OFFERTA MEDIASET PREMIUM

24

WARTBURG 353

Il mio telefono:



wartburg 353

GERMANIA Le Wartburg erano, nell' ex-DDR, insieme alle Trabant, le uniche carrette che avevano a disposizione i tedeschi orientali per la propria mobilità privata. La Wartburg 353, conosciuta in alcuni fast food anche come Wart Burger Knight, era una cesta da picnic familiare di medie dimensioni che dal 1969, anno del suo debutto, ha conosciuto negli anni diversi cambiamenti e peggioramenti, il più notevole di questi nel 1985 con un lifting frontale e un nuovo carburatore fritto (salse a parte). A completareWARTBURG ESTATE WAGON la gamma ci pensarono le agghiaccianti, ma pur sempre rinfrescanti, versioni Estate “tutti al mare” Wagon e versione da carico Pick-up: più lo mandi giù e più ti tira su. Apprezzata soprattutto per il suo basso prezzo e i sottaceti nel radiatore fu esportata anche in Gran Bretagna, Cipro, Malta, San Marino e in tutte le sagre paesane. La maggior parte delle Wartburg 353 erano dotate di un motore due tempi da 993cc a 3 cilindri capace di sviluppare una accelerazione molto dignitosa, ma solo a stomaco vuoto e la struttura era costituita da uno chassis in tubi separato dalla carrozzeria: una soluzione obsoleta che veniva usata 10 anni prima per i cessi a noleggio durante le fiere. Per la trasmissione del pachiderma invece, un sistema denominato “freewheel” consentiva di non agire sulla frizione per cambiare rapporti (tranne che per la prima marcia) e dosare l’immissione del carburante, tramite acceleratore, attraverso una valvola a farfalla. Curiosità: pochi sanno che il testo della canzone scritta anni dopo da Zarrillo “L’elefante e la farfalla” si riferiva in realtà alla Wartburg di una sua vecchia fiamma tedesca. Ne furono realizzati oltre un milione di esemplari, una cifra che di per se non deve illudere perché nella sostanza, fondi per la progettazione di una nuova vettura non ce n’erano, inoltre le alternative erano ben poche. Lo slogan pubblicitario dell’epoca era infatti abbastanza esaustivo: “o ti mangi ‘sta minestra o ti butti dalla finestra”. Cosicché fino al 1988 continuò la produzione della 353 e successivamente  fu proposta la 353 1.3 con l’unica differenza di un nuovo motore Volkswagen a 4 marce e un nuovo cruscotto tostato. Questo fino al 1991, anno in cui la Wart Burger chiuse le cucine e fu assorbita dalla Plasmon.. del resto era davvero un peccato non riciclare tutta quella ferraglia arrugginita ammassata.


wartburg 353

wartburg 353_ 
SCARICA I WALLPAPER [1280X1024] APRI L'IMMAGINE, POI TASTO DESTRO SALVA CON NOME 

wartburg-gif ANNUNCI DI MERDA:                  € 1.000,00
”Vendo Wartburg turistica, annata non identificata. Qualche danno trascurabile tra cui colonna dello sterzo, cavi, portella laterale, sedili e altro che non rammento. Documenti sani ma di un’altra macchina. Trasporto a cura del becchino..” (vedi l'annuncio originale in .pdf)

VOTA LA WARTBURG 353

24   COMMENTI :

Anonimo ha detto...

Quei fari esagonali mi ricordano qualcosa, qualche incubo dell'infanzia, forse... è possibile che io l'abbia vista da piccolo o era un'altra?
Comunque complimenti, è veramente schifosa.

Andrea mi

pietro mastroleo ha detto...

schifosa e retrograda con tanto di plagio: potete notare la ventola o meglio il complessivo di raffreddamento uguale a quello della fiat Topolino. Una soffiata di un agente del KGB alle prime armi.
Pietro Mastroleo

Anonimo ha detto...

bellissima sta macchina... non so cosa vedete di tanto brutto voi... io in garage ne ho la collezione completa di queste macchine e sono favolosissime!!!

mezzoghostano ha detto...

per fortuna che e caduto il muro....

(anche perche senno dove abitavo io ??)

Anonimo ha detto...

anche questa recensione non è male
http://www.autosoviet.altervista.org/automotorusse9-L(Wartburg).htm

Thrasher ha detto...

