31

SMZ SZD INVALIDKA

invalidka

RUSSIA La Serpukhovskiy Moto Zavod (SMZ) fu un centro d’ingegneria aerobica fondato il 7 luglio 1939 a Serpukhov, un piccolo villaggio a 100 km a sud di Mosca, specializzato nella produzione di motocyclette e tapis roulant. L’azienda nacque nel migliore degli auspici, infatti dopo due mesi scoppiò la seconda guerra mondiale e così, dopo le prime piogge al tritolo, i dirigenti intuirono che forse era meglio raccogliere i ferri e spostarsi più ad est, e così fecero. Solo alla fine del conflitto si decise di ritornare a Serpukhov, o perlomeno in quello che ne restava dopo i bombardamenti, per ricostruirvi un nuovo centro di sviluppo e ricerca, ma la prima cosa da ricercare fu proprio Serpukhov. I postumi della guerra si ripercossero negativamente non solo sulle cose, ma ahimè anche sulle persone sopravvissute ed alcune di queste ne riportarono i segni a vita. Qui intervenne la SMZ che giusto per infierire sugli invalidi di guerra e civili, creò per essi delle piccole e terrorizzanti   vetture, ancora più invalide degli stessi SMZ SZAproprietari. La prima nata fu la convertibile SZA (1958-1970), motore monocilindrico a due tempi IZH da 350 cc., 425 Kg. di peso, 55 Km/h di velocità massima, 4 ruotine masticabili e una lucina rossa da cimitero posteriore: la veglia ebbe inizio.  La SZD, comunemente conosciuta in Russia con il gentile appellativo di “Invalidka”, ovviamente riferito alla macchina e non alla clientela a cui era indirizzata, fu la degna successore della SZA con un design più accattivante e con uno stile più moderno. Notevole infatti la cura nei particolari mozzafiato da blocchetto in calcestruzzo smussato rivestito con fogli di ghisa ed eucaliptolo. In 2,6 metri di lunghezza e 450 Kg. di peso trovava posto un motore IZH Izh Auto  è un ramo del gruppo industriale russo Izhmash con sede a Izhevsk, produttore anche di motocicli e armi. Attualmente la Izh, Izhevsky mekhanichesky Zavod ovvero Fabbrica meccanica di Izhevsk, produce un modello della KIA e due modelli Lada.da  18 cv raffreddato ad aria che emetteva un grazioso scricchiolio sfonda-timpani d’accompagnamento, in modo da allietare ancora di più le liete escursioni col mezzo. Tutti i comandi, acceleratore, freni, frizione, cambio, corno da scongiura, erano posizionati intorno al volante rendendo sgombro lo spazio davanti al conducente vista la totale assenza di pedali. Le SZD potevano essere assegnate alle categorie di disabili anche gratuitamente o sotto parziale pagamento dell’importo d’acquisto a seconda della percentuale d’invalidità riconosciuta, percentuale che volendo poteva essere anche ampiamente aumentata dopo qualche guida iniziale. Fortunatamente anche le riparazioni e la manutenzione del mezzo erano gratuite, inoltre dopo 5 anni, se ancora vivo, il proprietario ne poteva chiedere la sostituzione con una nuova: per la serie “errare è umano, ma perseverare è diabolico”. Le SZD “Invalidka” continuarono ad essere in produzione addirittura fino all’autunno del 1997, sempre con la loro carica  di simpatia funerea, fino a SEAZ OKA 11116quando la vecchia impresa della SMZ non si tramutò nel ‘95 nell’attuale SeAZ (Serpukhovsky Avtomobilny Zavod) che produce oggigiorno la piccola ex-Lada OKA (Lada-Vaz 1111): la mini-utilitaria russa che per dare un segno di continuità  alla storia della SMZ è rimasta simpatica fuori, ma handicappata dentro.


VEDI L'ANNUNCIO IN FORMATO .PDF

ANNUNCI DI MERDA: UAH 1.400 (€ 130)
”Vendo SZD Invalidka (Motokolyaska FDD) anno 1989 con 50.000km, colore neutro. Utilizzata per poco tempo solo prima che mi scoprisse il governo come finto invalido per percepire la pensione. Regalo finta protesi autografata con cui mi ha bastonato un vero invalido! Ohi Ohi che dolor...”


invalidka - VIDEO DI PRESENTAZIONE

31   COMMENTI :

Anonimo ha detto...

meglio una mina antiuomo.........

ghost

pietro mastroleo ha detto...

Si è trovato qualcosa di più orrendo della Carmel avevo quasi perduto ogni speranza.

Anonimo ha detto...

Uhm...Mi sembra un buon mezzo per l'agricoltura cmq...Versatile..comodo per poterci collegare un aratro dietro...piccola pecca..la possibilita' che si possa spezzare in 2...pazienza l'agricoltore capirà

Riccardo ha detto...

ecco a voi la prinz in chiave "moderna" bella quadrata e quindi ancora più brutta !

Anonimo ha detto...

Meglio una mitragliata nel culo

Anonimo ha detto...

