• AUTOdiMERDA è anche su Facebook.
    Seguici, ma ad una distanza di sicurezza!
  • Meglio davanti o da dietro?
    L'importante è uscire in tempo. Da una AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? Dracula è esistito veramente.
    E c'aveva pure la patente!
  • Ce l'hai piccolo? Non disperare, c'è chi ha la Smart.
    Pistolini vaganti, su AUTOdiMERDA.
  • Chi ha inventato il primo fuoristrada radioattivo?
    Armi chimiche e AUTOdiMERDA: il connubio perfetto.
  • Esistono gli ectoplasmi? E come si vendono?
    All'etto o al chiloplasma? AUTOdiMERDA lo sa!
  • Chi ha ucciso l'auto elettrica? Come si è spenta?
    AUTOdiMERDA fa luce sulla questione.
  • E' nato prima l'uovo o la gallina?
    Indagini ANOgrafiche senza preliminari sulle AUTOdiMERDA.
  • Il buongiorno si vede dal mattino?
    Allora Oggi è proprio una AUTOdiMERDA!
  • Sembrano incinta ma si chiamano SUV.
    AUTOdiMERDA con gravidanze isteriche: sintomi e cause.
  • Esistono gli extraterrestri? Sono venuti o ce li hanno mandati? Scoprilo su AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? Fumare lo spinello fa male al cervello.
    Cambia pusher o passa da AUTOdiMERDA.
  • Quando la diarrea ti sorprende, sorprendila con AUTOdiMERDA: Vasto assortimento di bagni chimici.
  • Scopriamo il lato B delle AUTOdiMERDA.
    Perchè nella vita ci vuole Qubo. Ma anche no.
  • Lo sapevate? Anche le auto possono galleggiare.
    Soprattutto se sono AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? I cessi dei Faraoni erano a forma di piramide.
    Vasi egizi scomodi, solo su AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? Se vi puzzano i piedi siete fortunati!
    Avete pestato una AUTOdiMERDA.
  • Scandalo auto blu. Anche i puffi indagati.
    In Italia, più figure di merda o AUTOdiMERDA?
  • La sfiga vi perseguita anche quando siete nella cacca?
    Figuratevi in una AUTOdiMERDA!
  • Esiste il colpo di fulmine?
    Cercalo, su AUTOdiMERDA a prima vista.
  • Lo sapevate? La riforma scolastica introduce una nuova Materia: Storia delle AUTOdiMERDA.
  • Dove si nasconde lo scarrafone più grande del mondo?
    Solo qui, su AUTOdiMERDA... che culo!
In Evidenza

236

dR

DR AUTO

ITALIA Se per caso in questi giorni (aprile 2009), mentre fate la spesa dovreste imbattervi in un SUV parcheggiato dentro l’ipermercato tra i pelati e i fustini del Dash non sorprendetevi. Si tratta della nuova strategia commerciale dell’ azienda italiana dR Motor Company che, non disponendo CHERY TIGGO di una vera e propria rete vendita, promuove l’ennesimo SUV offerto dal mercato (il dR5 di derivazione cinese dal Chery Tiggo) in questo bizzarro modo; l’unica raccomandazione è di non provare ad inserirci dentro una moneta da 2 euro: Non è il carrello. Col Tiggo ne condivide quasi tutte le parti, Il telaio e parte della carrozzeria sono forniti dal  cash and carry cinese Chery (conosciuto anche come “Crash and Chery”) e vengono spediti in Italia nascosti in delle borsette Luis Vuitton contraffatte e montati presso lo stabilimento molisano di Macchia d'Isernia.

Convenienza e cortesia

La DR Motor Company è infatti un discount italiano fondato nel 2006 dal cantante Massimo di RisioMassimo Di Risio  è un imprenditore ed ex pilota di auto nella categoria turismo. Dopo aver fondato la dR Motor ha come obiettivo il rilevamento degli stabilimenti di Termini Imerese. La Regione Sicilia ha investito 350 milioni per il polo industriale e 40 andrebbero a Di Risio a fondo perduto., del quale ricorderete sicuramente alcuni brani di successo come “Il mio amico vende la dR” e “Calma e sangue freddo”, dedicata a tutti i suoi clienti. Attualmente non produce veicoli ma i bollini della IperCoop per la raccolti punti. Il dR5 (il 5 indica il prezzo / 5 Euro) è commercializzato in due versioni: quella 3X2 e quella da volantino (col servosterzino) ognuna delle quali può essere equipaggiata con tre diverse motorizzazioni: due benzina made in China e una diesel made in Fiat, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Sebbene il dR5 non sia stato sottoposto ai crash test ufficiali dell'EuroNCAPL' European New  Car Assessment Programme si occupa di valutare la sicurezza delle automobili nuove tramite l'uso di specifici protocolli di prova. La Euro NCAP ha 3 sistemi di valutazione distinti espressi in stelle di diverso colore., ma solo a quelli dell’Eurospin, alcune fonti hanno fornito dei paragoni con i risultati ottenuti dall’originale Tiggo. I sensori posti nei manichini hanno riportato che un eventuale conducente umano sarebbe morto per trauma cranico letale e fratture alle vertebre cervicali in seguito al violento contatto tra testa e volante, i sensori hanno inoltre constatato gravi lesioni a torace, gambe e piedi. Per quanto riguarda il manichino passeggero i risultati sono stati più rosei: nonostante il grave trauma cranico un passeggero umano sarebbe sopravvissuto allo schianto. La spesa nel bagagliaio è rimasta comunque integra.

Promozione: Tutto a 1 euro

Nel dicembre 2009, con la promozione “tutto a un euro”, fu inaugurata la dR1, una piccola utilitaria anch’essa, in buona parte, prodotta in Cina da RIICH M1 Chery che la commercializza come M1 tramite una propria sottomarca: la Riich. Importata in Italia, la DR si occupa delle ultimi fasi dell' assemblaggio e pulizia, dell’ etichettatura, con il prezzo e il codice a barre e dell’ esposizione sugli scaffali. La dR1 è stata però disegnata e progettata in Italia da alcuni ingegneri della dR Motors e della Chery mentre facevano la fila alla cassa. La vettura è omologata per quattro posti, le plastiche utilizzate sono di qualità modesta e la vita di bordo non è esente da alcuni scricchiolii, la garanzia è di 15 giorni, soddisfatti o rincuorati. Addio alle obsolete sospensioni MacPherson, sostituite da sospensioni anteriori a ruote indipendenti McDonald’s, d’obbligo in ogni ipermercato che si rispetti. Nel 2010 viene DR1 AMBASSADORintrodotto l'allestimento speciale dR1 “Ambassador” caratterizzato da una  discreta  e per nulla invadente (!) livrea grafica raffigurante la bandiera italiana (anche se sarebbe stata più coerente quella cinese) e il marchio DR applicato sul cofano, sul bagagliaio e lungo la fiancata. Viene proposta ad un prezzo più basso e ad una speciale strategia di vendita: la casa obbliga a mantenere per 12 mesi la tamarrata sulla carrozzeria; inoltre vi è la possibilità di ripagarsi in parte l'auto consigliando l'acquisto a conoscenti, per ogni auto venduta la casa madre rimborserà il cliente di una somma pari a 100 euro... in buoni pasto. La dR1 viene prodotta con un unico motore a benzina di origine cinese, il piccolo 1.3 Ecopower 16V anche nelle alimentazioni GPL, Metano e Salsa di soia.

Grande assortimento

DR3 Il prototipo dR3 invece non è mai entrato in produzione poiché la casa madre ha preferito indirizzare gli investimenti per lanciare la gamma di city car proposte a prezzi più bassi in grado di aumentare notevolmente i volumi di vendita del marchio molisano. Sostanzialmente era una versione tre porte della dR5 concepita come SUV low cost dedicato soprattutto ad un target giovanile di disoccupati senza ‘na Lira. Le linee e il design delle DR sono il frutto di studi e ricerche portate avanti da anni dal centro commerciale molisano che, oltre alla commercializzazione di autovetture, anche usate di altri brand, si occupa di promuovere borsette, jeans, cinture, orologi e accendini a proprio marchio in tipico dR lifestyle. Come diceva il saggio: di questi tempi, meglio pararsi le chiappe.


VEDI L'ANNUNCIO IN FORMATO PDF

ANNUNCI DI MERDA: € 7.000
Vendo dR5 del 2008 bifuel, interni in pelle di mucca pazza, navigatore TomTom con le mappe di tutti i supermercati, tenuta sempre al coperto nel reparto elettrodomestici. Affrettatevi la cassa chiude!”



automobili dR Motor - VIDEO DI PRESENTAZIONE



236 Commenti

(Pagina 2) dal 201 – 236 di 236 Commenti
(Pagina 1) dal 201 – 236 di 236 Commenti
Anonimo ha detto...

x 54,ci sono anche le auto europee, giaponnesi e americane, mica solo le koreane
a proposito, come si chiama il clone della daewoo lanos?

Anonimo ha detto...

comunque per il 2014 saranno disponibili la nuova dr5 e la dr0, che sostituirà la dr1.

Anonimo ha detto...

comunque la dr1 offre la radio, il clima manuale , la vernice metallizzata,i cerchi in lega, i sensori di parcheggio,quattro finestrini elettrici. Insomma, la dr1 è l auto da "cogliere al volo" peccato che se ne vendano poche. Monta un motore 1.3 da 83 cv . E voi cosa ne pensate? (non sono ammessi commenti estremisti!)

Anonimo ha detto...

comunque io credo nella crescita della dr, forza dr che puoi migliorare ed avere un futuro migliore.

Anonimo ha detto...

x Adm,perchè non mettere sul sito la Martin Motors Bubble?

ecco il link: http://www.alvolante.it/listino_auto/martin_motors-bubble

Anonimo ha detto...

x 5, è vero , sta bubble fa veramente schifo, ma xkè mettono auto del genere sul mercato europeo, sono le classiche vetture cinesi che dopo 5 km si rompono, che consumano 800 l km , di cui il design fa veramente schifo, e che in caso di incidente si rompe in mille pezzi

PS: comprate italiano, europeo, coreano o giapponese, ma mai auto cinesi!

Anonimo ha detto...

E poi cè chi critica la DR...

Anonimo ha detto...

comunque, non mettete sempre sto fatto che il paese della dr1 non conta, perchè molte auto vengono prodotte all estero, ma il modo di produrre, anche all estero, resta europeo, ossia ottima qualità. Se un auto è fatta e progettata in cina , il discorso cambia. Lo si sa, gli oggetti cinesi sono fatti per risparmiare, ossia tralasciando durata e affidabilità.

Anonimo ha detto...

su alvolante cè una prova della dr1 che non incuriosisce affatto, di uno che dice che la fiat non è un ottima casa automobilistica, che tutti lo difendono, sia a lui sia al suo catorcio di nome dr1.Uno che dice che la dr1 non è un aborto (ma in realtà lo è)!
La prova ha 6 pagine di commenti

Anonimo ha detto...

La solita zolfa cinese! Quando faranno delle auto di qualità?

Anonimo ha detto...

Meglio non comprare questi catorci cinesi, comprate europeo,giapponese o coreano.

Anonimo ha detto...

A questo punto compro la fiat panda che è graziosa,economica e affidabile

Anonimo ha detto...

Basta fare moralismi di merda! Se poi criticate la fiat siete dei cogli%%i psicopatici

Anonimo ha detto...

x 13, capisco il tuo accanimento, ma calmati però

Anonimo ha detto...

x 14, va bene!

Anonimo ha detto...

Anche quelli che amano solo le auto tedesche e odiano quelle francesi, sono psicopatici!

Anonimo ha detto...

x mezzotoscano, niente ancora sulle dr?

mezzotoscano ha detto...

Niente, caro sig. 17. Sono in deficit d'ispirazione. Almeno le autodimerda veterane m'ispiravano, quelle attuali non hanno nemmeno questo pregio. Banali e basta.

Anonimo ha detto...

ah ok

Anonimo ha detto...

Per Adm, perchè non aggiungete tra le AdM la Martin Motors Bubble?

Anonimo ha detto...

x AdM perchè non mettete su AutoDiMerda la Martin Motors Bubble chè sò, tipo con frase satirica " La Smart dopo un viaggio nell Oriente."

Anonimo ha detto...

ho esagerato, sul fatto della Dr, non accadrà piu

Anonimo ha detto...

Io ho una dr1 da 2 anni e mi trovo benissimo dopo 20.000km ho cambiato freni anteriori olio e filtri e regolato il freno a mano non capisco tutte queste critiche alla dr

Anonimo ha detto...

Ma chi ha scritto questo articolo? Sarebbe da denunciare subito! Felice possessore di una DR5 INTEGRALE ormai da 4 anni. Di certo non la paragona a macchine da 40000 euro ma comunque rimane una buona macchina. percorso più di 100.00 km mai un problema!

Anonimo ha detto...

Gente allora io possiedo una dr5 153000 Km e no problem che dire io la trovo bella e confortevole ha una sfilza di optional incredibili riscontrabili solo in auto costosi di gran pregio fra cui tettuccio elettrico, interni in pelle ecc. con 10 euro fa 160 Km (di media), tiene benissimo la strada e raggiunge i 180 all'ora , io mi trovo benissimo (per ora) e non intendo cambiarla che dire, sono il solo fortunato a non avere problemi ? ah un' altra cosa ancora li dentro ci si tromba da dio

Anonimo ha detto...

Io ho acquistato una dr5 nel 2009 nuova e ad gg la macchina a 110.000 km e il motore e andato e da buttare. Appena l'ho comprata nn funzionava il tettuccio panoramico, i cd non funzionano più, lo sterzo si e sbriciolato tutta la gomma idem il cambio, il pannello dello sportello guida si e staccato tutto e tant altro. Premesso che e costata 18 mila euro nuova k fregatura di cazzo

Anonimo ha detto...

Ho una dr1 assicuro tutti che non è una golf,ma per quello che la paghi e se non sei o ti senti un pilota in giro ti ci porta!certo avessi avuto più di6900€compresi passaggio per prendere una macchina nuova full opt e GPL.......diciamo 20000€avrei scelto altro....grazie è logico ma quando non hai soldi o ti accontenti o tessera auto

Anonimo ha detto...

Ho una DR 1 benzina 1.1 di cilindrata euro 5, come auto in 4 anni non mi ha mai dato problemi di nessun genere, 46000 km fatti e ho iniziato anche a modificarla. Si avete letto bene !
Filtro olio K&N, Filtro aria BMC, rimosse scritte sul cofano posteriore, pomello cambio in alluminio, lampadine a led (retromarcia,targa,posizioni,fari anteriori,plafoniera). A breve si passa all'assetto sportivo, impianto stereo più potente con stereo a 2DIN (con relativa plancia nuova) e nuovi altoparlanti e più avanti rimappatura centralina per avere una decina di cavalli in più. Come auto per un ragazzo di 23 anni non è niente male :) mi ci diverto molto, è facile da guidare e non è un tumore come le Golf o altre macchine di merda simili.

Anonimo ha detto...

io ho visto la dr zero non e male come abitabilita materiali spazio interno ma e rimasta con le dotazioni di sicur3ezza di 20 anni fa solo 2 airbag niente esp ne airbag laterali come la mia peugeot 106 del 96........e con l,assistenza come la mettiamo ? il costo de ricambi?e poi non e prppio regalata viene la base 8600 euro finita allo stesso prezzo si puo prendere una panda aziendale o una peugeut 107 citroen c1 anterestlilyng signor di risio dove la convenienza?

Anonimo ha detto...

un consiglio da chi la DR l'ha venduta come rivenditore auto.....non compratela, oltre ad essere di dubbio gusto estetico , sono anche pericolose, non stanno in strada e parecchie auto si sfasciano dopo pochi KM, comprate altro , ne va della vostra vita....

Anonimo ha detto...

A me l'hanno spacciata per 5 posti,poi in buona fede l'ho ritirata senza controllare(era comunque già pagata e il "contratto" non specificava il numero dei posti),alla fine mi rendo conto che è a 4 posti....adesso rischio una multa al giorno,in alternativa devo lasciare un figlio a casa.....!

Anonimo ha detto...

E che dire degli optional?Anche quelli,occhio che vengano specificati chiaramente nel contratto,altrimenti arriva senza l'uno,l'altro e magari l'altro ancora e poi vi sentite dire (a Torino,perlomeno....)"possiamo venirci incontro...."!!!

Anonimo ha detto...

Precisazione,parlo della DR Citycross o DR 1 che dir si voglia....

Anonimo ha detto...

Ma che minkia di auto c hai? Almeno fa lavorare gente o no?

Mafalda Magrini ha detto...

Io la voglio comprare la dr5 cosa ne dite?

Marcela Gumpert ha detto...

Zitto con questa cinesa . C ' era una volta la 4x4 Fiat Campagnola non la comperavano neanche in Angola . Perlomeno la Tiggo si e' laureata di famosa ovunque .

Commenti Precedenti
  201 – 236 di 236  
Commenti Successivi

Inserisci il tuo Commento

Oppure SCRIVI la tua recensione per un'altra AUTOdiMERDA!


Attenzione: questo sito non vuole promuovere propagande diffamatorie nei confronti dei modelli e dei marchi citati che appartengono ai legittimi proprietari e non sono concessi in licenza. I contenuti sono rielaborazioni umoristiche e surreali degli autori e non si riferiscono in alcun modo alle reali specifiche tecniche, qualitative e di sicurezza dei veicoli. Il sito non e' responsabile dei commenti pubblicati dagli utenti.
Perché esiste AUTOdiMERDA?

Home   -   Torna su