25

SUZUKI WAGON R+ / OPEL AGILA I ..by Enzo Verrone

OPEL AGILA - SUZUKI WAGON R
LE VOSTRE RECENSIONI “Pratica, economica, comoda e funzionale come solo un articolo sanitario può essere: l'Opel Agila e, nella sua variante giapponese, la Suzuki Wagon R+, un favoloso bidet con quattro ruote sotto.
Disegnata da un bambino di IV elementare, uno di V avrebbe fatto meglio, dopo che una nota casa di articoli sanitari giapponese aveva indetto un concorso per bambini delle scuole elementari: “Come vorreste che fossero i pezzi del bagno di casa vostra?”. D'altronde la fantasia dei bambini è galoppante e non pone limiti a nulla, infatti, il pargolo vincitore del concorso, desiderava girare per casa mentre si sciacquava la frutta, allora aggiunse 4 piccole ruotine sotto il comodo bidet che aveva  disegnato. Così nacque il Suzuki Wagon R+, il simbolo + nel nome sta per pus, non plus. Una volta tanto siamo stati noi europei ad essere ispirati da un auto nata in Giappone e non viceversa, infatti la Opel, l'ha ripresa pari pari e, dal 2000 in poi ne cambiava solo il marchio sulla calandra.
In vendita, oltre che nelle concessionarie, pure da idraulici e venditori di materiali per l'edilizia; la sua forma sgraziata le ha fatto guadagnare due soprannomi, uno di cui ho il copyright: bidet, l'altro invece, l'ho sentito da una graziosa signorina che l'apostrofò: “ò sorece schiattato” - tradotto: il topo spiaccicato. Questo bidet  con quattro ruotine sotto, nonostante la sua aberrante bruttezza, ha avuto degli importanti volumi di vendita, sicuramente merito della sua praticità ed economicità; il fatto di essere un bidet, paradossalmente, caso forse unico nella storia dell'automobile, l'ha aiutata. In tutte le sue versioni, benzina o diesel, con o senza scaldabagno incorporato, è stata molto parca nei consumi; almeno fino a quando non si superavano gli 80-100 all'ora, dopodiché le inderogabili leggi della fisica ponevano dei limiti ad un auto che aveva il CX di una parete.
La mia avversione per questo modello nasce da una situazione che si verificò al mio cospetto qualche anno fa. Un tale, uno di quelli che un automobile per essere degna di questo nome deve essere per forza Mercedes o Opel, scese tronfio da un Agila e cominciò a criticare e, in qualche caso, addirittura disprezzare le auto dei presenti. Suscitai l'ilarità generale quando, scherzosamente ma non troppo, ricordai a costui che un portatore sano di bidet non poteva assolutamente permettersi di criticare alcunché perché un cesso  o un bidet, non importa se di successo, sempre tale rimane.”

Recensione inviata da Enzo Verrone di Maiori (SA)

VOTA-LA-SUZUKI-WAGON-R / OPEL AGILA 
QUESTO ARTICOLO FA PARTE DELLA SEZIONE LE VOSTRE RECENSIONI E CI E’ STATO INVIATO DA UN LETTORE DI AUTOdiMERDA. CONTRIBUISCI A MIGLIORARLO VOMITANDO SUL MONITOR.

25   COMMENTI :

Pier ha detto...

Talmente di merda che ancora nessuno la commenta.

Anonimo ha detto...

vero; quando la merda puzza così tanto; tutti scappano...

Anonimo ha detto...

beh, che dire? è una NON macchina. qyeste specie di bidoncini tutti uguali che devi proprio andare a leggere la targhetta con la marca per distinguerli, sono l'analogo del jeans nell'abbigliamento. pratico, ma non VUOLE comunicare nulla. chi mette i jeans è come dicesse: mi vesto per coprirmi ma non voglio che il mio vestire dica qualcosa di me, sia interpretabile. sono comodi, li uso anch'io a volte: quando voglio essere anonimo.

Anonimo ha detto...

pro :compatta, spaziosa dentro, sfruttabile in altezza, ottima per la spesa :il portellone aperto quando piove vi ripara. Contro, cx 0.99, invidiabile solo ai camion dei panini. Test dell'alce ( ricordate la famosa crucca classe A?) n.c. per il ruminante investito.
Unica ed originale (x fortuna). Blu/ azzurra con le stelline oro è un perfetto panettone Motta.

Anonimo ha detto...

Io ho questa macchina (Wagon R+ 1.3 DDIS) dal 2005 ed è sempre andata benissimo, mai un problema, con consumi da record (faccio i 20 km. con 1 litro di gasolio), manutenzione ridottissima, spaziosissima nonostante le dimensioni contenute e, quest'ultime, mi permettono di parcheggiarla in spazi ridottissimi...monta un'affidabilissimo 1.3 multijet di derivazione Fiat ed è pressochè inarrestabile dato che sono partito dall'Italia ed ho percorso 5000 chilometri andando e tornando da Mosca (tanto per fare un'esempio)!!! Per cui, vi prego di considerare altre opzioni quali "auto di merda"...saluti a tutti. Francesco.

Anonimo ha detto...

Italia Mosca, dista circa 7000 KM e non 5000, al massimo sarai arrivato in Romania o in Moldavia, ma non 6 affatto arrivato a Mosca. IO ho una Lexus IS 200 (a benza) 2.0 24v 155 CV del 2000, con 280.000 Km, gli ho cambiato solamente l'alternatore. Ancora oggi ci faccio 14-15 Km litro. Ma credimi, non hai nulla di speciale. JJF

Anonimo ha detto...

wooow 5, con 5000 KM sei andato a Mosca, addirittura ci sei pure ritornato? Ma non è che sei stato a Gardaland e ti sei sniffato tutta la colla? Dì la verità, a noi puoi dirlo.

Anonimo ha detto...

beh, che c'entra? con una 500 girai tutta l'europa... ma resta una 500

enzo ha detto...

Per quanto un cesso possa essere confortevole, pratico ed economico, sempre tale rimane.

Anonimo ha detto...

ho appena fatto ...con una delle auto posseduta dalla mia famiglia..una suzuki wagon r+ mk1 del 1999 circa 130mila km...cambiando solo una volta le cinghie...è un auto comoda..perfetta per la città...che non disdegna uscite fuori porta...molto meno instabile di un atos mk1( parlo perchè posseduta)...più capiente di una panda mk2 del 2003/2011...possiede un frullino!motore di ben 65 cv...su una cilindrata 1000...l'unica nota negativa e che è un pò bruttina...sopratutto x il popo'...

Anonimo ha detto...

Ne sono uno sfortunato possessore:
Tenuta di strada imbarazzante;
Ruote imbarazzanti;
Interni imbarazzanti...
...poi, però, dai uno sguardo di insieme...
...imbarazzante!
Si può dire un'auto coerente.
Solo una nota: nella brochure Opel la si definiva "auto pensata per il pubblico femminile"....
...MA CHE CAZZO DI FEMMINE CONOSCETE?

Anonimo ha detto...

auto straordinaria! le merde lanciamole in faccia ai denigratori :-)

Anonimo ha detto...

ma dai! ti sembra bella? a me no. ed è una COPIA dell'opel agila. insomma, sono identiche!( se ti offendi, ti chiedo scusa :-))

Bandito ha detto...

13, forse non hai capito, la Opel Agila è una Suzuki rimarchiata.

Anonimo ha detto...

ma i vostri macchinoni li mantiene il "paparino" o li tenete in garage per mancanza di fondi atti ad onorare carburante, bollo e assicurazione?

Anonimo ha detto...

Mio nonno aveva una agila col motore 1000, aveva 42cv e un asino ma ci divertivamo tantissimo a guidarla in campagna sulle stradine strette a tutta velocitá, e in cittá era perfetta.

Anonimo ha detto...

è una macchinetta ariosa e comoda tenetevi pure le scatole da sardine con oblò al posto dei finestrini, con sedili mignon a 13 cm dal suolo, spacca schiena con il montante sopra la testa. dove per entrare bisogna essere contorsionisti..... per non parlare del bagagliaio con il portellone aperto a livello di pisello

Anonimo ha detto...

ho una wagon r+ 1.3 multijet presa usata per andare al lavoro al posto dello scooter. Tenuta stupefacente in relazione al segmento, motore generoso e fluidissimo. Consumi 19/20km/l con uso misto e senza troppe attenzioni. Spaziosissima e dignitosa rispetto ad auto vecchie quanto lei ma ovviamente da tamarro. La consiglio come utility car. Quando mi serve la MACCHINA tiro fuori dal box il mio spider v6 turbo alfa o la mia 156 gta 3.2....e se c'è traffico vado di monster s4

Anonimo ha detto...

il punto è uno:quelli che credono di rimpinguare i neuroni con le aerodinamiche di un' auto,e quelli che si accontentano della sua duttitilità e del giusto fabbisogno

Anonimo ha detto...

Auto carina, comoda e duratura (550000 km Con un 1.0 Opel) ho cambiato solo catena (per precauzione) e frizione. Coglioni e MERDE sono coloro che la criticano.

Anonimo ha detto...

La agila non è decusamente un'auto di merda. Mio nonno ne aveva una: motore 1.0, 43cv, da 0 a 100 in 18 sec... Ma non importa perché era fantastica. Per divertirci andavamo in campagna e con la agila facevamo i rally sulle stradine sterrate. Un ottima auto!

Anonimo ha detto...

Informazione... il cofano davanti della opel agila monta su suzuki? Dovrebbero essere uguali ma mi vorrei accertare... preciso ke non ho sta macchina di merda :-) ma la devo sistemare per un altro..

Anonimo ha detto...

raga...mia mamma questa macchina ce l'ha. macchina... chiamare la Wagon R "macchina" è un insulto. ed ha pure il cambio automatico. vi giuro, fa pietà...è orribile!!!! ogni volta che ci salgo, pare di essere dentro ad una scatola di latta dei biscotti...io nn la chiamo neppure macchina...la chiamo aborto. ve lo giurooo

Anonimo ha detto...

granda grandissima machina, avevo la OPEL senza o' pel....fatto intere MIGRAZIONI con molle dei letti sul tetto, cassettoni, comò smontati biancheria coperte pegnate ecc.ecc.insomma un ciuccio da fatica a prova di bomba. Quanto a bellezza è quasi perfetta: non avesse manco il musetto davanti sarebbe un parallelepipedo, la forma migliore per inscatolarci robe e gente e portarsele giringiro!

Anonimo ha detto...

Ho un'Agila 1.3 Multijet dal 2004, 190.000 chilometri, parca nei consumi, spaziosa dentro e piccola fuori: è evidente che qualcosa la si doveva pagare, perché, quando disegni qualcosa e la vuoi bella, non devi pensare ad ottimizzare le dimensioni nei confronti delle proporzioni. Un po' spartana, non ti permette di fare curve a 100 all'ora (ricordate che è una citycar) ma è di una robustezza estrema, pochissima manutenzione richiesta: ognuno si compri i propri bolidi firmati Pozzi & Ginori

Inserisci un Commento

Attenzione: i commenti NON sono moderati. Perchè?



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME                  TORNA SU                  INDICE GPS