Solamente i sovietici potevano produrre una cagata spaventosa come questa....

Anonimo ha detto...

Ahahahahahah....grande AUTODIMERDA!!!!! I commenti sullo slide mi hanno fatto schiantare dal ridere.... :-D

Anonimo ha detto...

peggio di questa auto solo il fu con l'accento di inizio articolo

Anonimo ha detto...

Aiutoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Anonimo ha detto...

It's horrible(è un prodotto sovietico al cento per cento,cioè UNA CAGATA PAZZESCA!!)

Anonimo ha detto...

Beh dai non esageriamo ....le malattie (gravi) sono ben peggio di sta roba qua....

Anonimo ha detto...

E' proprio vero: non c'è mai limite al peggio!Fortuna ke alla SMZ non hanno mai pensato di esportarla da noi:avrebbe fatto skifo perfino a Fantozzi!E poi c'è pure qualke pirla di sinistra ke rimpiange il comunismo, nonostante certi orrori come questa INVALIDKA testimonino, oltre ogni minimo dubbio, quanto la "nomenklatura" avesse rispetto x il popolo... Certo,poi si son dati al gioco dell'OKA, ma questa è 1 altra storia... -ELLEMME-

Anonimo ha detto...

questa cagata va anche a letame?

Anonimo ha detto...

Sembra l'auto minuscola che prova Homer Simpson all'autosalone di auto Russe "Matto Zastav", dopo che la sua auto è andata distrutta, nell'episodio "Mister Spazzaneve"!

Anonimo ha detto...

Sembra l'auto minuscola che prova Homer Simpson all'autosalone di auto russe "Matto VLACLAV", dopo che la sua auto è andata distrutta, nell'episodio "Mister Spazzaneve"!

Anonimo ha detto...

Come nominazione dell'auto alimentata a letame cito la battuta:"All'Università dell'Illinois pensano di essere riusciti a sviluppare una nuova fonte energetica. Pensano di poter ricavare carburante dal letame di cavallo. Sto dicendo la verità lo letto sul giornale. Ora, non so se questo consentirà alla tua macchina di fare cinquanta chilometri con quattro litri, ma di sicuro impedirà che qualcuno ti freghi il carburante aspirandolo con la bocca"

Anonimo ha detto...

Meglio una circoncisione con una motosega!

Anonimo ha detto...

per fortuna che dal vivo non ho mai vista basta le foto da paura . per un film orror va bene

Anonimo ha detto...

bravi ragazzi, ci voleva un sito così... vi ho aggiunto tra i "preferiti" del mio pc.
A vederla, sembra un ibrido mal riuscito, infatti ha la fiancata posteriore della Giulia prima serie, i fari posteriori della Fiat 124 la griglia sul cofano posteriore presa in prestito alla orrenda simca (auto tagliata con l'accetta, per far concorrenza alla 128)

Anonimo ha detto...

Nell'immagine dello slide dove c'è l'Invalidka con il logo Ferrari come commento c'è scritto "Ferraglia!", forse come commento sarebbe stato meglio "Ferragliari!" !

Anonimo ha detto...

Sembra l'auto minuscola che prova Homer Simpson all'autosalone di auto russe "Matto VACLAV", dopo che la sua auto è andata distrutta nell'episodio "Mister Spazzaneve" !

Anonimo ha detto...

il cartellino con simbolo dell'invalido era incluso. ma le multavano lo stesso per oltraggio al pudore.

Anonimo ha detto...

Spaventosa da ogni angolazione, questa è un autentico instant-shit classic!

Anonimo ha detto...

Chi è il responsabile di tale scempio? Chi l'ha assunto a disegnare auto? Mister Magoo?

Anonimo ha detto...

Mamma mia!! se la tira con la Carmel anzi no è vero è invalidka!

Anonimo ha detto...

Non la prenderei nemmeno se fossi "INVALIDKO"

Anonimo ha detto...

degno prodotto del regime bolscevico lo stesso che abbatte le piante e semina cemento per tenere vivi gli animi dei suoi fervidi elettori

Alex Rota ha detto...

Di una bruttezza INARRIVABILE. Per vostra gioia e delizia, eccovi un sito che parla di questa orripilante automobile (http://eugigufo.livejournal.com/65791.html) e anche della progenitrice (http://eugigufo.livejournal.com/64807.html)

aldamar ha detto...

Una Merda con 4 ruote!

Anonimo ha detto...

Ma cos'è, un veicolo, o uno scherzo? Ho provato a rifarla coi LEGO, ed è venuta identica..... :-D :-D :-D Veramente, questa, mi fa sganasciare..... :-D

Anonimo ha detto...

Comunque ne era stato prodotto un terzo modello nel 1962 col nome "SMZ NAMI 086 SPUTNIK". Era come la SZD con la differenza che era una macchina, purtoppo non si sa quanti esemplari esistano e le informazioni migliori sono, naturalmente in russo.
P.S.Queste auto andavano anche a vodka?

Inserisci un Commento

Attenzione: i commenti NON sono moderati. Perchè?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS