7

AUDI A2 ..by Luciano De Dionigi

AUDI A2
LE VOSTRE RECENSIONI “Vista davanti sembra l’auto di Paperino, vista di fianco sembra uno scarponcino ortopedico di taglia Godzilla, vista dietro sembrerebbe un bancone frigorifero da negozio di gastronomia, non fosse per lo spoiler che lo attraversa, simile a una scimitarra. Mi sono sempre chiesto la funzione di quello spoiler: forse disturbare l’esposizione di insalate russe, baccalà alla vicentina, mozzarelle in carrozza e altre leccornie, impedendo così al possessore d’avvilire il mezzo usandolo (non del tutto impropriamente) per la vendita ambulante di generi gastronomici? O forse costituisce una muta minaccia per i centauri che osino tampinare il mezzo troppo da vicino: qualcosa tipo “Ehi amico, mantieni la distanza di sicurezza altrimenti qualcuno potrebbe farsi molto male!” Oltretutto la “scimitarra” non agevola certo la visibilità posteriore dato che, in assenza di quell’accessorio, un lunotto di tale ampiezza consentirebbe di vedere il Monte Bianco dalle coste magrebine.
La A2 era garantita “a vita” purché fossero eseguite le operazioni di manutenzione programmata previste dalla Casa e, ovviamente, da far eseguire presso un centro assistenza autorizzato. In caso contrario la garanzia, altrettanto ovviamente, sarebbe decaduta. Non ebbi occasione di leggere le paroline scritte in fondo al contratto di garanzia - presumibilmente a caratteri cuneiformi da 1.2 micron - ma, conoscendo il perfezionismo e la scaltrezza dei costruttori d’auto tedeschi (Amici, non commettete l’errore di credere i tedeschi dei minchioni: la faccenda Fiat-Opel è lì a dimostrarlo!), viene da pensare che non fosse possibile nemmeno gonfiare i pneumatici dal gommista sotto casa senza violare qualche clausola contrattuale; forse erano gonfiati con gas Argon per individuare violazioni.
Una carenza da segnalare: sulla vettura non era possibile montare catene da neve; orbene, giovani “aficionados” di AdM, in quasi mezzo secolo di patente e quasi altrettanti anni di pratica dello sci posso dire che non c’è barba di marchingegno elettronico che funzioni sempre e comunque in caso di neve: esistono situazioni in cui il montaggio delle catene – accompagnato da parole sconsigliabili in presenza d’orecchie innocenti – è inevitabile e la prova sta nel fatto che tali diabolici attrezzi sono ancora venduti; per inciso, gli attrezzi alternativi sono frutto di menti malate o invenzioni da Archimede Pitagorico.
La vettura è uscita di listino: niente di strano visto che s’è rivelata un “flop”, fors’ anche per il prezzo. Peccato perché ritengo, in tutta onestà e senza sottintesi pubblicitari, che l’AUDI produca alcune delle migliori vetture in circolazione. Per la serie “Chi è senza AdM scagli la prima pietra”.”

Recensione inviata da Luciano De Dionigi di Padova

 VOTA LA AUDI A2

QUESTO ARTICOLO FA’ PARTE DELLA SEZIONE LE VOSTRE RECENSIONI E CI E’ STATO INVIATO DA UN LETTORE DI AUTOdiMERDA. CONTRIBUISCI A MIGLIORARLO VOMITANDO SUL MONITOR.

7   COMMENTI :

pietro mastroleo ha detto...

Bella recensione, anche se una mano, anzi una pedata (poichè è stata fatta coi piedi) più pesante ci calza meglio a 'sto scarpoide.

mezzotoscano ha detto...

Aggiungo una cosa.
Ho letto su W-pedia che, con l'A2, l'AUDI intendeva fare concorrenza alla Mercedes Class A.
Qualcuno è in grado di spiegarmi il motivo per cui quest'ultima è preferibile all'A2, visto che ha avuto la meglio?
Confused.

Claudio ha detto...

Quest'auto È stata un peccato, perché era molto sicura (4 stelle euroncap) . Era ispirata ad un prototipo presentato nel 1997. L'auto in questione seguì un principio che venne adottato da altre auto, una delle quali la Renault Scenic. La particolarità stà nel fatto che la carrozzeria era composta prevalentemente da alluminio, ed essendo questo metallo molto costoso influì sul prezzo finale dell'auto (fatta di alluminio? Secondo me era troppo poco resistente). Per di più, come dice mezzotoscano, fù creata per rivaleggiare la Mercedes Classe A e molte altre auto, quali la Lancia Musa, La Fiat Idea, Opel Meriva, Renault Modus, Fiat Ka... (non me ne vengono altre in mente). L'originalità sta' nel fatto che raggruppò molte funzioni, quali monovolume, berlina, van. Secondo me non ha ottenuto successo per la sua linea originale ma troppo disarmonica (come dice la recensione somigliava a troppe cose banali lol).

pietro mastroleo ha detto...

@Mezzotoscano
Senza ombra di dubbiol'originalità! Cosa che l'A2 non ha. Non so se il Caro Luciano ha usato il termine scimitarra per caso oppure ricordava la Lamborghini Espada che aveva un lunotto con un taglio d'altri tempi, ma sempre taglio. Altro è stato gia detto e ovviamente, concordo. All'intero staff, sapendo di non essere dei minchioni, hanno osato finendo come Co...ehm il miglior cacciatore del proverbio che prima o poi cade nella sua stessa trappola e ben gli sta. L' "alta" dirigenza del gruppo (te 'sta mi....)ci avrebbe azzeccato marchiandola Seat o Skoda.

AUTOdiMERDA ha detto...

Ottima scelta MezzoToscano, l'A2 merita..

mezzotoscano ha detto...

@ Mastroleo
L'"Espada" era una gran bella macchina ma uscì dopo la "Miura", sogno proibito di molti italiani all'inizio degli anni 70, per cui non entrò nella leggenda.

Anonimo ha detto...

Io sono un tecnico dell'audi e vi posso assicurare che tutte le volte che me ne appioppano una mi tocco i cogl... e si!perche purtroppo ne hanno vendute,non so come ma ci sono riusciti a vendere dei wc del genere!per me i problemi iniziano gia quando la devo piazzare sul ponte non so neanche da dove prenderla,per non parlare di tutte le sfighe che mi sono capitate lavorando su quel wc!!!!

Inserisci un Commento

Attenzione: i commenti NON sono moderati. Perchè?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS