11

KIA SOUL ..by Luciano De Dionigi

KIA SOUL
LE VOSTRE RECENSIONI“La Kia Soul è sul mercato dal marzo del 2009, praticamente da quando ha cominciato a manifestarsi l'influenza suina; forse è una pura coincidenza, fatto sta che sempre di porcate si tratta, e questa volta l'on Calderoli non c'entra.
La Kia Soul è un crossover (almeno così dicono quelli che sostengono di capire cosa piffero significa il termine "crossover") con linee per nulla orientali ma neanche occidentali, né settentrionali, né meridionali: probabilmente la linea è stata ispirata da un grosso frammento di navicella sovietica "Soyuz" precipitato nel deserto di Gobi, recuperato da archeologi mongoli in cerca della tomba di Gengis Khan, venduto a un robivecchi coreano che passava lì per caso, il quale a sua volta lo rivendette a un capoturno della Kia per tre dollari e sessantaquattro cents. Il capoturno disse "Why not?", prese una mazza e, a suon di martellate, realizzò un prototipo successivamente approvato dalla dirigenza aziendale e premiato con una bambola di pezza e un barattolo di "Nutella".
La Soul ha un aspetto che la rende originale rispetto alle rivali, il che è tutto dire visto che anche la maggior parte delle rivali provocano orticaria e conati di vomito. Le linee squadrate ed il tetto piatto, gli angoli in bella vista fanno pensare a un incrocio tra un frigorifero cinese costruito prima della rivoluzione culturale e un ciclostile religiosamente conservato da un attempato sessantottino. La caratteristica della Soul risiede però nelle sue dimensioni, inferiori a quelle delle Crossover attualmente sul mercato o in procinto d'entrarvi. Questo perché la casa coreana intende fornire ai propri clienti un'idea di libertà, di piacere di viaggiare potendo contare sulla facilità di guida anche in condizioni difficili, ma senza rinunciare al comfort e alla maneggevolezza necessari rispettivamente per i lunghi viaggi e per districarsi nel traffico cittadino, ma soprattutto perché il "target" è costituito prevalentemente da tamarri che sbavano per la "Cayenne" ma sono afflitti da temporanei problemi di liquidità e d'altronde la loro vecchia A112 Abarth truccata da un valente artigiano di Roccacannuccia sta cadendo a pezzi.
La Soul è disponibile soltanto nella versione a trazione anteriore; non sappiamo ancora se in seguito sarà presentata una versione con la trazione integrale, ma v'è da dubitarne in quanto, visti i risultati di questa prima versione, i responsabili saranno probabilmente internati a vita in qualche clinica specialistica. La piattaforma sulla quale è realizzata la Soul sarà la medesima che la Kia sta progettando per utilizzarla sulla prossima generazione della Kia Rio, quindi nessuno, poi, venga a lamentarsi: ve l'abbiamo detto!
La Kia Soul 1.6 benzina o 1.6 CRDi VGT, nell'allestimento Active, dotata cioè di cerchi in lega polistirolo/pvc rinforzato con fibra di cocco, ESP, airbag laterali anteriori ed a tendina anteriori e posteriori (quelli a tendina sono azionabili anche manualmente quando gli occupanti non desiderano farsi riconoscere), climatizzatore, viene proposta ad un prezzo di partenza di 14.900 euro, che la Kia sborserà in contanti a chiunque vada a prendersela. Per conoscere il prezzo della versione prescelta con tutti gli eventuali optional che si possono richiedere, basta consultare l'ottimo configuratore del sito ufficiale, prima che venga oscurato dalla competenti autorità, in quanto tratta argomenti atti a turbare l'ordine pubblico.”

Recensione inviata da Luciano De Dionigi di Padova

 VOTA LA KIA SOUL

QUESTO ARTICOLO FA’ PARTE DELLA SEZIONE LE VOSTRE RECENSIONI E CI E’ STATO INVIATO DA UN LETTORE DI AUTOdiMERDA. CONTRIBUISCI A MIGLIORARLO VOMITANDO SUL MONITOR.

11   COMMENTI :

Jerry ha detto...

Semplicemente orrendaaa! Altro che Arna!

Anonimo ha detto...

Non capite un ca**o!! magari siete propietari di una bella clio ultima serie, per giunta anche sw col vostro cruscotto di plastica.. Oppure avete una bella 500 fashion con il pomello del cambio che balla e il finestrino che fa continuamente rumore..

Anonimo ha detto...

certo che no. comunque questo tipo di auto appartengono al filone per gli alternativi, sono le eredi della 2CV, la vecchia panda o la diane. hanno sicuramente un loro pubblico. il pubblico delle AdM.

Anonimo ha detto...

A me fa sbaffare la mutanda di merda. Brutta come poche, più orrenda della Shuma Kia, della Daewoo Matrix e della Nissan Cube. L'Arna a confronto è una Principessina con le scarpine di cristallo e glitters a gogo.... Buttar soldi in una letamata del genere significa essere auto-lesionisti!

Anonimo ha detto...

.....una caldaia su ruote....veramente brutta io ho avuto la sfiga di vederla dal vivo....è come nello foto....evidente che alla Kia vogliono produrre auto originali per avere un motivo di esistere....ma queste sono sono adm. Vi consiglio la visione della sorella Hyundai Veloster...aaarghhh...ciao Luca

enzo ha detto...

Una vera e propria KIAvica. Associarla al filone degli "alternativi" considerandola l'erede delle 2 CV, Dyane o vecchia Panda: è una cagata pazzesca, una cazzata sesquipedale. Inoltre la Clio III, pur se discutibile, come tutte le cose, è un auto, non un boiler come la KIAvica Soul.

Anonimo ha detto...

no, un momento. non ho detto che E' COME la vecchia panda, la 2cv, ecc... ho solo detto che il posizionamento marketing vorrebbe probabilmente essere quello.

enzo ha detto...

Manco a farlo apposta, stamattina l'ho vista dal vivo: uno scaldabagno con le ruote. "The boiler must go on"

Anonimo ha detto...

è bella e comoda, aspetto gennaio e ne compro una km 0. Ciao invidiosi

Anonimo ha detto...

continuate a comprarvi le fiat agricole.....è evidente che il vostro livello di cultura automobilistica è sottosviluppato!!!!!!
chi disprezza compra....ricordatevelo!

Anonimo ha detto...

ribadisco... se non fosse uscita non avrei cambiato auto... (ri smack!!)

Inserisci un Commento

Attenzione: i commenti NON sono moderati. Perchè?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS