• Meglio davanti o da dietro?
    L'importante è uscire in tempo. Da una AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? Dracula è esistito veramente.
    E c'aveva pure la patente!
  • Ce l'hai piccolo? Non disperare, c'è chi ha la Smart.
    Pistolini vaganti, su AUTOdiMERDA.
  • Chi ha inventato il primo fuoristrada radioattivo?
    Armi chimiche e AUTOdiMERDA: il connubio perfetto.
  • Esistono gli ectoplasmi? E come si vendono?
    All'etto o al chiloplasma? AUTOdiMERDA lo sa!
  • Chi ha ucciso l'auto elettrica? Come si è spenta?
    AUTOdiMERDA fa luce sulla questione.
  • E' nato prima l'uovo o la gallina?
    Indagini ANOgrafiche senza preliminari, solo su AUTOdiMERDA.
  • Il buongiorno si vede dal mattino?
    Allora Oggi è proprio una AUTOdiMERDA!
  • Sembrano incinta ma si chiamano SUV.
    AUTOdiMERDA con gravidanze isteriche: sintomi e cause.
  • Esistono gli extraterrestri?
    Sono venuti o ce li hanno mandati? Scoprilo su AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? Fumare lo spinello fa male al cervello.
    Cambia pusher o passa da AUTOdiMERDA.
  • Quando la diarrea ti sorprende, sorprendila con AUTOdiMERDA.
    AUTOdiMERDA: vasto assortimento di bagni chimici.
  • Scopriamo il lato B delle AUTOdiMERDA.
    Perchè nella vita ci vuole Qubo. Ma anche no.
  • Lo sapevate? Anche le auto possono galleggiare.
    Soprattutto se sono AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? I cessi dei Faraoni erano a forma di piramide.
    Vasi egizi scomodi, solo su AUTOdiMERDA.
  • Lo sapevate? Se vi puzzano i piedi siete fortunati!
    Avete pestato una AUTOdiMERDA.
  • Scandalo auto blu. Anche i puffi indagati.
    In Italia, più figure di merda o AUTOdiMERDA?
  • La sfiga vi perseguita anche quando siete nella cacca?
    Figuratevi in una AUTOdiMERDA!
  • Esiste il colpo di fulmine?
    Cercalo, su AUTOdiMERDA a prima vista.
  • Lo sapevate?La riforma scolastica introduce una nuova Materia.
    Storia delle AUTOdiMERDA.
  • Dove si nasconde lo scarrafone più grande del mondo?
    Solo qui, su AUTOdiMERDA... che culo!


195

ALFA ROMEO ARNA



alfa romeo arna

ITALIA L'Alfa Romeo Arna (acronimo di Alfa Rottame Non Autorizzato) è una berlina di segmento medio inferiore, costruita dalla casa milanese in collaborazione con la Nissan e prodotta dal 1983 al 1987. Alla fine degli anni Settanta, l'Alfa Romeo decide di proporre una vettura di classe medio-bassa al fine di inserirsi nel nuovo settore di mercato, sostanzialmente creato dalla Volkswagen Golf.
Cannabis joint venture
Vista l'impossibilità di creare un'automobile nuova in tempi brevi, la dirigenza decide di creare una cannabis joint venture con la giapponese Nissan, creando un apposito stabilimento dove NISSAN PULSAR N12verranno assemblate le scocche del modello "Pulsar N12" fornite dalla  Nissan con le meccaniche derivate dall’Alfasud. La nuova unità produttiva viene costruita a Pratola Serra (AV) in tempi record, ma servirà ancora meno tempo per capire che questa operazione sarebbe stata ricordata come la più grande stronzata industriale e commerciale nella storia dell'Alfa Romeo. Dal punto di vista industriale, non appena si iniziò concretamente l'assemblaggio dei prototipi, ci si accorse che le scocche della Pulsar erano taroccate e dovevano essere modificate per accogliere la meccanica Alfasud, il che avrebbe comportato un grave ritardo nella messa in vendita del modello, oltre ad un notevole aumento dei costi di produzione. E siccome non tutte le disgrazie vengono da sole anche dal punto di vista commerciale, ci fu il rigurgito degli "Alfisti" verso una linea di gusto  orientale, ormai datata e distante anni luce dalle forme sportiveggianti ed aggressive che sino ad allora, avevano contraddistinto le vetture del biscione. L’Arna era disponibile a 3 e 5 porte e dotata della motorizzazione Alfasud di base, ovvero del boxer con museruola 1.2 lt. da 63 Cv. A questa, si affiancava la cagna sportiva TI che, motorizzata con il più potente 1.3 da 86 CV, raggiungeva facilmente velocità superiori a 170 km/h.
Nel resto del mondo
All’estero vi fu un po’ di confusione sulla nomenclatura ufficiale probabilmente a causa dei fumi tossici addensati e prodotti dalla “free joint venture” creata con Nissan, motivo per cui  lo stesso modello fu commercializzato nel Sol  levante sotto il nome  di Nissan Pulsar Milano (che cazzo di nome è?!), nel vecchio NISSAN CHERRYcontinente come Nissan Cherry Europa e nel resto del mondo come Nissan Pirla World. In Italia, grazie a sant’Ambrogio, dopo appena tre anni e mezzo di attività, la produzione venne definitivamente fermata nel 1987.


VEDI L'ANNUNCIO IN FORMATO .PDF

ANNUNCI DI MERDA: € 220,00
”Vendo cofano anteriore originale dell’ Arna, pezzo pregiatissimo e raro. Male che vada può essere usato anche come separé / para-schizzi per cesso. Non perdere questa fantastica offertona!”






VOTA LA ALFA ROMEO ARNA

195   COMMENTI :

Anonimo ha detto...

PIANGO...
CHE RICORDI...
QUANTO LA ODIAVO E QUANTO MI VERGOGNAVO. ADESSO MI MANCA...
E A TE...SCUSA...

AUTOdiMERDA ha detto...

Per quanto si possa fare ironia su di un'auto capisco che possa suscitare sempre ricordi ed emozioni legate ad un evento o a dei nostri cari... anche se apparentemente non sembra, AUTOdiMERDA esiste anche per questo. Un abbraccio

Anonimo ha detto...

ringraziate DE MITA se esiste questo ROITO... è LUI che ha voluto uno stabilimento nel suo collegio elettorale (AVELLINO)

a dimostrazione, a imperitura memoria, delle capacità della classe politica italiana dal 1965 in poi

alfista ha detto...

se devo dire la verità l'arna è una macchina piuttosto brutta ma ha il suo valore di rarità è elevato

alfista 2 ha detto...

arna.... che ricordi....che macchina bellisima .....

alfista 3 ha detto...

arna.....chilometrissima alfa......arna .
come mi ricordo questa pubblicità

Anonimo ha detto...

e carina ce ne sono di piu orrende

Anonimo ha detto...

Senza dubbio ce ne sono di più orrende (Rodius, una per tutte!)...

mezzotoscano ha detto...

Ricordo un altro slogan televisivo:
"ARNA... E SEI SUBITO ALFISTA!"
Commento del telespettatore medio.
"E mo' so' c**** tua!"

pietro mastroleo ha detto...

Se proprio volete qualcosa da mettere in risalto allora eccovi:
ford taunus,ford kA,Anglia de luxe(sti cazzi), rover 213 alias austin montego, leyland sherpa, rover sd1,renault 30, le bmw che non ho bisogno di rammentarvi, seat ibiza, nissan ebro oppure solo ebro il furgone, peugeot 104, peugeot 504, citroen type h il furgone a lamiera ondulata, mi fermo perchè la "unsafe at any speeds" mi sta attraversando la strada.
Miei Carissimi l'Alfa non ha mai creato nulla di simile, manco lontanamente.
I signori fecanti la roba qui sopra elencata si toglierebbero il cappello davanti ad un'Arna.
Pietro Mastroleo.

mezzotoscano ha detto...

Caro Pietro,
forse il paragone non va fatto sulla base della lista di "servizi igienici integrati" da te proposta, ma sulla base della tradizione Alfa: personalmente credo che l'"Arna" fosse un oltraggio nei confronti di chi aveva realizzato la "1900" o la "Giulia", tanto per citare... o sbaglio?

pietro mastroleo ha detto...

Carissimo Mezzotoscano era un modo come un altro per ricordare ADM se ne ha ancora per molto a revisionare la maschera antigas poichè il da fare è tanto; così soltanto mi lasciate in pace mamma e figlie Alfa. Non sbagli, è partito tutto da lì: senza contagiri, tamburi posteriori al posto dei dischi, accelerazione lontana dall'Alfasud, il cx più elevato.
Marchiata Nissan sarebbe stata un successone:un bene di rifugio per coloro che se ne infischiano delle mode senza essere considerati di serie "B" es.Seat Ronda system porsche."La Nippon col cuore Alfa" è più bello di ... e sei subito Alfista.
Avevo gia detto anzitempo che le gaffes Alfa sono da attribuire alla sola gestione politica celate in tutto o in parte solo dal sapiente lavoro dei tecnici.

turbofelix ha detto...

ricordo a tutti che l'Arna aveva sospensioni posteriori indipendenti e lamierati di ottima qualità che auto come l'Alfasud(tanto per ricordare una sorella poco più apprezzata) neanche si sognava!
Ok che era una vera ADM, ma neanche così scarsa qualitativamente...

p.s. sono di quelli che da piccolo la odiava e a cui ora manca..

turbofelix

Claudio ha detto...

Beh, l'alfa romeo arna era un'auto robusta e versatile. Conosco qualcuno che l'ha avuta e ne parlava bene. L'altro giorno ne ho vista una in ottime condizioni, quasi uscita da concessionario. L'unico difetto di questa vettura è che aveva una carrozzeria e una linea troppo giapponesi.

Anonimo ha detto...

segnalo la yugo koral che ancora spopola in Istria , Slovenia e Croazia...l'auto per cui il lunotto termico serviva a scaldare le mani di chi la spingeva .
Quanto all'Arna rimane un pasticcio all'Italiana , lo stesso Surace progettista in quegli anni la definì una brazelletta voluta dall'Iri a cui capo c'era un certo prodi....una barzelletta come lo stabilimento di Pratola serra (AV) riempito di disoccupati senza arte ne parte....

Jerry ha detto...

Di certo l'Ara non sarà una bellissima autovettura ma Clarkson fa davvero schifo!
A volte farei esplodere i suoi testicoli (sempre che ce li abbia, ovviamente) con una bella carica di TNT! hahahahaha

Anonimo ha detto...

si si, era brutta esteticamente ma era spaziosa e comoda, ottima per andare in camporella a 20 anni... che bei tempi, viva l'arna e le camporelle!

Anonimo ha detto...

non capisco come ci si possa accanire sull'estetica di una macchina che comunque ha una forma da MACCHINA a differenza di quello che si vede oggi. Roba come l'opel corsa, l'y10 , dei veri abomini...auto sformate...e ve la prendete con l'arna? fate ridere...chissà com'è avete disattivato i commenti sul video su youtube...chissa com'è...

AUTOdiMERDA ha detto...

Salve Anonimo, i commenti su YT vengono disattivati in quanto il servizio serve solo da piattaforma per creare delle playlist da utilizzare sul sito. Come vede infatti il suo commento è stato pubblicato. Per quanto riguarda l'Arna è la storia a parlare, più di quanto ne possa aver fatto AdM. Grazie della visita.

Anonimo ha detto...

e cosa significa è la storia a parlare? quindi tutte le auto poco vendute fanno schifo insomma...sia sotto l'aspetto estetico che sotto quello meccanico...ma per favore...

AUTOdiMERDA ha detto...

In quanto flop per diversi motivi che credo siano stati già ampiamente descritti e misurati(al contrario delle da lei citate Corsa e Y10 che invece hanno riscosso grandi numeri e che personalmente apprezzo maggiormente), non poteva ovviamente mancare su AdM: l'Arna è un "must" :)
Il fatto che abbia ancora degli stimatori è un dato di fatto che non mi preclude di pensarla diversamente da lei, stesso dicasi per il resto dello ShowBrOOm di AdM.

Anonimo ha detto...

quindi secondo te(ti do del tu) la linea dell'opel corsa nuova è più bella della linea dell'arna? perchè per me non c'è paragone...semplicemente perchè l'arna ha una linea da auto, discutibile, ma pur sempre da auto, al contrario dell'opel corsa che sembra un alieno...è un'auto senza forma come purtroppo la maggior parte delle auto di oggi. non mi interessa che poi riscuota successo o no...se guardiamo le auto da intenditori ce ne sono molto poche, e quindi? vuol dire che fanno schifo? non credo proprio...non a caso sono quelle che valgono di più nel tempo(vedi Uno turbo)

Pietro Mastroleo ha detto...

Caro anonimo delle 12.02

Ero riuscito stramacchinosamente in una risalita dell'Arna, impresa che il Same con la ridottissima se la sogna! Guardi i commenti prima che arrivasse lei! Si renda conto del danno che ha fatto! Se ne torni su You Tube e ci resti solo a guardareeeee!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

a pietro mastroleo...

se riscrivi le prime 2 righe in italiano gentilmente, forse possiamo confrontarci.

per il resto non ho proprio capito il senso del messaggio e per la cronaca l'anonimo sono sempre io...

pietro mastroleo ha detto...

Piacere! A non risertirci/riscriverci più!

Anonimo ha detto...

Il vostro humor negli slide è a dir poco alla inglese e scommetto che nessuno di voi ha mai guidato o avuto un'Arna.Non il massimo esteticamente ma di certo una alfa romeo con un vero cuore alfa...al contrario delle fiat travestite di oggi...mitica arna...la MIA macchina...fiero di avere una "AUTO DI MERDA(????????????????)"

Giuliano ha detto...

Comunque, per quel che mi ricordo, anche a suo tempo l'Arna non piaceva affatto. Anche se a me non sembrava poi bruttissima. Comunque c'è da dire che grazie a cx e leggerezza, andava proprio bene, a parità di cilindrata meglio dell'Alfa 33 (vedi prove di quattroruote). Se non ricordo male, la 1.3 TI andava tranquillamente sopra i 180 km/h... Niente male, nè allora nè ora.

Anonimo ha detto...

nessuno fa esplodere un alfa anche se è un arna kilometrissima ARNA

Anonimo ha detto...

180? e che ne facciamo?la mia ibiza dichiara 206kmh..possiamo discuterne quanto volete ma,x portare il marchio alfa romeo,l'arna era una vera merda.

Anonimo ha detto...

ciao pietro mastroleo, ho letto, nel commento del 6.32, che hai citato tra le tante la seat ibiza... francamente, penso che l' ibiza sia una delle macchine più riuscite della seat,ed è stata, bene o male, un auto sempre abbastanza bella da vedere e da guidare

M.F. ha detto...

Patetica. Un'auto per poveri che si vergognano di essere poveri. Ma vergognarsi di essere poveri è sbagliato (sono altre le cose di cui vergognarsi). Quindi l'Arna, poiché asseconda nelle persone un sentimento sbagliato (la vergogna di essere poveri) è, per la proprietà transitiva, un'auto sbagliata. E patetica.

pietro mastroleo ha detto...

@anonimo 5:55
La ragione c'è, di natura tecnica e non di un parere personale, parlo della "GLX"1200 System Porsche coetanea dell Arna. L'Ibiza era priva di dettagli di vitale importanza e, neanche attualmente brilla in fatto di originalità: se è bella, non è bella lei ma le altre da cui ne frega lo stile in tutto o in parte.

@M.F.
applicando la sua proprietà transitiva, direi che sono le persone ad essere sbagliate, le cose sono frutto delle persone....

Anonimo ha detto...

Molto bella.

Anonimo ha detto...

io mi ricordo che negli ultimi tempi prima di ritirarla dal mercato la vendevano come regalo nelle patatine!
primo capo

Jerry ha detto...

Condivido il fatto che l'Arna possegga più che una linea sgradevole, sia alquanto banale!
"Somiglia ad una losanga... una di quelle figure geometriche che impari a disegnare alle scuole medie"; recitava così più o meno un dossier presente su Autoggi di qualche anno fa.
Altro difetto molto fastidioso era, il fatto che dietro si viaggiava malissimo a causa della conformazione dello schienale...
In questo caso Quattroruote, nella prova dell'Arna TI "esaltava" il fatto che in questa versione specifica era stata migliorata la conformazione...
Nota positiva di quest'auto era il fatto di esser dotata sin dalla fabbrica del ricircolo d'aria: oggi dotazione indispensabile per un'auto moderna ma, all'epoca era davvero una rarità.
C'è d'aggiungere che questa chicca è proprio un "regalo" della co-progettazione giapponese! ;o)

pietro mastroleo ha detto...

Lasagna, infatti, roba da buongustai come il volante regolabile e il ripartitore di frenata, prsenti già sull'alfasud prima serie, motivano la passata sinergia con Nissan.
Ogni simile ama il suo simile (Dante)
Ps
Quanto a confort del divano poteriore vedete quanto fanno meglio le bmw...

M.F. ha detto...

Il volante regolabile e il ripartitore di frenata: queste sono le cose che ti fanno innamorare di un'auto!
A parte il fatto che il ripartitore di frenata l'Alfasud prima serie non ce l'aveva e nemmeno l'Arna.

P.S.: Riguardo al divano posteriore delle BMW, quello della mia è comodissimo. Quello dell'Arna non lo so, ma parlando di qualità in generale non mi è mai giunta voce di qualcuno che abbia dato indietro la sua BMW per farsi un'Arna (salvo gente che abbia preso una forte botta in testa).

pietro mastroleo ha detto...

ognuno vanta la propria merdaccia, quanto al resto, vale sempre lo stesso discorso di prima.

M.F. ha detto...

La merdaccia ce l’avrai tu, e non capisco perché l’amministratore ti consenta (e solo a te) di avere questo tono nei confronti degli altri utenti.
E comunque, adeguandomi al tuo dolce stil novo, ti dirò che in linea di massima la merdaccia è sempre meglio avercela in garage che dentro la testa.
Per il resto sì, vale il discorso di prima, cioè che il ripartitore di frenata l’Alfasud non ce l’aveva e non vedo il motivo per cui ti devi inventare queste fandonie.
E, per amor di precisione, sull’Alfasud avevano adottato un volante regolabile verticalmente per compensare, o dissimulare (significa nascondere), il fatto che era storto orizzontalmente, fuori asse rispetto al sedile.
Si potrebbe verificare agevolmente salendo su una qualsiasi Alfasud, ma purtroppo ciò non è più possibile, in quanto di qualsiasi Alfasud oggi rimane soltanto un mucchietto di scaglie di ruggine conservato in un’urna cineraria dall’inconsolabile proprietario.

manny ha detto...

che per altro la stessa fine che auguro alla kilocessissima arna
era un gabinetto spaziale da nuova
adesso taciamo che e meglio...............

pietro mastroleo ha detto...

Dal primo momento l'ho considerata una persona cui non avere la minima forma di dialogo. Abbia rispetto delle decisioni altrui.

Anonimo ha detto...

penso non potrei accettare offerte inferiori a:
ti regalo una arna e 5000 euro se la porti via.
cioè se mi danno 4000 euro per portarla via rifiuto l'offerta eheheheheh

Anonimo ha detto...

@ Mastrogeppetto

Arna.
Arna...
Il solo pensarti
ancor mi disarma.

Arna, Arnina,
non vorrei pestarti oh dolce cacchina!

Il solo saperti in circolazione,
ahimè,
mi blocca lo stimolo della minzione.

Quanto alla linea, pessima idea:
sinceramente non so che dire:
forse, mia cara, meglio di te,
la diarrea.

L'Arna è l'errore
dal quale imparare,
del quale i secoli
dovranno parlare!

Caro Mastro,
caro Geppetto...
non t'arrabbiare,
se questo coso,
ci fa st'effetto!

A replicare,
sempre a smentire,
non ti conviene:
pensa a sorridere
che lena le pene!

L'auto è un oggetto
col quale scherzare,
solo dell'uomo ti devi fidare.
E quando una donna ti vuole per se,
scordati l'Arna,
e sarai il suo Re!

Jerry ha detto...

Ecco qualche dato circa quante Arna sono state vendute:

* 1.2 L 5.489
* 1.2 LS 15.913
* 1.3 TI 3.145
* 1.3 SL 1.438
* 1.5 TI 297 (non commercializzata in Italia)

TOTALE : 26280 coraggiosi acquirenti di AR-ARNA nuova di pacca! XD

N.B. I dati provengono da :
http://www.autopareri.com/forum/auto-depoca/33865-r-n-disfatta-alfa-romeo-11.html

mezzoghostano ha detto...

26280 cechi

mezzoghostano ha detto...

o coglioni ???

AUTOdiMERDA ha detto...

..a mezzoghostino ma ti fai le domande e ti rispondi da solo?? Ihihihi :)
Fai il bravo e non correre, ti aspettiamo a casa LOL!!

mezzoghostano ha detto...

non correre pensa all alfa sei

brrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

Anonimo ha detto...

Sono l'autore del testo originale che avete "cannibalizzato" per preparare quello più sopra. Beh, debbo dire che è abbastanza simile a quanto avrei voluto scrivere. :-) Liga

AUTOdiMERDA ha detto...

Salve Liga.
Prendo atto della sua parola qui su AdM per cogliere l'occasione di ringraziarla, e come lei anche gli altri autori della Wiki (italiana e straniera) per il vostro lavoro e dedizione e mi scuso anche se mi permetto di "storpiare" indegnamente i vostri preziosi e per me autorevoli contenuti :)
Grazie ancora, Paolo.

PS: sarà sempre il benvenuto se avrà voglia di buttar giù qualche riga anche qui, in modo meno formale e più divertente, su qualunque auto da lei scelta, nella sezione "Scrivi Recensione".

Anonimo ha detto...

La 5porte l'aveva mia zia e ammetto ke non mi piaceva affatto!xro' nel mio paese ve ne era 1 in versione 1.3Ti(quella con lo spoiler e gli interni sportivi)di colore nero e ammetto di averla trovata piuttosto carina(in quel periodo andavo ancora alle medie). visto ke a partire dai 10 anni,quando gli altri miei coetanei leggevano ancora topolino,io divoravo GM & QUATTRORUOTE,ricordo ke era davvero economica.ELLEMME

Anonimo ha detto...

Io l'ho avuta...x gli anni 80 non era niente male..esistevano macchine più brutte

Anonimo ha detto...

Anche io c'è l'avevo! la 1.2! macchina ok.. non mi ha lasciato mai a piedi, quelle di ora invece....lasciamo perdere
non la offendete!!

Anonimo ha detto...

l'arna ha segnato anche me... ma io ho visto auto mooooooolto + brutte

Anonimo ha detto...

l'hanno progettata pensando alle barzellette sui carabiniri? SAN

giorgio ha detto...

Il creatore di sto sito è un GENIO (ci ho appena passato davanti 4 ore uccidendomi di risate!!!). Riguardo l'ARNA vi racconto la mia esperienza...mio padre ne tenne x 10 anni una SL marrone (il colore era già un programma)...era si robusta ma aveva i sedili ke sembravano di spugna e si impregnavano di ogni odore...una volta esplose letteralmente la marmitta in una via del centro di Milano:immaginate i passanti nel girarsi a guardare un'auto come quella ke faceva un casino del diavolo e si trascinava pezzi di marmitta ahahahahhaahha!!!what a shame!

eieiebrazo ha detto...

o pietro mastroleo,di che ibiza parli,che io ne ho una recente che va una bomba..l'unica brutta era la cordoba col culo di fuori..quanto all'arna non faceva schifo in assoluto,ma per essere un'alfa romeo si'..si fosse chiamata peugeot 309 o renault 11,come le sue concorrenti di allora,non ci sarebbe stato nulla da dire..che l'alfasud avesse il volante storto non mi risulta,ne ho guidata una x parecchio..

giorgio ha detto...

eieieiebrazo...certo ke tu di auto te ne intendi proprio eh? XD..più ke altro di AdM...

Kagapocochifapokomoto ha detto...

Faceva letteralmente cagare.
Inutile discutere.

Knoxville ha detto...

ehehehehe...metteva in imbarazzo persino i vigili!

daniele ha detto...

c'erano auto sicuramente peggiori dell'arna ma vedere i vigili che ci andavano in giro era una soddisfazione...

Anonimo ha detto...

bhè c'è da dire che le linea era discutibile, ma il motore non aveva paragoni! Il boxer Alfa Romeo era un motore davvero innovativo, tant'è vero che è stato adottato fino alle prime 145 / 146. Io penso che la propria auto, se la si sceglie, sia sempre la migliore, anche se agli occhi degli altri piò sembrare un bidone. pensate che io sono innamorato dell'Alfasud!!!

Anonimo ha detto...

ma com'è potuto succedere....nel paese dei designer

Anonimo ha detto...

l'arna anche se non ha avuto successo tecnicamente stata valida per quell'epoca. Sul lato estetico il frontale non era male, lasciava un po' desiderare il posteriore e gli interni che non erano in stile alfa.Penso che il vero motivo del suo insuccesso sia dovuto al fatto che non si sia accettato che un marchio come l'alfa infangasse il suo prestigio e la sua personalita per collaborazioni industriali.

Anonimo ha detto...

è popo bella!!

Anonimo ha detto...

A me l'Arna non dispiace, mi piacerebbe trovarne una in buone condizioni da mettere in garage, magari la 1.5 Ti. L'Arna a quel tempo, a livello di carrozzeria era avanti anni luce rispetto alle altre Alfa!

Anonimo ha detto...

storia vera signore ritira arna a sondrio felicissimo arriva al suo paese 10 km più ad ovst sentendosi finalmente un alfista e l'arna cosa gli combina??? 15 minuti dopo il ritiro???? fonde il motore!!!!!!!!!!!!!!! gran macchina l'arna ahhahah

Anonimo ha detto...

Carrozzeria un pò di merda,ma meccanica di sostanza.

Anonimo ha detto...

arna imbattibile su neve e ghiaccio.fra cortina e dobbiaco insuperabile in inverno. pesi perfetti. mi mollò la frizione, ma non di botto, perchè in sovrappeso con cinque amici a bordo: colpa mia. Rimpinati invernali da milionario (in euro) bolognese

Anonimo ha detto...

Arna auto del cazzo per eccellenza. Sì, se fosse stata una Peugeut.. ma per l'Alfa un aggeggio del genere è stato un fallimento totale. Quando si dice '26.000 auto vendute' c'é poco da ribattere, nonostante ci sia sempre chi -come nel caso Pietro- si sbracci a dire il contrario. O gli italiani sono tutti fessi?

Pier ha detto...

La cosa più di Merda di quest'auto era il suo spot pubblicitario: "ARNA, E SEI SUBITO....." "...ALFISTAAAAAA!!!!".
Inguardabile, peggio dell'auto.
Pier

Anonimo ha detto...

Con un baffuto paciarotto di 55anni vestito da pescatore domenicale, che di alfista non aveva proprio niente...

Si vede che il pubblicitario era della concorrenza, o al più parente stretto di un caposindacalista di Arese, come quel pilota F1 tesserato PCI..

E, al solito, Prodi & cricca nulla c'entrano!

Beppe

Anonimo ha detto...

La compro' mio padre, poveraccio, ...nel 1985. Se ne penti' amaramente per tutti le grane che gli diede, tra le quali : non teneva il minimo, serbatoio carburante fallato(!) perche' perdeva, marmitta bucata dopo un anno, vari appiedamenti eccetera eccetera. Una macchina ingestibile: ingombrante perche' troppo larga, scomoda, sedili di legno, aerazione interna da apnea, sterzo pesante, consumi da boeing 747: insomma un vero schifo, un catarro. Tuttavia era affezionato all'Arna, ci teneva molto e prima di andarsene da questo mondo a soli 64 anni volle persino che lo portassi a fare un ultimo giro sulla sua auto.
Era un'auto di merda, ma ci ero affezionato anch'io.

Anonimo ha detto...

Mio padre l'ha avuta io ero piccolo ma me la ricordo benissimo....posso confermare tutto cio che e stato detto finora sia di positivo...e x alcune cose negativo.

Era stata acquistata nel 1985 non ha mai avuto un problema che fosse uno, il motore alfa era fantastico precisamente aveva la L, e la nostra era l'unico esemplare in italia 5 porte ad avere il tettuccio aprible.

Era un trattore, pesante, scomoda e rumorosa (anche se il classico rombo alfa era comunque un piacere sentirlo) ma aveva una tenuta di strada invidiabile (non la schiodavi da terra nemmeno mettendosi d'impegno)

Con quell'auto mio padre ci ha avuto anche un bruttissimo incidente (con ragione) l'auto era distrutta, ma nonostante questo e stata rimessa in piedi senza nessun tipo di conseguenza.

è stata rottamata nel 1997 con soli 78000 km il motore era ancora perfetto, ma il vero tallone di achille di quell'auto era la carrozzeria, difatti gli ultimi tempi ci pioveva dentro (merito del rarissimo tettuccio) e stava letteralmente cadendo a pezzi.

Knoxville ha detto...

anche se aveva il pianale della Nissan Pulsar ed era brutta, almeno meccanicamente era una vera ALFA(derivata dall'Alfasud): aveva motori a 4 cilindri Boxer a doppia testata, ed emetteva un rombo da auto da corsa! Noi ci dobbiamo lamentare della MiTo, che di ALFA non ha proprio nulla ed ha un frontale da topolino!

Anonimo ha detto...

Sono un alfista convinto. Ma ancora adesso non riesco a capire come abbiano fatto a concepire un'auto così tremenda! Per 5 anni l'Alfa Romeo ha preso per il culo i suoi alfisti!!

mezzotoscano ha detto...

Una semplice domanda all'anonimo delle 4.34: che senso ha essere alfisti OGGI?

Anonimo ha detto...

Difatti la nuova Giulietta pare un fossato per i liquami..
In effetti il suo fucro, il cuore pulsante, sono 4 Chili di merda avariata....

Anonimo ha detto...

Solo un demente avrebbe potuto comprare quest'auto...

Anonimo ha detto...

Vorrei mettervi sotto con la mia Arna per tutte le vaccate che avete scritto ma non vorrei rovinarla col vostro sangue da pezzenti

AUTOdiMERDA ha detto...

UHUahahahauhauhauHUAHUaaha sei un grande fratello!!! :O

Anonimo ha detto...

Fosse fatta di NUTELLA pure pure.
Ma ci vai ancora in giro con questa boiata disumana?

mezzotoscano ha detto...

Oilà, caro ADM, hai battuto un colpo! Ciò significa che ci sei ancora... Meno male.
Certo che guidare un'auto defunta nel 1987 dopo breve e stentata esistenza - fosse anche una Mercedes - e chiamare pezzenti quelli che ci scherzano sopra mi sembra un po' fuori luogo.

Anonimo ha detto...

vomito semimovibile a quattro ruote, davvero una schifezza senza fondo. un cesso per cagarci dentro

Anonimo ha detto...

Hai una scatoletta di ZILATONE pillole (micidiale lassativo)e parli pure? Non mi sento offeso da te con la tua pulciosa ARNA, però non sono affatto un pezzente e ti cederei assai volentieri la strada avanti a me, a te e alla tua bea cessa.

Anonimo ha detto...

..dalla joint venture ci guadagnarono sopratutto i giapp,che scoprirono quanto erano potenti e prestanti i bei V6 Alfa degli anni 80.

mezzotoscano ha detto...

Ecco, questo è un discorso intelligente... Però da ciò a dire che l'Arna è una macchina invidiabile, beh...

Anonimo ha detto...

Peccato che i vari POTENTI MOTORI ALFA non abbiano mai fatto 1.000 km senza un problema - che cagate di macchine le alfe e che motori di merda

Anonimo ha detto...

...eppur vedendo gli schemi costruttivi di alcuni V6 giap degli anni'80 sento profumo di Quadrifolio.Come dire che ha qualcuno la merd..e' servita da concime.

Anonimo ha detto...

al centenario non si e presentato nessuno con l alfa arna visto che la pubblicita diceva che se la compri sei subito sfigato . a novegro ci stava un esposizione di alfa l arna stava espsta vicino ai bagni e ogni tanto quache peresona si sbaglia a entrare. il vostro sito lo ho visto da poco ma e divertente

Daniele ha detto...

io oggi come oggi me la comprerei una bella ARNA. un'auto unica ed esclusiva anche perché credo ne siano rimaste davvero poche e mi sentirei di guidare una vera fuoriserie.
non dovrei stare attento ai parcheggi perché un'ammaccatura non può che giovare esteticamente ad una linea da scatola di panettone e non avrei paura dei ladri. chi è così messo male da rubarsi un'arna? posso lasciarci le chiavi sopra.
in più mi divertirei a vedere le vostre facce basite quando vi sorpasso con un'arna.
vi dovreste togliere la vita per la vergogna di essere sorpassati da una delle peggiori auto del secolo scorso.
se qualcuno vende un'arna mi faccia sapere. magari marrone.

Anonimo ha detto...

Ma perchè non immetti anche il tuo n° di telefono, mi chiedo io?
Io una Arna di colore bianco (cioè marrone di ruggine oggi) avrei intenzione di regalartela.
Certo, ti avviso il passaggio te lo devi accollare tu. Attento anche al suo pavimento corroso, si vede l'asfalto sotto e se ti siedi nella panchetta di dietro, potresti causare la divisione in tronco del telaio.
Attento anche hai molteplici fil di ferro che sorreggono marmitta, lamierati vari in via di decomposizione e fari anteriori.
Ti consiglierei vivamente di cambiargli almeno le gomme, 4 rigommate faranno al tuo caso.
Sarò io a sbellicarmi dalle risate, nel vederti non riuscire a sorpassare la mia Fiat Panda 45.
Rilassati, certi cessi non si pagano lo sai; ed io non voglio derubarti. Ma allora sei sicuro di volerla ancora?

Anonimo ha detto...

Mi ricordo che ce ne era una parcheggiata in un cortile vicino casa dove correvamo con le BMX da bambini...ci sono finito addosso (...da str...o di sicuro) perchè aveva lo stesso colore del muretto vicino al quale era parcheggiata...un beige scialbo...beh quando è sceso il proprietario e ha visto tutta la fiancata strisciata dalla manopola dei freni non ha battuto ciglio e se l'è guardata come si guarda la cacca di un cane...laveva comprata tre mesi prima e l'ha rivenduta 15 giorni dopo! Non valeva neanche portarla dal carroziere per lui! Un cliente soddisfatto......

daniele ha detto...

davvero mi regaleresti un'arna? io credo che tutti i possessori di arna dovrebbero donare la propria auto allo stato che tanto fortemente ha voluto che si producesse questa meravigliosa vettura. le si dovrebbe dipingere tutte di blu e i nostri politici dovrebbero essere costretti ad usarle come auto di servizio indossando altresì un naso rosso.
ps: non ti permetto di mettere in dubbio le mie qualità di pilota: una panda 45 la potrei sorpassare anche a dorso di mulo.

Anonimo ha detto...

Ma come ti chiamano Parnelli J. del vicolo?
Calmati tesoro, qui non siamo sul set di Fast and Furious. Mi piacerebbe osservare il tuo sguardo atterrito cercare di domare soli 250 CV sotto il sedere. Meno DVD Daniele e più gas con il piedino destro.
Dove vuoi che ti recapitassi la cessoarna, potremmo conoscerci di persona. Magari così potrai deliziarmi a sorpassarmi con il tuo mulo.

Anonimo ha detto...

Ammazza Daniele mi sembri il classico SBORONE che dell'ultimo minuto, che parla - parla e nulla stringe.
Certo che sul dorso del mulo sorpassi una Panda.
Reduce di festeggiamenti con Escort in Sardegna pure tu?
Tu si che sei maschio, non tua sorella.
Ciao Pilotone vai a giudare la Ferrari F11 di quest'anno va... va....dAniele va....

dAniele ha detto...

vi regalo un po' di senso dell'umorismo in cambio di un'arna.

Anonimo ha detto...

250 cavalli sono inutili se è un asino che guida.
sono capaci tutti di andare piano con una macchina che va forte. provate un po' ad andare forte con un'arna...

Anonimo ha detto...

Sei come il Chiacchiere e distintivo.
Mi sa che 250 CV non li hai mai provati sotto il sedere.
La tua Arna porta sfiga come la Belen R.

Anonimo ha detto...

Al pilota delle 10:33. Esordisco con una premessa dicendoti che la mia macchinina ha circa 122 CV in più dei 250 sopra menzionati.
E' assolutamente vero che con una macchina con tale salute e da potenziali cretini, andare veloce e sfruttare appena il 15% del suo potenziale in città. Sembra facile, ma e dannatamente difficile essere ligio hai limiti di velocità imposti nei centri abitati o in autostrada. Si vede che sei un tipo da Fiat Punto. Io il mio bel caschetto lo tengo lontano dalla polvere ben custodito in casa e raramente per via dei miei impegni posso indossarlo. Ma quando mi vien voglia di galoppare, vado in pista e non per strada, così tramite il Club hai la possibilità di giudare in sicurezza e di divertirti. Anche il vecchio Circuito del Nurburgring è fantastico.
Possono entrarci tutti, anche tu e la tua Qubo se ti fa piacere ho se hai il fegato di provare i limiti della tua tazza con lo sciacquone incorporato. Tutto alla modica cifra di una Pizza Margherita + birra, ed il divertimento è assicurato. Quindi smettila di fare lo sborone o di apparire dietro uno schermo quello che non sei realmente. Inizia a montare 4 buone gomme alla tua Brava e poi ci si vede.......

Anonimo ha detto...

ma come vi prendete sul serio. mi sa che avete scambiato questo blog con quello di quattroruote. con quello che costa la benzina cosa date da bere a tutti quei cavalli? se vi volete distinguere compratevi un'arna, ormai più unica che rara. volendo la si può avere anche bifuel benzina+biada per i somari che ha sotto al cofano.

Anonimo ha detto...

siamo tutti molto impressionati dalla grande potenza della tua macchina. attendiamo trepidanti di sapere quanto ce l'hai lungo.

anonimo delle 10:33 PM ha detto...

qubo? brava? punto? caro anonimo delle 8:49 AM mi sa che sei fuori strada, le auto a trazione anteriore mi annoiano ma potrei fare un'eccezione per l'arna perché meriterebbe un posto al moma per la sua mostruosità.
quanto mi dispiace che tu non possa sfruttare che il 15% dei tuoi purosangue, immagino come soffrano poverini. attento quando vai al ring a farli galoppare che nello specchietto retrovisore potrebbe comparire un ragliante cubetto di merda con le ruote e pieno di animali. la famosa arna di noè.

Anonimo ha detto...

Per l'anonimo delle 2:57 - se sei in cerca di trepidanti eccitazioni e senti il desiderio di bagnarti un pò di più, ti rispondo dicendoti che sono un normodotato, avvolte se ben usato bastano anche 12 cm. Per mia fortuna io arrivo a malapena a 17. Spero almeno di averti accontentata cara lettrice. La mia "CAVALLINA" la uso quasi tutti i giorni ed una volta ogni due, tre mesi, la porto c/o un vicino galoppatoio per farla sgranchire, grazie a Dio il prezzo del gregge non ci spaventa. Non sono come tantissimi cretini/e che acquistando una fuoristrada, non abbiano provato nemmeno un angolo d'attacco ed il loro massimo e stato quello del marciapiede di fronte l'asilo del proprio figlio. In casa abbiamo una piccola Boxster che usa di frequente mia moglie e una VW Golfetta GTI del malandrino di mio figlio. Per il patetico anonimo delle 10:33 devo dirgli che ho tirato ad indovinare, in fondo con quella faccia, la tua vettura quale non altro potrebbe essere se non una Qubo? Fammi sapere quando vuoi provare un pò di euforia in pista, potrai portare al laccio il tuo simpatico (sicuramente + ti te) animaletto asinello. V.F.

dan ha detto...

lo sborrone ero io? secondo me dietro lo pseudonimo v.f. si nasconde un vecchio col cappello e con l'arna marrone r.c. (rombo coatto) che sfoga le proprie frustrazioni su questo blog...

Anonimo ha detto...

Sei caduto dentro la trappola del solito PIRLONE PURGATO ed avevo previsto la tua rispostina da concreto e concentrato di EBETE.
V.F. sta per vaffan..... ciao polletto Vallespluga..... se io son un vecchietto... tu non sei buono nemmeno per sbucciare i pistacchi.
NB alza i giri della tua Qubo, oppure vuoi altri particolari come sopra, per poterti bagnare le mutande?
Ciao Polletto AriV.F.

mezzotoscano ha detto...

Eccheccazzo! Datevi una calmata! Se non avete nulla di più intelligente da dire sfidatevi a duello (arma consigliata le scoregge).

Anonimo ha detto...

Allora datemi 1/2 cipolla, tre tuorli d'uovo,una Coca Cola Light e una insalata di fagioli con fave, che la Gazprom non riesce a starmi dietro... hihihihi...

Luca saluta tutti i pilotoni di Gran Turismo 5 della PSP

Fatevi una passeggiata con la vostra famiglia; ma a piedi!

dan ha detto...

hai ragione mezzotoscano: la potenza è nulla senza controllo, anche quando si scrive. il signor v.f. non sta dimostrando grande educazione anche per un blog goliardico come questo. forse lo abbiamo punto sul vivo?
come arma del duello scelgo un'apecross.

Anonimo ha detto...

Io, dato la tua innata curiosità (non sei stata tu a chiedermi quanto l'avessi lungo?), metto la lunghezza del mio pene, con la speranza questa volta d'accontentarti definitivamente, così tu possa tecere una volta tanto. Curiosona che non sei altro..
V. e F.

Per Luca, non conosco nessuna PSP e non mi sono mai definisco un "Pilota". Comunque grazie.
Adesso vogliate scusarmi; ma ho altro da fare che rispondere a Dan il Polletto.

mezzotoscano ha detto...

Goliardia voleva dire burle (anche feroci e non di rado oscene) ma mai maleducazione... Una questione di stile?
Mi si passi un pizzico d'orgoglio ma posso testimoniarlo in quanto la classica goliardia l'ho vissuta, dato che IO C'ERO... con leggero scappellamento a destra.
Buona fine, buon principio e buon proseguimento a tutti!

Anonimo ha detto...

c'è gente che sta male...
ci vorrebbe un'urna piuttosto che un'arna.

danixxx ha detto...

caro signor VF, con il dovuto rispetto le dirò che mi mancheranno le sue offese gratuite e la sua ineffabile arguzia. torni presto a scrivere su questo blog così che tutti possano godere dei suoi sagaci commenti. perdoni il mio sarcasmo ma se qualcuno ha preso sul serio la faccenda del mulo e della panda 45 forse deve rivedere il proprio concetto di senso dell'umorismo. io non ho mai guidato un mulo però un'arna sì. credo ci sia un cheat mode per sbloccarla anche in gran turismo 5.

Anonimo ha detto...

cari ragazzi,ho posseduto un arna, posso solo dirvi che ho fatto circa 200.000 km, e' vero che esteticamente la sciava un po' a desiderare, pero' era anche comoda.
Poi avvenne la rorrura del motore, cosi' ci misi sopra un 1.7 a 4 carburatori della 33, ragazzi!! uno sballo era qualcosa di impressionante, ora posseggo una 156 jtd 1.9.
Nel concludere, comunque male non era. Ciao

Anonimo ha detto...

Arna, e sei subito un pirlaaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

Mi sono sempre chiesto perché agli albori di canile 5 smerciassero valanghe di Arna a Superflash e OK il prezzo è giusto, e per strada non ne vedevo manco una. Ma allora avevo sei anni...

Cristiano ha detto...

Oh, ma che catz di traduzione c'avete fatto, al video?

Jeremy Clarkson (di Top Gear) dice "poteva funzionare, se avessero messo insieme qualità giappa e stile italiano, ma hanno fatto il contrario, ed il risultato è una Nissan Cherry con l'impianto elettrico dell'Alfasud"

Le Arna residue in Inghilterra eran 341, anzi, 340 (alla fine del filmato)...

Quatto in inglese vi do, quattro.

AUTOdiMERDA ha detto...

aZzZz.... Ma perchè era inglese? :P

Fabrizio ha detto...

Ragazzi, voglio dire... parlar male dell'ARNA è come sparare sulla croce rossa! Ma daaaaaaaaaaai! Su certe cose è meglio stendere un velo pietoso... rsrsrsrs

alex ha detto...

La Arna è una "brutta di culto", che esce dall'anonimato in virtù di una disarmonia e di una mancanza di grazia mai riscontrate in una vettura del Biscione.
Ricordo la pubblicità in TV, che suona piuttosto beffarda: "Arna. E sei subito alfista". Slogan più inadatto non poteva essere trovato.

Anonimo ha detto...

Beh ragazzi io l'Arna la conosco bene.
Esteticamente era poco riuscita: erano più carine la Seat Ronda, la Malaga, la Ritmo, la Kadett etc per andare su auto economiche. l'Arna era il brutto anatroccolo.
Ma in fondo non andava male: aveva dei freni strepitosi (9/10 in tutte le più autorevoli prove su strada), e qualche chicca come il ricircolo dell'aria ed il volante regolabile in altezza. Non era troppo rumorosa e come motore aveva il glorioso boxer dell'Alfasud ammodernato e corretto.

DIFETTI: BAGAGLIAIO PICCOLO,
ABITABILITA' POSTERIORE
SCARSA RIVENDIBILITA'

ESTETICA NON RIUSCITA


PREGI: MECCANICA BUONA
FRIZIONE IDRAULICA
FRENATA POTENTE

IN DEFINITIVA PERO' CON GLI STESSI SOLDI (10.500.000 LIRE) SI COMPRAVANO CHE ERANO DECISAMENTE MEGLIO:

L'ALFASUD FINE SERIE
LA SEAT RONDA / MALAGA CON MOTORE SYSTEM PORSCHE
FORSE UNA RITMO SEMESTRALE
L'OPEL KADETT BASE

Anonimo ha detto...

Metti pure il n° di Quattroruote (Gennaio)che facevi prima, così magari il tuo amico Florin, poteva dargli una bella letta e una sguardata alle foto, no?

Non è che solo tu hai tutti i numeri di Q.ruote.

Anonimo ha detto...

Proprio un'"ernia" del freno a disco!

Anonimo ha detto...

Io adoro le Alfa Romeo ma non l'Arna !

Anonimo ha detto...

Trenta anni addietro si sarebbe potuta fregiare benissimo del nome MITO (caselli Autostradali Milano - Torino).
Almeno vista di fianco è spiccicata.
Ecco perchè le "mito" stanno per fare la stessa fine dell'Arna!
A raga, chi di voi è così bravo, da passarmi il rotolo della carta che mi ci devo pulire il culo??
Sempreverdeficus.

Anonimo ha detto...

Povera Arna........Il solo unico difetto che aveva era quello di essere bruttina,e di non essere all 100% Alfa Romeo......Ma pensateciche le nuovissime Mito e Giulietta di Alfa Romeo non hanno un bullone...............

Per la redazione vi segnalo in questo modo 2 vere auto di merda,"Alfa romeo"Mito\"Alfa romeo Giulietta 2010"

dAniele ha detto...

mito e giulietta 2010 non sono alfaromeo ma alfiat. l'ultima è un incrocio mal riuscito tra una bravo e un'opel astra (nel senso di astratta). mi stupisce che la gente la compri. ma mi stupisco pure che la gente vada a vedere i film con checco zalone. è un paese strano questo.

mezzotoscano ha detto...

Se è per questo la gente va anche (e tanta) a vedere i cinepanettoni, quindi non è da stupirsi che comperi pure autopanettoni (di sterco)

Anonimo ha detto...

All'epoca c'era un detto nella mia zona su quest'auto. COMPRA ARNA!! E SEI SUBITO SFIGATO!

dNNNx ha detto...

comunque l'ernia sarebbe ottima per le gare di autocross o demolition derby. anni fa mi è parso di vederne una tirata da qualche burlone per gare in salita color fucsia-azzurro con alettoni improbabili

Anonimo ha detto...

per quanto mi riguarda la storia del'alfa finisce poco dopo la giulia super.

Anonimo ha detto...

quindi la storia della "tua alfa" finisce quando nacque mio nonno!!!

ma fatti un bidè nell'arna!!!

Kilomerdissima Alfa !!!!!

Anonimo ha detto...

Nel Frosinate ne ho vista una in mezzo ad un cortiletto di colore cioccolata andata in diarrea. Priva di tetto, al suo posto e stato montata una tettoia a 4 pali in legno e con su paglia e legna accatastata. Dentro si trova la cuccia del cane e pollame vario.
Finalmente una fine decorosa per questa Kilomerdissima CacAlfa.

Anonimo ha detto...

non sono mai riuscito a conoscere uno che avesse l'arna. o meglio... che AMMETTESSE di averla. così non saprò mai come andava

dAniele ha detto...

un mio amico ne aveva una che naturalmente non aveva comprato lui ma che si era ritrovato ad ereditare. non è una macchina che puoi scegliere, è lei che sceglie te. gliel'ho sempre invidiata perché non doveva preoccuparsi di chiuderla, di lavarla, dei furti, degli incendi e degli urti in parcheggio. credo che tentò anche di abbandonarla in autostrada una volta ma lei trovò da sola la strada di casa.

andrea ha detto...

Auto (di merda) leggendaria, un fiore all'occhiello del declino automobilistico nel quale versava l'Alfa Romeo in quegli anni.
Tempo fa ne vidi una bianca (e ruggine) parcheggiata dietro la tribuna centrale di Monza, in pista intanto giravano le F1....indimenticabile!!!

Anonimo ha detto...

136 interventi sull' arna? qui ci vuole l'ambulanza

Anonimo ha detto...

Ricordate?
Arna e...sei subito alfista!!!
ahahahaha

Pier ha detto...

Un pubblicità al livello della vettura!
Però uno spot pubbilicitario va giudicato non dalla sua bellezza ma dalla sua efficacia.
INFATTI, grazie a quello spot, ne hanno vendute ancora di meno! Dunque a chi l'ha ideato va tutta la nostra gratitudine!

nonsonoio ha detto...

ma che dite, questa è la vera "pagoda", altro che la mercedes

enzo ha detto...

Dalle mie parti, fino al 2004 circolava ancora una Arna SL bordeaux opacizzato dal tempo, terribile è dir poco. Mi dispiace tanto non averla fotografata e, visto che conoscevo il proprietario, provarla prima che la rottamasse. Il massimo sarebbe stato: farmi immortalare mentre ero alla guida di cotal cesso. La pubblicità serve a far conoscere un prodotto, il successo di esso dipende da altri fattori; il fatto stesso che a distanza di anni molti di noi ricordino ancora lo slogan: Arna e sei subito alfista, dimostra che la campagna pubblicitaria dell'Arna era davvero efficace. L'Arna non ha avuto successo perché era un auto di merda, o come lapidariamente la definì Jeremy Clarksson di Top Gear: "Una Nissan Chery con l'impianto elettrico di un Alfasud.

Anonimo ha detto...

Una vera "pagoda"... Arna, e sei subito incinta, altrochè. Io ero alfista quel tanto che usavo l'arna del fratello della mia ragazza per scopare e basta. Il fratello era in navigazione, il cesso fermo dietro casa sotto un cespuglio di sambuco.Di andare in giro con quel cesso neanche a parlare.Meccanici si, kilometri no come diceva una vecchia pubblicità. Così abbiamo trovato il modo di utilizzare l'auto per mettere in pratica il contenuto del libro di kamasutra di suo zio con varianti inventate lì lì sul posto. Dopo alcuni "giri di prova" sono riuscito a eliminare pure lo scricchiolìo delle molle e ammortizzatori smontando le ruote e lasciandola sui mattoni.
AHHH, che trombate !!!

Urgentissimo! ha detto...

Non so cosa darei per comprare una Arna TI 1.3 oggi.

Dico sul serio. Quando ti affezioni ad un'auto, non riesci più a staccartene.

Pier ha detto...

Alcune polizie municipali le svendono.
Compreso nel prezzo hai: girofaro blu, sirena, divisa, paletta, telelaser e tre blocchetti per multe così tiri su il prezzo pagato più qualche soldino.

Anonimo ha detto...

sarà pure un auto di merda, ma almeno non gli hanno mai montato un motore con 2 pistoni ahahahahaha

Mauro Simonini

Anonimo ha detto...

l'arna aveva due soli difetti: essere nata vecchia e avere il marchio alfa romeo. se avessero invece fornito i motori alla già esistente cherry, questa sarebbe stata un successo, perché la cherry già lo era. le alfa sono ben altra cosa: la giulia, l'alfetta... persino l'alfasud: già, l'alfasud: la gente che non capisce un cazzo di macchine dice che si arrugginivano. tutto vero per le prime serie. ma con la seconda serie vennero adottati procedimenti antiruggine che VW ha copiato (loro sono bravissimi a copiare, a meno che non hanno suggerimenti da qualche dittatore).
ma l'arna non era una alfa. era una macchina anacronistica e impersonale. perché a fare macchine impersonali (vedi duna, passat, horizon, montego, malaga, r10) si va sul sicuro... si, sicuri di fare flop...

Anonimo ha detto...

Sul numero di Ruoteclassiche di Maggio 2011, è stato pubblicato un servizio sulla storia dell'Alfa Romeo Arna, insieme ad un servizio sulle impressioni di guida dove erano mostrati i modelli Alfa Romeo Arna SL, Alfa Romeo 1.2 e Alfa Romeo TI, e i tre proprietari delle vetture, Alfisti convinti, dicevano che l'hanno voluta avere a tutti i costi, perchè ne conoscono la storia, ne accettano con onestà i difetti e scoprendone i pregi riescono a guardarla con passione e simpatia e sanno addirittura apprezzarla. Quindi almeno questi tre appassionati di Alfa Romeo sono stati capaci addirittura di rivalutarla e hanno dimostrato anche di gradirla, anche se però a non tutti gli Alfisti piace!

Anonimo ha detto...

questo vuol dire una sola cosa: RUOTECLASSICHE E' ALLA FRUTTA. anzi, si sono magnati pure il dolce, il caffè, la grappa e l'alkaselzer. se l'arna è un' auto classica, allora i nostri politici sono onesti.

Pier ha detto...

Era prevedibile. Fu talmente chiacchierata che alla fine è diventata un oggetto cult degli anni 80.

Anonimo ha detto...

anche a chi non è alfista, l'Arna provoca spasmi da diuresi ad effetti multipli!!!
Vi prego, datemi un cesso, anche un alberello, mi sto pisciando nei pantaloniii

Anonimo ha detto...

Sono di nuovo 147, e ho volevo anche che mica l'Alfa Romeo Arna deve piacere per forza a tutti!

Anonimo ha detto...

@82, speriamo che, quando un giorno inventeranno finalmente l'auto commestibile (a parte, forse, la Ford Fiesta :-)), non sarà disponibile solo al gusto di Nutella!

Anonimo ha detto...

Sono di nuovo 147, e volevo anche dire che mica l'Alfa Romeo Arna deve piacere per forza a tutti!

mezzotoscano ha detto...

Bravo! Il discorso vale per tutte le auto, di merda e non (ma queste ultime dove stanno?)

Anonimo ha detto...

Sicuramente, forse, magari, si trovano in un altro sito che faccia i COMPLIMENTI a quelle auto che, per fortuna, NON sono considerate di merda!

Anonimo ha detto...

Ma questo sito rimane sempre molto divertente lo stesso!

Anonimo ha detto...

Tempo fa qualche pirla su questo blog, affermava che la Algasiv Di.To. era molto meglio dell'Audi A-1. Quets'ultima purtroppo per lui, ha avuto un successo incredibile di vendite. Nel 2012 inseriranno persino il modello Quattro. La Di.To. e talmente puzzolente che non la vorrebbe nemmeno una discarica abusiva Napoletana.
JJ. Ficus

dAniele ha detto...

la a1 è un'autostrada o un simulacro di audi vorreimanonposso?

mezzotoscano ha detto...

@ 155 - Auspico ardentemente che un tale sito esista; vorrebbe dire che c'è gente ancor più suonata di noi autodimerdaioli.
@ 158 - Sto facendo un pensierino circa l'Audi A1... E' un sintomo grave?

Anonimo ha detto...

@148, disse una volta un celebre nostro attore teatrale: "Come Esistono Oratori Balbuzienti, Umoristi Tristi, Parrucchieri Calvi, Potrebbero Esistere Benissimo Anche Dei Politici Onesti"!

Anonimo ha detto...

@Mezzotoscano, sono 155, magari, che esista un sito del genere, lo spero molto anch'io!

Anonimo ha detto...

Carissimo 1/2toscano, riconosco la superiorità della A1 sulla Evoque! Sarebbe bello poter condividere identico mezzo di trasporto. Magari alla faccia di chi non può permettersela!

Ci sono persone che meritano di essere comprese... ed altre; per le quali ogni sforzo è superfluo.

Luca.

Anonimo ha detto...

mi ricordo lo slogan...arna e sei subito alfista..non la conosco..non mi piaceva ..avevo subito visto la mancanza delle linee cattivo-sportive tipiche delle alfa di allora

Clyde ha detto...

Io la comprai nuova e la pagai 5.500.000lire, e l'ho tenuta dal 87 al 99. Sfruttata al massimo e dopo aver fatto circa 250.000 km, cambiai motore, e ne trovai uno per circa 200.000lire, ed era un motore 33 1.700 a benzina con carburatori a doppio corpo. Ragazzi, vi lascio immaginare, un vero divertimento in strada.Ha parte che possa piacere o meno, l'esterno, l'interno e abbastanza accogliente.

Anonimo ha detto...

I O NON SO NO RO BOT .. MA CHI NA AR NA ES SE RE CE SSO

Anonimo ha detto...

Tempo fa ho visto qualcosa di agghiacciante l'ipotesi (inizio 2000) dell'Arna 2 una primera berlina con mascherina e marchio Alfa. sono l'unico che ha beccato sta foto di prototipo o montaggio ?

Anonimo ha detto...

no, è che.. la polvere di marmo non ce la devi mettere

Anonimo ha detto...

'Sticazzi l'Arna fa schifo,prima guidatela e poi ne parliamo...altro che bidone,bidoni lo saranno schifezze come la Focus o la Grande Punto...

Anonimo ha detto...

Mitica Arna, l'unica che girava ancora a Padova negli anni'90 era della polizia (in borghese).

Anonimo ha detto...

peccato, poteva essere una buona ed onesta vettura, ma con un altro marchio! l'alfa romeo ha un'altra storia, e fino agli anni 80 ha costriuto auto grintose non solo meccanicamente. ricordo che da bambino nio padre possedeva una splendida 33 1.5 dell'85. che macchina, un motore splendido ed una linea grintosa, nulla a che vedere con l'arna. fosse stata commercializzata con il marchio nissan, magari, avrebbe riscontrato un modesto successo.-
gio

Anonimo ha detto...

Dell'ARNA ho tuttavia un ricordo particolare che mi riporta a quando ero bambino: se vi ricordate veniva estratta come premio nella trasmissione serale di Mike Buongiorno SUPERFLASH. Bastava andare in un punto vendita STANDA, compilare la cartolina e inserirla nelle grandi urne. Quando giungeva il momento in cui portavano in studio le urne per sorteggiare il fortunato assistevo all'operazione spasmodiacamente sperando che, il grande Mike,leggesse finalmente il nome di mio padre cosa, ovviamente, mai avvenuta. Ebbi poi una grande delusione quando i miei genitori mi dissero che, la trasmissione, era registrata con giorni, se non addirittura settimane,di anticipo rispetto alla sua reale messa in onda quindi, se la cartolina compilata da mio padre fosse stata quella estratta, lo avremmo gia' saputo da tempo senza dover attendere di vedere il sorteggio in tv. Concordo che, ora, la trovo un'auto veramente orrenda ma, ai miei occhi di bambino, accompagnata dallo slogan "CHILOMETRISSIMA ALFA" insieme allo sfarzo del gioco a premi televisivo, la vedevo come un sogno.

Anonimo ha detto...

L'arna la vendevano con il Formulario dei rifiuti già precompilato, almeno se ti fermano con quella pattumiera ambulante i NOE non ti arrestano.
Vorrei salutare Lorenzo, se arriverà a leggere questo commento significa che c'è un nuovo appassionato di auto di merda.
Gio'

Davide ha detto...

Potete dire quello che volete, ma voi non avete mai provato il prototipo dell' arna con il 3.0 turbo da 270 cavalli con cui un amico di mio padre,ingeniere alfa nel lontano 92 si presentò sotto casa.Era un mostro orribile capace di 5 secondi nello 0-100 con la stabilità di una graziella dalle ruote spompe.
Ah, noi avevamo un Arna 1.2 smarmittata, il disonore del paese.

aldamar ha detto...

L'unica cosa buona dell'Arna era il motore Boxer Alfa,il resto tutto da bruciare!

Anonimo ha detto...

Si se gli metti un 3.2 turbo , gli cambi la scocca, e l' impianto elettrico non è piu' una ARNAAAAAAAAA.
a noi le AdM piacciono originali !!!!

Anonimo ha detto...

non c'è solo l'Ernia, scusate l'Arna, c'è anche l'alcolismo, la droga, la dipendenza da gratta e perdi...
joe copertone

mezzotoscano ha detto...

... e pure lo scaccolamento nasale, quando si è fermi al semaforo. Però se sei su un'Arna nessuno fa caso se rupulisci il dito sul retrovisore esterno.

Anonimo ha detto...

buongiorno a tutti: penso di poter dire la mia... ho guidato non una ma due auto di merda presenti sul sito!! Furono acquistate da mio padre nei lontani anni 90. la prima, una "fantastica" skoda forman 1300: non c'era niente da salvare, motore fiacchissimo, interni insufficienti e assemblati da cani. Sterzo vacuo e faticoso, tenuta di strada pessima. Plancia di plastica dura e pulsanteria vergognosa. Il portellone posteriore aveva un'osceno gancio di chiusura sporgente , quante capocciate... Una macchina senza pretese, "per vecchi", da trasporto attrezzi, uso alla quale infine è stata destinata.

Anonimo ha detto...

Una delle auto in assoluto piu' brutte, anonime e senza senso, gia' datate al momento del lancio, nella storia dell'automobilismo italiano. Credo la pagina piu' buia e triste dell'Alfa Romeo. La 90 e la 6, citate in questo sito, erano gioielli al confronto.
Veramente terribile

Anonimo ha detto...

Che l'Alfa dovesse collaborare con i Giapponesi per fare una vera ADM, dopo quell'altra ADM che fu l'Alfasud, la dice lunga sul livello a cui era scaduta.

Anonimo ha detto...

insomma un po come la Sedici per intenderci oppure le fetide Mercedes/Chrysler+Fiat e poi si parla male della Renault, ma i specchi a casa son di legno?

Anonimo ha detto...

Mamma mia, lo slogan "Arna, e sei subito alfista" non poteva essere meno appropriato. Credo che il commento Jeremy di Top Gear sia quanto di più adeguato per l'Arna: "volevano unire l'affidabilità tipicamente giapponese alla sportività e gusto estetico tipicamente italiani, il problema è che hanno fatto l'esatto contrario"

mezzotoscano ha detto...

Se lo slogan fosse stato completato con "Hai voluto la bici? Adesso pedala!" sarebbe stato perfetto.

Cristiana Pavesio ha detto...

Ci ho preso la patente sull'Arna dei miei. Che ricordi! (Brutta era brutta, ma da guidare meglio della 33 e del 156, per me...l'unico grande difetto delle Alfa: guidare col culo sull'asfalto)

mauro ha detto...

E che camporelle in mezzo agli olivi

Anonimo ha detto...

Io in camporella ci andavo anche col Lambrettone, bastava portarsi un plaid.

Anonimo ha detto...

Anch'io ho avuto il coraggio di comprarla nel 1984: alla Cocessionaria me l'avevano venduta veramente ad un prezzaccio, penso che non la volesse nessuno! Gli amici mi hanno preso in giro per anni, visto che me la sono tenuta fino al 2000. Ma ho tenuto "duro" e devo dire che parte la normale manutenzione, visti i miei circa 12000 Km l'anno, non ho avuto mai problemi e quando l'ho portata alla demolizione, avendo approfittato degli incentivi per acquistare un auto nuova più spaziosa, era ancora perfettamente funzionante. E' vero ci si affeziona anche alle auto, poi ormai io ero diventato inconfondibile, perchè in giro non se ne vedevano più ormai. Negli anni ci son andato perfino in vacanza e anche se non ci credete, oltre agli amici, in questa auto ci son salite, ridendo e scherzando, delle splendide ragazze, che prima canzonavano poi....ci stavano.
Comunque ritengo anch'io che quest'auto sia stata frutto di un "esperimento" sbagliato dell'Alfa Romeo, ma il passare del tempo indora i ricordi e l'Arna ormai fa parte dei miei vent'anni passati..

Anonimo ha detto...

Una mia carissima amica, dalla mole piuttosto robustella, l'aveva anche comprata con tanto entusuiasmo e diversi sacrifici.
Tutto sommato andava abbastanza bene, buone prestazioni congiunte ad un consumo da transatlantico e la linea già piuttosto anonima per l'epoca.
Fino al giorno in cui con una decisa frenata da rallysta, gli rimase in mano, fors'anche con una sorta di malcelato piacere, il manico del freno a mano, che oltretutto, non so per quale recondito motivo, non si decise mai a farlo riparare.
Mi raccontava, che sotto un paio di boxer all'ultima moda per quell'epoca in casa Fiat, si celavano ben quattro pistoncini molto rapidi a salire su giri e che a sua diretta ammissione le procuravano delle frizzanti ed impagabili sensazioni.......
Anche se in seguito si è felicemente sposata, non è mai più riuscita a sbarazzarsi del rottame, ed ogni tanto ci gira malinconicamente come macchina d'epoca negli autoraduni del settore.

Recentemente ci siamo incontrati e nella discussione le ho suggerito di andare a visitare il sito delle auto di merda, dove la sua gloriosa creatura occupa tra i primi posti delle classifiche.
Al che si è indignata alquanto, facendomi osservare che tuttalpiù potrebbe detenere saldamente il primo posto tra le auto del "C***O".

Anonimo ha detto...

Guardate che le auto le facevano così unavolta.
è carina l'alfa arna

paolo dario ha detto...

E tienitela stretta

ginosino ha detto...

la teneva un maledettissimo presunto parente di bari
ogni volta che vedevo arrivare quell'alfa con quella testa di cxxxx a bordo era subito un incubo
una volta si diverti' a rompermi (oltre ai cojoni) delle cose a cui avevo un valore molto affettivo e per vendetta presi la sua auto a calci spaccandoli i fanali

Anonimo ha detto...

Chissà se i dirigenti dell'alfa sapevano che Arna in veneto vuol dire anatra. Una volta credevo l'avessero fatto apposta. Poi ho scoperto che sta per Alfa Romeo Nissan Automotive :-)

Anonimo ha detto...

A Verona Legend Cars 2017 ce n'era una in vendita a € 8500,00.....

Anonimo ha detto...

Non capisco questo accanimento contro L ARNA ALFA ROMEO io l' ho tenuta andava alla grande mai problemi di nessun genere molto spaziosa scattante ... boo non vi capisco

Anonimo ha detto...

francesco
Non dovevano chiamarala Alfa Romeo. Vi ricordo che alfa romeo produceva su licenza Renault auto come la dauphine o la r4. L'avessero chiamata solo Arna sarebbe stata una ottima alternativa alla fiat ritmo

Inserisci un Commento

Oppure SCRIVI la tua recensione su AUTOdiMERDA!



ATTENZIONE: QUESTO SITO NON VUOLE PROMUOVERE PROPAGANDE DIFFAMATORIE NEI CONFRONTI DEI MODELLI E DEI MARCHI CITATI CHE APPARTENGONO AI LEGITTIMI PROPRIETARI E NON SONO CONCESSI IN LICENZA. I CONTENUTI SONO RIELABORAZIONI UMORISTICHE E SURREALI DEGLI AUTORI E NON SI RIFERISCONO IN ALCUN MODO ALLE SPECIFICHE TECNICHE, QUALITATIVE E DI SICUREZZA EFFETTIVE DEL VEICOLO.
IL SITO NON E' RESPONSABILE PER I COMMENTI PUBBLICATI DAGLI UTENTI. ►DISCLAIMER


HOME       TORNA SU