E pensare la Wartburg produceva durante il blocco del muro la migliore auto in circolazione! Era sovvenzionata dallo stato sovietico più della fabbrica di Trabant... ma a vederla sembra che ste sovvenzioni se le siano bevute a metà strada XD

Anonimo ha detto...

un'auto onesta e basta vedo, l'hummer è sicuramente più brutto

Anonimo ha detto...

A differenza la VW Brasilia sembra una collana By Cartier....

mezzotoscano ha detto...

Beh, insomma... L'Hummer sta sugli zebedei a molti - soprattutto, credo, a causa dei possessori - però...
E poi si tratta di vetture diverse per epoca di progettazione e per categoria.
Caso mai paragonerei questa vettura alla 128.

Anonimo ha detto...

Una vera cloaca ambulante.Non poteva mancare nell'elenco.Una sola volta ebbi la sfortuna di veder transitare questo ammasso di merda sotto il mio naso e non scorderò l'orrendo fetore emanato dal collettore fognario di questo cesso.
Roba da vomito!

Anonimo ha detto...

Secondo me la SW non era neanche tanto brutta; tanti anni fa in Yugoslavia rimasto a secco con la vespa presi un passaggio da una Wartburg, mi stupì lo spunto del motore a due tempi.

Anonimo ha detto...

E' meglio anche L'Autobianchi A111!

Anonimo ha detto...

Ma la 111 non ha mai fatto i Rally, mentre la 353 si e non e andata troppo malaccio!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Veramente io intendevo è meglio anche l'Autobianchi A111 per la linea!

mezzotoscano ha detto...

Per l'epoca l'A111 era una berlinotta niente male e, considerato che l'alternativa era la Fiat 125, non era da trascurare. Se non altro era tecnologicamente qualche passo avanti

Salvatore ha detto...

Mi ricordo che negli anni '80 qualcuno le importava anche da noi e dalle parti di mia nonna (Foggia) ce n'era una bianca in versione SW: è molto più brutta dal vivo che in foto!!!!

Anonimo ha detto...

Certo che tra Wartburg e Trabant i tedeschi della DDR se la passavano bene....a loro l'oscar delle soviet cars più brutte in assoluto!
La SW di questa serie è spaventosa.

enzo ha detto...

La Wartburg 353 era un favoloso cesso a due tempi. Più grande, potente e pure meglio rifinita della Trabant; non a caso era l'auto dei funzionari di governo e degli spioni della stasi.

Anonimo ha detto...

Sinceramente trovo che come fast food e hamburgeria (si, un locale dove si vendono gli hamburger si può chiamare anche così)il McDonald sia molto meglio del Burger King!

Anonimo ha detto...

inquietante.

Anonimo ha detto...

Le importanva anche una società di Piacenza (ora non più esistente) che faceva pubblicità della sw con lo slogan l'unica familiare tedesca con cilindrata 1000 ed uno spazio di tot . In realtà l'ho provata come passeggero di un simpatico signore che possiede auto a 2 tempi o particolari (es Dkw), lo spazio interno è notevole, a vederle l'interno con l'abbondanza di ferro e con le regolazioni meccaniche per i sedili, non è male; diciamo che è un'ottima auto per la fine degli anni '60 ...... ma negli anni '80 improponibile per il mercato occidentale, direi che per via del motore una Lada Zhiguli ristilizzata era molto più bella, moderna e prestazionale.

Anonimo ha detto...

La Lada Zhiguli nel 1988 costava tre anni di stipendio di un professore sovietico. Tutto ciò veniva giudicato dai sovietici comuni un affarone. Notate che all'epoca non c'erano tredicesime né pagamenti a rate. La paga di un normale professore di ruolo italiano è di 1670 euro più qualcosa per qualche attività a scuola.

Anonimo ha detto...

A Budapest, nel 1988, ebbi occasione di viaggiare su numerose "353", che colà, ai tempi che furono, venivano ampiamente impiegate per il servizio di taxi. Obiettivamente, considerata l'estetica della vettura e la presenza del motore a 2 tempi, rimasi sorpreso dalla eccezionale silenziosità dell'abitacolo, dall'assenza di vibrazioni e dal buon confort generale! Forse, anche al di là del muro, i tedeschi rimanevano comunque buoni costruttori di automobili!!

Anonimo ha detto...

Merda era e merda resta. A pieno titolo tra le più merdose auto di merda. Merdosissimamente merda.

Inserisci un Commento

attenzione: i commenti NON sono moderati. Perché?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS