per avere i noti sgravi fiscali (soli in Giappone se non te ne eri ancora accorto), cui rientrare benissimo sia la Prima che la Jagdwagen. Quest'ultima non mi risulta avere lo sterzo in posizione centrale, ma con gli occhi da nero fascista abituato al Mattarellum & al Porcellum (solo in Italia)puoi dire e scrivere anche quello che non è vero. Purtroppo per te e i tuoi connazionali, l'Itaglia (l'ho scritto così a posta)è tutelata dalla disciplina antidumping, per cui se in Itaglia vendono vendute molte più Renault che Viat, un problema che sta a fondo c'è! Ho visto di recente la Gamma di casa Viat; fa ridere tutti i polli, pure quelli francesi!! I prezzi partono da 13.000€ per un cesso di 500 prodotta fuori casa, ce ne vogliono quasi 30.000 per una nauseabonda Freemerd. Comunque noto rosicotto in camiciola nera, giusto per tua conoscenza; la Valeo ex Ferodo, è nata a Parigi nel 1923, offre prodotti per settori diversificati, elettronica, freni, frizioni e persino sistemi termici. La Valeo è una fusione con altre 12 società operanti in ben 29 paesi disseminati nel globo, ti stupisce che ci sia una manciata di itagliani che ci lavorano dentro? Contiene ben 68 Centri di ricerca e sviluppo e vuoi che non ci sia in mezzo un ingegnere itaglico sottopagato? Alalà fascistone, fatti una passeggiata, però una pugnetta potresti fartela, giusto per rilassarti un po'.

Anonimo ha detto...

@l 144; sei un Vietnamita
@l 145; VIAT sta x Vattela a pijanter culo?
+ che fuffa, direi TRUFFA i prezzi che fa la Fiat sanno di truffa; si può pagare il modello base giappo "16" a 18 mila Euri??
Daje Vietnamitaaa

Bandito ha detto...

A quando una bella recensione su quel lampadario a 4 ruote della Renault 16?

Anonimo ha detto...

Un clistere per via orale la R16, ma quella della Fiat non mi sembra poi così tanto di meno.

Anonimo ha detto...

x il solito trollone nazi-gay suizzaro franzoso
eccolo li il francesino con il solito astio e invidia cronica per le piccole che hanno fatto la storia dell'automobilismo europeo come la 500 e la mini...hihihi
franzoso oltre che patetico sei anche ridicolo..HIHIHI sarà meglio la tua twungo di merda fatta di plasticaccia marocchina assemblata a cazzo di cane IN MAGREBINIA con i motori ridicoli e con il posteriore a formo di pannolino.. hihihi
senti piccolo sciovinista franzoso con passaporto suizzaro, il tuo blaterare su argomenti che non ti competono fa capire quanto sei ridicolo e patetico, quindi mi raccomando, continua pure a sparare ancora cazzate così il divertimento continua... Grazie di esistere MONGOLO ! hihihihi

Anonimo ha detto...

Caro fascistone 149, sei così tanto coglione, che finalmente ti sono cresciuti i testicoli a fianco alla fregna. Vero non sei solo un seguace di Onan, qualche volta ti sbatti quella ex Yugoslava e giri con la patetica Dacia. Che omuncoletto basso e triste che sei... fattelo un goccetto, offro io pollo!

Anonimo ha detto...

Scusate se mi intrometto, sono nuova del sito.
Due anni fa ho comprato la piccola Twingo. Facevano una offertona e con appena più di 6000 Euro mi son portata a casa il modello base base base. Con le solite menate; alza cristalli elettrici, chiusura centralizzata e altro. Non teme nessun confronto con la 500 della mia migliore amica pagata più del doppio. La Renault è statale? E sti cavoli non ce li mettete?

Denis ha detto...

Questa macchina a me piace da morire. Pensate che la volevo per il mio matrimonio sono andato da diverse concessionarie per vedere se ne avevano da noleggiare e tutti mi hanno risposto che fortunatamente erano riusciti a liberarsi di quelle poche che avevano e non ne volevano vedere nemmeno in foto, macchine invendibili per loro. peccato. anoca oggi quando le vedo in francia sogno di poterla guidare.

Giorgio Valenti ha detto...

Noi ce l'avevamo, fantastica! altro che serie 7 e compagnia!

Anonimo ha detto...

x il solito trollone nazi-gay suizzaro franzoso
me vattela a prendere in culo tu e quel tranvone sbiellato da mezza provincia di tua moglie..hihihi
stai tanto a fa il fanatico per sta macchinina che manco un bengalese ubriaco con crisi di meteorismo riuscirebbe a difendere, invece tu sei talmente cogline e azzeccato fradicio da mangiare la merda e dire che era cioccolata, solo perchè è renault..hihihi
sei MONGOLO!
e PER LA CRONACA IN MERITO ALLE AUTO GIAPPONESI..si scrive KEICAR e non keycar, capisco che da buon frocione devi GAYzzare qualsiasi vocabolo però a tutto c'è un limite, ciao merda fraudolenta svizzera, salutaci quella gran vacca di tua moglie! LOL

Anonimo ha detto...

bruuuuttta ti guardo e ti vedo..
bruuuutta
sei popo una cesssa, l'ADM del secolo, sei...
tuuu!

Anonimo ha detto...

Andate tutti a cagare ovvia!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma andate a pigliarlo nel culo tutti

Anonimo ha detto...

suka svissarello soooka!

Anonimo ha detto...

al 158; mi sa che hai ancora una volta cagato fuori dalla tazza! Io sono qui e con colui che ha scritto la frase (157) non centro nulla! Ora ricordo. Tu 6 quel pirla dire, che i motori Renault di F1 sono della Infiniti? Di motori non capisci un cazzo, alla prossima fascista rosicotto romanello!

Anonimo ha detto...

ma allora se la McLaren MP4/7 di qualche decennio addietro, sulle fiancate campeggiava MARLBORO, il suo motore andava a nicotina?

Anonimo ha detto...

è bella io me ne sono ninnamorato vedendo l'ultima puntata di un medico in famiglia 3

Anonimo ha detto...

x 159
forse hai confuso i motori della NISSAN con quelli della toyota... ma tant'è... da uno svizzerotto cioccolattaro rosichella che ama il pisellone italiano cosa possiamo aspettarci?
soooka!

Anonimo ha detto...

Rieccoti con questa Svizzera, ma dico; ti sei fissato?
Sinceramente io non li digerisco e poi accetto volentieri i tuoi insulti, bisogna pur dare un contentino ad un babbeo come te, declassato a vendere ferraglia e rubinetteria rumena.
Di tue connazionali al massimo me ne sono spappardellate un paio

Sono un robot ha detto...

Toglimi una curiosità, 162, ma cos'hai contro gli svizzeri? Te ne sei forse trovato uno dietro mentre raccoglievi una saponetta?
E ti è piaciuto?

Anonimo ha detto...

J J ficus,appena finisci di restaurare l'aurelia cacaci sopra e ficcatela nto'culo!abbiamo il tuttologo delle gare!ancora non hai nominato un'auto francese migliore di stilo o analoghe italiane dello stesso segmento ed epoca,e non per difenderle,xke'non le ritengo affatto eccezionali,ma neanche le francesi sono sempre entusiasmanti!cmq e'vero che in f1 la ferrari uktimamente fa abbastanza cagare,ma sono cicli.....quando la ferrari vinceva mondiali uno dietro l'altro con schumi la renault dove cazzo era?

Anonimo ha detto...

purtroppo i vostri LUNGHI digiuni (basta con queste diete) dettate da errati concetti tecnici e mancanza di buon senso, non sono effervescenti, solo in F1. vedi anche Rally Raid, Rally WRC, alla 24H di L.Mans e tante altre ancora; basta guardarsi in giro per non vedere veicoli italiani vincere. Ecco, Pechino, Arabia S. li che esplode l'uso ed il consenso automobilistico globale, cazzo -qui si vendono Ferrari, Maserati, Lamborghini tedesche.
sai, macchinacce ignobili come l'Alfa Romeo 146 o la Stilo o Fiat Siena, erano vetture che a momenti vendevano meno della Aro 24. (apri i tuoi orizzonti e non vedere le vendite solamente nella tua città). perciò, figurati le Xsara (e non solo Picasso) o le 306 o ancora le Megane hanno letteralmente subissato certe defecazioni nostrane. non prendertela a male, ti capisco e ti compatisco. quindi lascia stare la Santa Aurelia.... credimi.... non fa proprio per te.

Anonimo ha detto...

Scusate, i motori che corrono in F1 a mio dire, sono tutti buoni prodotti, anche se quelli Mercedes, per adesso sembrano provengano da un altro pianeta!!

Una macchina da corsa e non solo quelle di F1, non sono strutturate di solo motore. C'è tutta un'equipe dietro, di uomini, di soldi, sponsor, piloti, gomme o freni. Tutti questi fattori ed elementi condizionano lo stato delle cose.

Sospetto possa essere riduttivo, parlare male di un motore o di un altro. Ovvio la Ferrari con i suoi capolavori dal periodo del dopoguerra ad oggi, di esperienza forse un pochino ne avrà accumulata? Volevo ricordare a qualcuno, i quasi 20 anni di digiuno della Ferrari (periodo del dopo P. Tambay) e solo grazie a M. Schummy (buona guarigione) migliori progettisti e al formidabile J. Todt, la Ferrari a goduto di una ventata di gloria.

La Renault (non Infiniti o Nissan come qualche esperto del settore asserisce) e poi Petrobrás e poi ancora R. si trova in F1 solamente dal periodo Turbo, relativamente recente storicamente parlando, ma i suoi motori con tutti gli alti e bassi che ogni capo progettista incontra, non sembrano essere poi, così malaccio.
Non ti piace la Renault, nemmeno a me, tifa Ferrari e goditi i GP in santa pace, anche se per quest'anno non ci sarà il mondiale.

Buona guarigione M. Schumacher.
Luca

Anonimo ha detto...

ll discorso secondo me è diverso,qua si sta commetando una vettura,la vel satis,non capsco a cosa serve tirare in ballo vetture di altre marche,italiane,tedesche o giapponesi che siano.Ovviamente ci sono auto di merda e auto eccezionali che fanno parte di svariate marche,non capisco cosa centri tirare in ballo il paragone con auto di altre case e altre nazionalità a tutti i costi,per difendere l'una o l'altra.Sbaglia chi giudica di merda tutte le Fiat,solo perché Fiat,stesso identico discorso per la Renault.Hanno prodotto entrambi alcuni modelli rivelatisi ottime vetture,come anche sono capitati i fiaschi totali.Poi ognuno ha i suoi gusti in fatto di macchine,io per esempio,potendo scegliere preferisco una tedesca,ma questo non vuol dire che non vi siano ottime auto anche tra le italiane o le francesi.La Vel Satis,magari è anche ottima meccanicamente e come finiture,non posso giudicarla senza averla posseduta o quanto meno guidata,esteticamente non è entusiasmante in effetti..

Anonimo ha detto...

166...la stilo e la 146 non erano affatto facenti parte dello stesso periodo di produzione,forse hai una falla nella tua grande cultura automobilistica...guarda che il successo di una vettura e il poterla apprezzare non è dato solo dalle corse che vince o a cui partecipa....o per metterla nei tuoi termini che non vince e a cui non partecipa...cosi sei contento...

Anonimo ha detto...

169, il contentino, potresti spalmartelo su dritto per il culo (come tu ti 6 riferito per la mia Aurelia). allora, mi abbasso al tuo livello va, la stilo e nata nel 2001 e in tal periodo si trovavano in commercio anche le Xsara, le 306, le Megane, (molto più apprezzate/vedi dati acquisti ed la gamma panorama vetture del periodo) dato che ripeti sempre, di non elencarti auto analoghe. ovvio che la 146 non era andata in produzione nello stesso anno della stilo (MA ESSENDO UN BLOG DI AUTO DI MERDA VOLEVO RESTARE IN TEMA). già una cacca bastava, figuramonse due cagate in un solo colpo. ti serve altro?

Anonimo ha detto...

Si serve che devi imparare a leggere testina di cazzo!
1.quando avrei nominato l'aurelia?
2.ti ho semplicemente fatto notare che stilo e 146 facevano parte di periodi differenti,infatti ai tempi della 146 ancora producevano bravo e brava,manco c era la stilo.
3.se non fosse chiaro non difendo le auto italiane,ho solo fatto una precisazione,inutile che mi tiri fuori la superiorita'presunta delle medie francesi,ostentando sta spocchia da saccente di sta cippa,saranno anche piu'vendute delle italiane di quell'epoca;vogliamo parlare della netta inferiorita'di tutte e tre rispetto ad altre medie?te ne cito una a caso?la golf!invece di annoverare progetti falliti come la 146 paragoniamo la precedente serie di citroen e peugeot?citroen c 4 vs alfa 147?bella cacata senza personalita' la c4......idem 307...

mezzotoscano ha detto...

Chi parla male dell'Aurelia vuole solo dare aria alle tonsille.

Anonimo ha detto...

ascolta e leggi bene, dato che non sai scrivere. (vedi sopra) se devi per forza continuare a insultarmi, ti dico che ti trovi nel sito giusto e se ti va puoi anche continuare quanto ti pare e piace. se devi parlare male dell'aurelia vedi post 165 e per te e una macchina schiacciacagate, puoi anche dirlo, ma alla mia no, perché non ne conosci la storia! Per quanto riguarda la golf non e che devi venire tu a dirmi che e una buona vettura (in famiglia ne abbiamo avuta una per 16 anni). Se vuoi farci ridere, ironizzare o fare discorsi costruttivi, credo che sarai ben accetto da tutti. Se mi devi propinare solo che merda e continuare ad insultarmi, bhè per questo già basta e avanza Berlusconi non credi? e adesso facci ridere và......

Anonimo ha detto...

Sei tu quello che insulta,il mio insulto quale sarebbe stato?contentino?che mi hai consigliato di spalmarmi nel culo?il mio commento e'il 169 dimmi dove ti offendo o parlo dell'aurelia?non mi pare di averla calcolata

Anonimo ha detto...

riferimento a chi insulta per primo, commento 165 please e a chi voleva conoscere auto esclusivamente francesi in grado di contrastare la stilo. compreso il 171 che mi a chiamato test ci c....
io non offendo mai per primo, grazie e ora se ti va di parlare male della vel satis, fatti pure avanti

Anonimo ha detto...

non è mio il commento in cui si chiede quali sono le auto francesi avversarie all'epoca della stilo,il mio è il 169 per tua informzione

Anonimo ha detto...

la vel satis ha un'estetica da cesso,i dati di vendita lo confermano per altro,è stata considerata un fallimento persino dalla Renault,non vedo come pensavano di poter competere con A6,classe E e serie 5

Anonimo ha detto...

Scusatemi se mi intrometto.
Tra due litiganti, si dice, che il III gode (?!)
Per fortuna le vie del godimento sono infinite ...
Ma si può conoscere la faccia del pirla 165 e quali sono gli altri suoi commenti, oppure e solo bravo a tirare la pietra e nascondere la mano?
No dico, perché poi si commette di fare l'errore di insultare gente che non centra una mazza oppure Laureata alla ISSAM o no?
165, vieni a succhiarmela un pochino và, così passi il tempo!
JJSuperficus

Inserisci un Commento

Attenzione: i commenti NON sono moderati. Perchè?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS